30 luglio 2016

Chi ha “ucciso” l’ horror italiano?

tulpaDifficilmente troverà risposta questa domanda: bisognerebbe fare una vera e propria indagine di tipo quasi poliziesco per scoprirlo e chissà che, in futuro, non mi venga proprio in mente di vestire i panni del detective cinematografico.

Buone vacanze, tra sogni e realtà

lago-barcheCarissimi lettori de Il Dialogo di Monza,

c’è chi è in vacanza, chi è già stato, e chi è in procinto di partire, o chi sfortunatamente non ci andrà. La vacanza è proprio l’idea di evasione, cambiare aria, fare esperienza di viaggio anche se solo per pochi giorni. Noi della redazione ci fermeremo per tutto il fatidico mese di agosto. 

Federico Garcia Lorca, il canto della vita

lorca-sevillanasAll’alba del 19 agosto 1936, ottanta anni fa, un mese dopo lo scoppio della guerra civile, Federico Garcia Lorca viene brutalmente ucciso: fucilato da militanti franchisti e gettato in una fossa comune vicino a Granada.

Era un uomo libero, un poeta  e un  drammaturgo  spagnolo, che non aveva timore di manifestare il suo essere

Magnum sul set, i grandi fotografi e il cinema

lucca-museoDal 2 luglio al 13 novembre 2016 si terrà la mostra “Magnum sul set. I grandi fotografi e il cinema”, a cura di Maurizio Vanni, organizzata dal Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art in collaborazione con MVIVA, e prodotta da Magnum Photos e Versicherungskammer Kulturstiftung (Monaco di Baviera).

Gmg a Cracovia, la finestra della misericordia sul mondo

gmg-silarIn un mese di luglio che sembra non finire mai quanto a scia di sangue e lutti e violenza e tragedie che non risparmiano nessuno, in termini di confini, religioni, razze, età, condizioni sociali, si è aperta a Cracovia una ‘finestra’ sul mondo improntata ad una fede che sola sa generare speranza.

Tre ragazze per riparare le strade di Gaza

ragazze-gazaSi sono appena laureate in ingegneria, ma ora tappano le buche nelle strade di Gaza. Sono Hadeel Abu Aisha, Khadija Ramlawi e Nour Hassan, tre ragazze palestinesi di 22 anni che hanno da poco presentato un ritrovato che potrebbe essere una vera e propria rivoluzione per le strade disastrate della striscia.

A passeggio nel bosco: la calda energia dell’Acero

acero-autunnoL’ Acero è una pianta che si distingue dalle altre grazie alla sua bellissima metamorfosi: in autunno è un’esplosione gioiosa di colori, le sue foglie assumono tinte che vanno dal verde al giallo e infine al rosso. Quando ci sentiamo stanchi e depressi proviamo a sederci sotto un acero, ci sentiremo rifiorire in poco tempo!

Lembi di cielo

VS-Lembi-di-cieloSilvio Colagrande, nato in un paesino dell’Abruzzo nel 1944, apparteneva ad una famiglia di tradizioni contadine e viveva con i genitori e i sette fratelli quando fu vittima di un incidente: fu colpito agli occhi da uno schizzo di calce viva e la sua vista risultò gravemente compromessa.