13 luglio 1974: Germania Olanda

Esattamente 40 anni fa, il 13 luglio 1974, la Germania incontrava la mitica Olanda di Cruyff. Gli arancioni erano nettamente i favoriti e dopo soli due minuti, Cruyff prende palla, avanza, salta un avversario entra in aria e viene sgambettato: rigore. Trasforma Neeskens 1 a 0 per l’Olanda. Sembra fatta, invece, la Germania pareggia. Breitner mette a segno  il rigore assegnato per fallo su Muller. Ed è lo stesso Muller a realizzare il gol del vantaggio che siglerà la vittoria dei panzer. Grande delusione degli olandesi scesi in campo convinti di vincere. Quattro anni dopo a Buenos Aires, l’Olanda, di nuovo in finale, dovrà cedere la gioia della coppa all’Argentina di Kempes. Non c’è due senza tre e l’Olanda nel 2010 è ancora in finale. Questa volta è la Spagna a negargli la gioia della vittoria.

13 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code