32 pianisti da tutto il mondo al Concorso Rina Sala Gallo

pianoforte

di Chiara De Carli

Al Teatro Manzoni è tempo di musica: si inaugura oggi la la XXIV edizione del Concorso Pianistico Internazionale Rina Sala Gallo, il più antico d’Italia. La competizione che fa parte della Federazione Mondiale dei Concorsi Internazionali di Musica, porta in città protagonisti affermati e giovani talenti della tastiera. A dare il via ai lavori è il concerto gratuito di oggi 24 settembre, alle ore 18.30 con il pianista Fiorenzo Pascalucci, vincitore dell’edizione 2014. Il concerto sarà anticipato dal sorteggio per la scelta dell’ordine dei candidati che a partire dal 25 settembre si alterneranno al pianoforte per essere valutati dalla giuria del Concorso.

sala-gallo

I finalisti, che si preparano a questo evento dal 25 aprile, sono 32 pianisti provenienti da da Giappone, Corea del Sud, Russia, Stati Uniti e Cina, Serbia, Romania, Inghilterra e Italia, rappresentata da dieci partecipant. Si contenderanno, prova dopo prova, il primo premio dell’edizione 2016: al vincitore del primo premio “Città di Monza” offerto dal Comune di Monza andranno € 15.000, aggiunti a una borsa di studio offerta dal concorso stesso di 2000 euro.

Una tra le novità dell’edizione 2016 è la premiazione in diretta subito dopo l’esibizione dei tre concorrenti che si svolgerà, come in concerto, con il pubblico in sala. I tre candidati che arriveranno all’ultimo step si contenderanno l’ambito premio Rina Sala Gallo con l’esecuzione di un concerto per pianoforte e orchestra a scelta di autori come Mozart, Beethoven, Brahms, Grieg, Schumann, Chopin, Liszt, Rachmaninov, Mendelssohn, Skriabin, Tchaikovski, Ravel, accompagnati dall’Orchestra Verdi di Milano diretta da Carlo Tenan.

Questa sera si assisterà anche a un evento emozionante, perché il concorso per pianisti ha ottenuto  il riconoscimento del Capo dello Stato, che ha voluto destinare all’iniziativa monzese la Medaglia della Presidenza della Repubblica quale premio di rappresentanza.

Appuntamento per stasera, senza dimenticare poi quello conclusivo di sabato prossimo, sempre alle 18.30 al teatro Manzoni.

Per ulteriori informazioni clicca qui.

8 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code