Al teatro Manzoni 3 donne in cerca di guai

3 donnedi Francesca Radaelli

Una è appena stata lasciata dal marito, che dopo trent’anni di matrimonio è scappato con una ragazza più giovane. La seconda è una donna in carriera che inizia a sentire tutta la solitudine in cui è immersa la sua esistenza. La terza un’animatrice che ha ormai fatto il suo corso e dopo una vita nei villaggi turistici si ritrova all’improvviso senza lavoro.

Sono Martine, Micky e Annie, le tre protagoniste di ‘3 donne in cerca di guai’,spettacolo in scena questo weekend al teatro Manzoni di Monza, per la regia di Nicasio Anzelmo. A impersonarle, applauditissime dal pubblico monzese, tre donne che son state dei miti veri e propri per ben più di una generazione: Iva Zanicchi, Barbara Bouchet e Corinne Clery. È stata proprio quest’ultima che, innamoratasi  della commedia  “Les Amazones” di Jean-Marie Chevret, grande successo in Francia, ha voluto proporla anche in Italia, acquistando i diritti dell’originale francese.

Da sinistra: Barbara Bouchet, Iva Zanicchi e Corinne Clery
Da sinistra: Barbara Bouchet, Iva Zanicchi e Corinne Clery

La commedia si svolge nell’appartamento parigino con vista sulla Tour Eiffel di Martine (Iva Zanicchi), dove si trasferiscono le amiche di vecchia data Micky (Barbara Bouchet) e Annie (Corinne Clery), avviando una convivenza tra ‘Amazzoni’, fatta di serate passate davanti alla tv sgranocchiando patatine e bevendo vino rosso.

Vivere senza uomini, però, non è così facile e se l’inquilino orgogliosamente gay di Martine (impersonato da Giovanni di Leonardo), si trova spesso in difficoltà nel tenere a freno queste donne deluse dalla vita, ma piene di vita, e che non vogliono rinunciare ai piaceri dell’amore e del sesso, sarà l’arrivo di un nuovo ospite giovane e prestante a portare lo scompiglio nell’appartamento.

3 donne 2

La commedia tratta in modo leggero, comico e molto divertente i temi della crisi di mezza età, dell’amicizia complice e a volte un po’ diabolica tra donne, ma anche quello dell’omosessualità.

E le interpreti per prime sembrano divertirsi molto sul palco. Grande sorpresa Iva Zanicchi, al suo vero debutto in teatro, che dà vita a un personaggio simpaticissimo ed è bravissima a strappare le risate sincere e divertite al pubblico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code