Anno nuovo, vita nuova?!

  •  
  •  
  •  

calendarioUn anno si è concluso e, nel bene e nel male, il passato non sembra essere passato. Come regalo per il nuovo anno, ad esempio, si è diffusa la notizia che il dittatore della Corea del Nord abbia lanciato sottoterra una bomba all’idrogeno verso la Corea del Sud. I danni che scaturiscono da questo nefasto atto sono evidenti e interessano tutto il mondo.

C’è chi inneggia alla guerra e c’è chi, come Papa Francesco, augura e sogna la pace fra gli uomini del mondo. Papa Francesco ha aperto il nuovo anno con il Giubileo della Misericordia, e per noi italiani avere un simbolo della cristianità come quest’uomo è un vanto. Tra tanti dispiaceri che ci possono rattristare c’è ancora un briciolo di speranza che Dio ci dà gratuitamente.

La pace è un bene prezioso, sia che riguardi tutti i popoli quanto unità più piccole come le nostre famiglie. Se si ascolta quotidianamente il TG si viene a conoscenza di uccisioni di coniugi, furti conclusisi con spargimento di sangue e via dicendo. Insomma, anche quest’anno di brutte notizie non se ne può più! Perché non inserire nella programmazione televisiva un telegiornale che dà solo notizie positive? Forse che le belle notizie fanno troppo poco scalpore? E’ una vergogna e questo ci conferma il famoso detto: “Fa più rumore un albero che cade che una foresta che cresce”.

Ma per combattere il pessimismo preferiamo credere e condividere il suggerimento di Papa Francesco: “Non lasciatevi rubare la speranza”.

Mariaelena

 

Non si è mai visto un presidente americano commuoversi per delle vittime adolescenti, per l’ennesimo incidente di chi detiene un’arma da fuoco. Ebbene è successo! Solo tre giorni prima il Texas, uno degli Stati Federali d’America, ha votato una mozione che permette ai propri cittadini di esporre la propria arma da fuoco portandola in giro. Forse saranno tutti sceriffi???!!!

Anno nuovo sì, vita nuova non credo (“Non creto!”, come dice l’onorevole Razzi).

Il fatto più eclatante è successo quando il dittatore nord coreano ha voluto provare la bomba atomica a idrogeno, per poi scusarsi dicendo: “Era solo un piccolo esperimento” e ha ribadito: “Non abbiate paura!”. In fondo ha causato solo un terremoto della potenza 5.1 della scala Richter e scosso un po’ di zolle.

Ohi ohi ohi… sembra che non sia cambiato niente.

Anche nel mondo del lavoro i disoccupati aumentano, le borse di tutto il mondo crollano oscillando pericolosamente soprattutto nei primi giorni dell’anno.

E il nostro Governo che fa? Si incespica e “ci rimugina” minacciando un referendum per la legge sulle unioni civili (se dovesse passare l’emendamento), essendo sempre più in “odore di sacrestia”.

Anno nuovo, vita vecchia. C’è chi ha fatto fatica a mangiare il panettone, basta guardare le persone che hanno perso tutti i loro risparmi da investimenti sbagliati consigliati da competenti super distinti laureati bancari…

E poi ci sono i nostri politici che prima di Natale si sono dati una buona uscita di circa 10.000 euro per comperare durante i super saldi al 70%… mica come noi che non ne abbiamo bisogno. Noi compriamo tutto ciò che ci serve a prezzo pieno, ai nostri politici facciamo un baffo!!

Buon anno a tutti.

Gianluca

 

L’anno inizia con dolore, con cinque mamme che muoiono con in grembo il loro bimbo. Vite spezzate. Negli ospedali, i familiari vorrebbero saperne di più, se è stata una negligenza dei medici o una terribile sorte contro la quale nulla era possibile fare. Tutto succede nelle sale parto. I telegiornali ne parlano in continuazione senza offrire una risposta. La malasanità qui in Italia funziona ancora così.

Teresa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code