Argenterie Reali e la Contemporaneità dell’arte

di Daniela Annaro

Dai primi di settembre, Monza ha un nuovo polo museale totalmente riservato all’arte contemporanea. Realizzato dall’associazione culturale M.Ar.Co Monza Arte Contemporanea, in collaborazione con il Consorzio della Reggia di Monza. 

Argenterie Reali Contemporary rappresenta un biennio di progettualità, di cultura visiva contemporanea dove città e regione colgono l’occasione di utilizzare lo spazio delle Argenterie Reali della Reggia di Monza come nuovo contenitore e polo artistico. Il progetto ha come concept quello di inserirsi all’interno della comunità come punto di riferimento per tutti gli amanti dell’arte e non solo, in modo da cogliere l’impatto delle manifestazioni analizzando i cambiamenti del linguaggio contemporaneo che i vari artisti hanno scelto d’interpretare. 

Il percorso Argenterie Reali Contemporary inizia a partire da settembre 2019 con l’opening di Going To…Contemporary Art, rassegna che vede la rotazione di tre mostre, a partire dal 27 settembre 2019 fino alla fine di marzo 2020.

La direzione artistica è affidata a Alberto Zanchetta, Direttore del MAC – Museo d’Arte Contemporanea di Lissone.  Ad accompagnare le mostre, eventi culturali e progetti didattici finalizzati a divulgare l’arte contemporanea. L’intento socio-divulgativo del progetto cercherà di porre attenzione sulla struttura e sull’organizzazione del mondo dell’arte contemporanea, concentrandosi sul suo fondamentale ruolo di abbattimento delle barriere culturali e di apertura verso ciò che è nuovo e che, troppo spesso, si reputa “diverso”.

Proprio per questo sarà realizzato un programma di orientamento negli istituti scolastici e verranno ideati talks e lectio magistralis nei quali verranno trattati temi riguardanti l’arte contemporanea da diversi punti di vista.