Mondo

Profughi del turismo

di Alfredo Somoza

Pochi popoli al mondo sono così fortemente identificati con un territorio come i Masai della Tanzania e del Kenya. L’immagine della savana primordiale, ricca di fauna esotica altrove sparita, non può prescindere nel nostro immaginario dai Masai, allevatori transumanti di bovini, che da tempi antichi vengono considerati i signori di quei grandi spazi.

E’ colpa della globalizzazione

di Alfredo Somoza

In Occidente si stanno avvicendando al potere forze politiche che hanno come punto di forza un obiettivo impensabile fino a poco tempo fa: smontare la globalizzazione. Ma che cos’è oggi la globalizzazione, e soprattutto come viene percepita?  Per il  grande capitale è stata  una manna che ha  spalancato mercati

La Statua della Libertà tradita

di Alfredo Somoza

Mandatemi loro, i senzatetto, gli scossi dalle tempeste. E io solleverò la mia fiaccola accanto alla porta dorata!” I versi della poetessa Emma Lazarus scolpiti sul basamento della Statua della Libertà, con la quale la Francia rese omaggio alla grande nazione americana nel 1886, sono una pietra miliare della storia americana.

L’ Italia s’è destra

di Marco Riboldi

Abbandono per una volta il tipo di articoli di cui solitamente mi occupo per misurarmi con l’attualità. Cercherò di raccontare qui alcune cose che mi sembra di aver capito nelle ultime settimane, quelle che hanno portato al governo tra leghisti e grillini.

Fine di un sogno o di un incubo?

di Fabrizio Annaro Malgrado lo shock provocato dalla decisione di Mattarella, la situazione appare piuttosto chiara. Il contratto di governo aveva creato tante speranze negli italiani: in molti avevano cominciato a fare i calcoli per la pensione, qualcuno sognava qualche…

Vietato l’uso di smartphone e pc

di Daniela Zanuso

Si chiama nomofobia e ne soffrono in molti. E’ la paura di rimanere sconnessi. Basta guardarsi intorno: siamo circondati da persone (e forse lo siamo anche noi) che, in metropolitana, in auto, in treno, per strada, persino nei momenti di relax al parco o a spasso con il cane, sono incapaci di

Acqua, bene da preservare e difendere. La campagna del FAI

di Francesca Milazzo

Il FAI, il Fondo Ambiente Italiano, associazione privata che dal 1975  si batte per proteggere  e far conoscere la bellezza del nostro Paese, lancia una nuova campagna di sensibilizzazione sul bene comune Acqua. La direttiva europea a questo proposito dice che:

Save the Childen e P&G insieme nella lotta contro la povertà educativa

 Il sorriso quotidiano

Oggi, in Italia, 1 milione e 292 mila minori vivono in condizioni di povertà assoluta, mentre 2 milioni e 297 mila si trovano in povertà relativa. La povertà economica e materiale delle famiglie si ripercuote irrimediabilmente sulla crescita e sullo sviluppo di bambini e ragazzi,

La Fontana di Trevi vale un tesoro

La Redazione

Chi è stato a Roma ha fatto senza dubbio il gesto di lanciare una moneta in una delle fontane più famose del mondo. La Fontana di Trevi, capolavoro barocco realizzato da Nicola Salvi e Giuseppe Pannini nel 1762, è uno dei luoghi più celebri della città, soprattutto dopo la celeberrima scena con Macello Mastroianni

Un libro per pensare: RESPUBBLICA

di Marco Riboldi

Pensare, ragionare, cercare di capire.

Sono verbi  lontani dalla cronaca politica attuale, troppo urlata, troppo impegnata ad occupare spazi di comunicazione più che a cercare qualcosa da comunicare. Il libro “RESPUBBLICA” (ed. Castelvecchi) di Giampiero Marrazzo, giornalista non ancora quarantenne (da non confondere con il fratello ex presidente della regione 

Palermo raccontata attraverso i contest

La Redazione
Partecipa e vota per raccontare Palermo e i suoi monumenti patrimonio dell’Umanità.
Da una parte il Genio di Palermo, dall’altra la Fondazione Unesco. Lo speciale anno di Palermo Capitale della Cultura 2018 si racconta anche attraverso i contest.

“Ballarò” significa Palermo

La Redazione
Ballarò è un simbolo della rinascita e del cambiamento di Palermo. E’ su questo quartiere che si è posato lo sguardo ammirato dei reali d’Olanda ed è qui che ormai da qualche anno associazioni culturali e sociali sono riuscite a fare rete creando  un lungo calendario di eventi e progetti
 

Dove abita la felicità ?

La Redazione

Che i soldi non facessero la felicità già lo sapevano. Ora ne riceviamo conferma dal World Happiness Report delle Nazioni Unite, che è la classifica annuale dei Paesi più felici.  Diffusa in occasione della Giornata Mondiale della Felicità che si celebra  oggi 20 marzo, il report del 2018 mette sul podio la Finlandia

Quel che resta del Sessantotto

di Laurenzo Ticca

Ce n’est  qu’un debut  continuons le combat” (Non è che l’inizio, continuiamo a combattere). Bello, no?  Era il maggio 1968, era la Sorbona, era Parigi.  La società francese prendeva  fuoco.

Attivismo aziendale: la partecipazione aumenta

di Daniela Zanuso

Da sempre si discute sul ruolo del leader di impresa.  Alcuni  ritengono che sia dovere di un manager portare  utili e far crescere la società per cui lavora. Questo crea risorse da investire e quindi

Post voto: un bel rebus

di Fabrizio Annaro

Ho sentito tanti commenti ne ho letti altrettanti sono giunto alla conclusione che lo sport preferito dagli italiani sia commentare, partecipare, cioè dedicarsi a quell’esercizio infinito di dire la propria su qualsiasi fatto e notizia inerente alla politica, allo sport, alla moda, al costume, alle malattie, agli stili di vita. Insomma su tutto. Una volta in piazza Duomo a Milano si ritrovavano i pensionati.

Tre Papi visti da vicino

di Claudio Pollastri

Il 13 marzo di cinque anni fa Jorge Mario Bergoglio diventava Papa Francesco, il primo Pontefice ad avere il coraggio di prendere il nome del Poverello d’Assisi. C’ero quella sera in Piazza San Pietro.

Elezioni 2018: pancia per pancia…

di Luigi Losa

Caro direttore, non vorrei metterti nei guai con queste mie considerazioni sul voto di ieri (domenica 4 marzo) perché la tentazione, malgrado il passare delle ore resta forte, è quella di ragionare con la ‘pancia’ visto che le elezioni dello sconquasso, checché se ne dica, sono state soprattutto un’espressione della ‘pancia’.