carrobiolo

“Un appuntamento per la sposa” al Cineforum

LocandinaMartedì 12 dicembre in PROCULTURA l’opera seconda della regista israeliana Rama Burshtein, UN APPUNTAMENTO PER LA SPOSA, commedia piena di brio.

Con Noa Koller, Oz Zehavi, Ronny Merhavi
Origine: Israele, 2017 – Durata: 110 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Michal ha 32 anni. Ha abbracciato la fede in Dio e ora sta per sposarsi, ma il futuro sposo le confessa di non essere innamorato di lei. Michal, sconvolta, non vuole per nessun motivo tornare alla vita da single, piena di

“Tutto quello che vuoi” al Cineforum

LocandinaTUTTO QUELLO CHE VUOI è il film che la PROCULTURA presenterà martedì 5 dicembre ed è la terza regia di Francesco Bruni, che indaga ancora sulla generazione dei giovani, mettendola questa volta a contatto con chi giovane non è più.

Con Giuliano Montaldo, Andrea Carpenzano, Donatella Finocchiaro
Origine: Italia, 2017 – Durata: 106 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Alla proiezione delle 21 interverrà la signora Giovanna Boccolieri, presidente dell’Associazione Alzheimer Monza e Brianza.

Nella Roma caotica e dispersiva di oggi, dove il nervo scoperto di un irrisolto rapporto padre/figlio genera mostri e il dialogo appare una scommessa persa in partenza, il ventiduenne Alessandro, ignorante e turbolento, finisce per accettare controvoglia di fare da accompagnatore per Giorgio, un anziano 85enne, con sospetti di Alzheimer.

“Cuori puri” al Cineforum

LocandinaMartedì 28 novembre in PROCULTURA il film d’esordio di Roberto De Paolis, giovane regista romano.

Con Selene Caramazza, Simone Liberati, Barbora Bobulova
Origine: Italia, 2017 – Durata: 114 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Tor Sapienza, periferia di Roma. Stefano rincorre Agnese e quando la raggiunge, dopo un inizio incerto, si convince a farla andare via con il piccolo oggetto

“Vi presento Toni Erdmann” al Cineforum

Martedì  21 novembre in PROCULTURA una commedia che arriva dalla Germania, che affronta un tema universale, il rapporto tra un padre e una figlia.

di Maren Ade
con Peter Simonischek, Sandra Huller, Michael Wittenborn

Origine: Germania/Austria, 2017 – Durata: 162 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Winfried ha poche occasioni per vedere sua figlia Ines, molto impegnata sul lavoro. Dopo la morte del suo

Serata evento al Cineforum

Serata evento martedì 14 novembre in PROCULTURA: proiezione di KOUDELKA FOTOGRAFA LA TERRA SANTA, con la presenza in sala (alla proiezione delle ore 21) del giovane regista israeliano Gilad Baram, che per cinque anni ha accompagnato il celebre fotografo dell’agenzia Magnum Josef Koudelka nel suo lungo viaggio in Terra Santa, fornendo assistenza, supporto logistico e traduzioni, dalle 7 del mattino fino alla scomparsa della luce. È nato così un eccezionale documento filmato.

“La tenerezza” al Cineforum

LocandinaRiprende martedì 7 novembre il Cineforum della PROCULTURA, con LA TENEREZZA, undicesimo film di Gianni Amelio.

Con Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti
Origine: Italia, 2017 – Durata: 103 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Un bel palazzo antico e freddo al centro di Napoli. Qui vive Lorenzo, un tempo avvocato ed ora in disgrazia dopo alcuni infortuni professionali. Vedovo, ha rotto i

“Agnus Dei” al Cineforum

Martedì 24 ottobre in PROCULTURA un film che prende spunto da fatti realmente accaduti durante la seconda guerra mondiale, che diventano quasi un pretesto per affrontare temi morali e religiosi, AGNUS DEI della regista francese Anne Fontaine.

Con Lou De Laage, Agata Buzek, Agata Kulesza
Origine: Francia/Polonia, 2016 – Durata: 115 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Polonia, 1945. Mentre è impegnata ad assistere i feriti della seconda guerra mondiale, Mathilde, giovane

Al Cineforum il documentario di Ermanno Olmi sul Cardinale Martini

Serata evento martedì 17 ottobre al Cineforum della Procultura. 
Marco Garzonio, giornalista e biografo di Carlo Maria Martini, introdurrà la visione di VEDETE SONO UNO DI VOI, il documentario che Ermanno Olmi ha dedicato alla figura del Cardinale, la cui sceneggiatura è stata scritta a quattro mani da Olmi e da Garzonio stesso.

“In viaggio con Jacqueline” al Cineforum

LocandinaMartedì 10 ottobre in PROCULTURA un film intelligente e divertente, IN VIAGGIO CON JACQUELINE di Mohamed Hamidi.

Con Fatsah Bouyahmed, Lambert Wilson, Jamel Debbouze
Origine: Francia/Marocco, 2017 – Durata: 92 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Fatah, coltivatore algerino affezionatissimo alla sua mucca Jacqueline, ha un sogno: portare Jacqueline a Parigi per partecipare alla gara del Salone

“Loving” al Cineforum

LocandinaMartedì 3 ottobre in PROCULTURA il delicato LOVING di Jeff Nichols.

Con Joel Edgerton, Ruth Negga, Marton Csokas
Origine: Gran Bretagna/Stati Uniti, 2016 – Durata: 123 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Richard e Mildred, cresciuti e vissuti a Central Point, un cittadina rurale della Virginia, si sono conosciuti, innamorati e infine sono sposati nel 1958. Le loro

Riparte il Cineforum con JACKIE

Locandina del filmPer la stagione 2017-18 l’onore di aprire il Cineforum della PROCULTURA spetta a JACKIE di Pablo Larraín.

Con Natalie Portman, Peter Sarsgaard, Greta Gerwing
Origine: Stati Uniti, 2017 – Durata: 100 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Morte di un presidente, nascita di una leggenda. Anzi due: John Fitzgerald Kennedy e sua moglie Jacqueline, che cominciò a trasformarsi nell’icona di se stessa il 22 novembre 1963, dopo l’assassinio del

“Il sogno di Francesco” al Cineforum

LocandinaMartedì 11 aprile, in concomitanza con la Settimana Santa si chiude il Cineforum della PROCULTURA con un film di argomento religioso, IL SOGNO DI FRANCESCO, che i registi Renaud Fély, Arnaud Louvet hanno dedicato al santo di Assisi.

Con Elio Germano, Jeremie Renier, Alba Rohrwacher
Origine: Francia/Italia/Belgio, 2016 – Durata: 88 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Alla proiezione delle ore 21 interverrà Fra Alberto Tosini, del convento dei Frati Minori di Monza.

“Il cittadino illustre” al Cineforum

LocandinaMartedì 4 aprile in PROCULTURA un film argentino di grande attualità, IL CITTADINO ILLUSTRE di Gastón Duprat e Mariano Cohn.

con Oscar Martinez, Dady Brieva, Andrea Frigerio
Origine: Argentina/Spagna, 2016 – Durata: 118 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Ormai da trent’anni residente a Barcellona, lo scrittore argentino Daniel Mantovani, vincitore tempo prima del Premio Nobel per la letteratura, accetta tra mille impegni l’invito a tornare a Salas, sua cittadina natale,

Lutero e Papa Pio IV: i due volti della riforma

Con Federico A. Rossi Di Marignano
L’incontro si propone di ricordare la figura di Lutero e, nel contempo, quella del contemporaneo milanese Papa Pio IV, al secolo Gian Angelo Medici, zio di San Carlo Borromeo, al quale si deve la ripresa del Concilio di Trento, che ha definito per 5 secoli la riforma cattolica.

Lunedì 20 marzo ore 21,00
Biblioteca del Carrobiolo
Parcheggio in Vicolo Carrobiolo, 4

“Truman” al Cineforum

LocandinaDirettamente dalla Spagna, martedì 21 marzo arriva in PROCULTURA una commedia agrodolce, TRUMAN di Cesc Gay.

Con Ricardo Darín, Javier Cámara, Dolores Fonzi
Origine: Spagna/Argentina, 2016 – Durata: 108 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Julián, un affascinante attore argentino che vive da lungo tempo a Madrid, riceve una visita inaspettata dal suo amico Tomás che vive in Canada. I due, insieme al fedele cane Truman, passeranno quattro

“La felicità umana” al Cineforum

LocandinaSerata evento martedì 14 marzo in PROCULTURA con la presenza, alla proiezione delle ore 21, di Maurizio Zaccaro, che presenterà il suo ultimo lavoro: LA FELICITÀ UMANA.

Con Sergio Castellitto, Ermanno Olmi, Bruno Bozzetto
Origine: Italia, 2016 – Durata: 85 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Il nuovo documentario di Maurizio Zaccaro affronta il tema della felicità e si interroga su che tipo di spazio

In attesa di Papa Francesco…

La nostra Comunità insieme con l’Associazione ProculturA Monzese, desidera riproporre un momento del Magistero di Papa Francesco: la Preghiera Comune nella Cattedrale Luterana di Lund, dove il Santo Padre Francesco e il Vescovo Munib Yunan, Presidente della Lutheran World Federation, hanno firmato una dichiarazione congiunta: Dal conflitto alla comunione. Vai all’articolo

Nell’anniversario dei 500 anni della Riforma Luterana, Procultura Monzese e la Comunità dei Padri accolgono questo momento del magistero di Papa Francesco proponendo TRE INCONTRI ECUMENICI.

“La sposa bambina” al Cineforum

LocandinaIn prossimità della festa della donna, martedì 7 marzo la PROCULTURA propone LA SPOSA BAMBINA di Khadija Al-Salami.

Con Reham Mohammed, Rana Mohammed, Ibrahim Al Ashmori
Origine: Yemen, 2015 – Durata: 99 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Nello Yemen, dove non vi è alcun requisito minimo di età per sposarsi, la decenne Nojoom è costretta a sposare un uomo di trent’anni, in cambio di una

“In guerra per amore” al Cineforum

LocandinaMartedì 21 febbraio: ecco finalmente il secondo film di Pierfrancesco Diliberto, più conosciuto come Pif, che dopo il successo di La mafia uccide solo d’estate, resta in Sicilia ma si allontana dal presente con IN GUERRA PER AMORE.

Con ‘Pif’, Andrea Di Stefano, Miriam Leone
Origine: Italia, 2016 – Durata: 99 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

1943, a New York Arturo e Flora si amano ma lei è già promessa al figlio di un potente boss della mafia.

“Un padre e una figlia” al Cineforum

LocandinaAcclamato all’ultimo Festival di Cannes, arriva martedì 14 febbraio in PROCULTURA l’ultimo film del rumeno Cristian Mingiu, UN PADRE, UNA FIGLIA.

Con Adrian Titieni, Maria Dragus, Lia Bugnar
Origine: Romania, 2016 – Durata: 127 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Romania oggi. In una cittadina della Transilvania, Romeo, medico cinquantenne, sopporta un matrimonio fallimentare solo nell’attesa che la figlia Eliza, diciottenne, arrivi al momento in cui,