carrobiolo

“L’insulto” al Cineforum

Martedì  27 marzo per il Cineforum di ProculturA L’INSULTO, candidato al Premio Oscar come miglior film straniero, dopo il passaggio al Festival di Venezia, dove il suo interprete Kamel El Basha ha conquistato la Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile.

Origine: Francia/Libano, 2017 – Durata: 113 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Alla proiezione delle 21 interverrà il prof. Paolo Branca, docente di Lingua e Letteratura Araba presso l’Università Cattolica di Milano.

A Beirut, durante i lavori per restaurare

“The Place” al Cineforum

Martedì 13 marzo in PROCULTURA il nuovo film di Paolo Genovese: THE PLACE. Senza adagiarsi sul rassicurante successo di Perfetti sconosciuti, il regista cambia direzione e punta più in alto.

Con Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alba Rohrwacher, Vittoria Puccini
Origine: Italia, 2017 – Durata: 105 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Un uomo misterioso siede sempre allo stesso tavolo di un ristorante. Qui riceve molti visitatori, pronto ad

Quaresima in cornice

Mercoledì 7 marzo alle ore 21 per i mercoledì in biblioteca Elena Magni ci intratterrà sull’ultima cena (XII secolo),  bassorilievo situato nella balaustra del pontile del duomo di Modena.

Il pontile presenta una lunga balaustra istoriata con episodi tratti dagli ultimi giorni di vita di Cristo che poggia su sei colonne, quattro delle quali sono sorrette da leoni stilofori. Nella parte posteriore il pontile poggia sugli archi di accesso alla cripta ed è sorretto da mensole scolpite. Gli archi del muro di accesso alla cripta sono ornati da due bei rilievi descritti in dettaglio più avanti.
L’Ultima Cena con al centro Gesù che porge il pezzo di pane a Giuda e sostiene Giovanni addormentato; al di sopra di ogni Apostolo si può leggere il nome: da sinistra Tommaso, Bartolomeo, Taddeo, Giacomo, Giuda, Giovanni, Pietro, Andrea, Giacomo, Filipo, Matteo e Simone.

Elena Magni è architetto e giornalista nel gruppo Cairo editore, appassionata d’arte e amica del Carrobiolo

Biblioteca del Carrobiolo
Vicolo Carrobiolo 4
Parcheggio interno disponibile.

“La pelle dell’orso” al Cineforum

Martedì 6 marzo in PROCULTURA è la volta di un giovane ed esordiente regista italiano, Marco Segato, che con LA PELLE DELL’ORSO ci porta negli anni ’50, con una storia ambientata sulle Dolomiti.
Con Marco Paolini, Leonardo Mason, Lucia Mascino

Origine: Italia, 2017 – Durata: 92 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Dolomiti, anni Cinquanta; Pietro per sbarcare il lunario, accetta una pericolosa scommessa con il suo datore di lavoro: uccidere l’orso che minaccia il piccolo paese dove abitano. Quindi parte con il figlio Domenico, e un

“Lasciati andare” al Cineforum

Nella settimana del carnevale (martedì 13 febbraio) la PROCULTURA propone il divertente LASCIATI ANDARE di Francesco Amato.
Con Toni Servillo, Veronica Echegui, Carla Signoris, Luca Marinelli

Origine: Italia, 2017 – Durata: 102 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Separato dalla moglie, Elia Venezia, psicanalista ebreo, si sta a poco a poco chiudendo in se stesso. Per frenare una brutta tendenza all’ingrassamento e avvertito da un lieve malore, si mette a dieta e si

“Ritratto di famiglia con tempesta” al Cineforum

di Hirokazu Kore Eda
Con Hiroshi Abe, Yoko Maki, Taiyo Yoshizawa

Origine: Giappone, 2017 – Durata: 117 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Martedì  6 febbraio in PROCULTURA un film giapponese, opera della sensibilità del regista Hirokazu Kore-Eda, RITRATTO DI FAMIGLIA CON TEMPESTA.

Ryota ha scritto un romanzo di successo ma da allora

“Easy” al Cineforum

Il nuovo anno in PROCULTURA comincia martedì 16 gennaio con il sorriso, perché EASY dell’esordiente Andrea Magnani è un film divertente e intelligente, nonché testimonianza della capacità di rinnovamento del cinema italiano.

di Andrea Magnani
Con Nicola Nocella, Libero De Rienzo, Barbara Bouchet
Origine: Italia/Ucraina, 2017 – Durata: 91 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

“Cure a domicilio” al Cineforum

LocandinaMartedì 19 dicembre ultima proiezione prima delle feste natalizie, con CURE A DOMICILIO un film sorprendente e lieve, che dimostra ancora una volta la vitalità del cinema dell’Est-Europa.

Regia di Slávek Horák
Con Alena Mihulová, Boleslav Polívka, Tatiana Vilhelmová
Origine: Rep. Ceca/Slovacchia, 2017 – Durata: 92 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

L’infermiera Vlasta si dedica all’assistenza domiciliare delle sue capricciose pazienti e vive per suo marito e sua figlia, dando loro più molto più di quanto chiedano. Poi, un giorno, le cose cambiano e Vlasta si trova costretta, per la

“Un appuntamento per la sposa” al Cineforum

LocandinaMartedì 12 dicembre in PROCULTURA l’opera seconda della regista israeliana Rama Burshtein, UN APPUNTAMENTO PER LA SPOSA, commedia piena di brio.

Con Noa Koller, Oz Zehavi, Ronny Merhavi
Origine: Israele, 2017 – Durata: 110 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Michal ha 32 anni. Ha abbracciato la fede in Dio e ora sta per sposarsi, ma il futuro sposo le confessa di non essere innamorato di lei. Michal, sconvolta, non vuole per nessun motivo tornare alla vita da single, piena di

“Tutto quello che vuoi” al Cineforum

LocandinaTUTTO QUELLO CHE VUOI è il film che la PROCULTURA presenterà martedì 5 dicembre ed è la terza regia di Francesco Bruni, che indaga ancora sulla generazione dei giovani, mettendola questa volta a contatto con chi giovane non è più.

Con Giuliano Montaldo, Andrea Carpenzano, Donatella Finocchiaro
Origine: Italia, 2017 – Durata: 106 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Alla proiezione delle 21 interverrà la signora Giovanna Boccolieri, presidente dell’Associazione Alzheimer Monza e Brianza.

Nella Roma caotica e dispersiva di oggi, dove il nervo scoperto di un irrisolto rapporto padre/figlio genera mostri e il dialogo appare una scommessa persa in partenza, il ventiduenne Alessandro, ignorante e turbolento, finisce per accettare controvoglia di fare da accompagnatore per Giorgio, un anziano 85enne, con sospetti di Alzheimer.

“Cuori puri” al Cineforum

LocandinaMartedì 28 novembre in PROCULTURA il film d’esordio di Roberto De Paolis, giovane regista romano.

Con Selene Caramazza, Simone Liberati, Barbora Bobulova
Origine: Italia, 2017 – Durata: 114 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Tor Sapienza, periferia di Roma. Stefano rincorre Agnese e quando la raggiunge, dopo un inizio incerto, si convince a farla andare via con il piccolo oggetto

“Vi presento Toni Erdmann” al Cineforum

Martedì  21 novembre in PROCULTURA una commedia che arriva dalla Germania, che affronta un tema universale, il rapporto tra un padre e una figlia.

di Maren Ade
con Peter Simonischek, Sandra Huller, Michael Wittenborn

Origine: Germania/Austria, 2017 – Durata: 162 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Winfried ha poche occasioni per vedere sua figlia Ines, molto impegnata sul lavoro. Dopo la morte del suo

Serata evento al Cineforum

Serata evento martedì 14 novembre in PROCULTURA: proiezione di KOUDELKA FOTOGRAFA LA TERRA SANTA, con la presenza in sala (alla proiezione delle ore 21) del giovane regista israeliano Gilad Baram, che per cinque anni ha accompagnato il celebre fotografo dell’agenzia Magnum Josef Koudelka nel suo lungo viaggio in Terra Santa, fornendo assistenza, supporto logistico e traduzioni, dalle 7 del mattino fino alla scomparsa della luce. È nato così un eccezionale documento filmato.

“La tenerezza” al Cineforum

LocandinaRiprende martedì 7 novembre il Cineforum della PROCULTURA, con LA TENEREZZA, undicesimo film di Gianni Amelio.

Con Elio Germano, Giovanna Mezzogiorno, Micaela Ramazzotti
Origine: Italia, 2017 – Durata: 103 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Un bel palazzo antico e freddo al centro di Napoli. Qui vive Lorenzo, un tempo avvocato ed ora in disgrazia dopo alcuni infortuni professionali. Vedovo, ha rotto i

“Agnus Dei” al Cineforum

Martedì 24 ottobre in PROCULTURA un film che prende spunto da fatti realmente accaduti durante la seconda guerra mondiale, che diventano quasi un pretesto per affrontare temi morali e religiosi, AGNUS DEI della regista francese Anne Fontaine.

Con Lou De Laage, Agata Buzek, Agata Kulesza
Origine: Francia/Polonia, 2016 – Durata: 115 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Polonia, 1945. Mentre è impegnata ad assistere i feriti della seconda guerra mondiale, Mathilde, giovane

Al Cineforum il documentario di Ermanno Olmi sul Cardinale Martini

Serata evento martedì 17 ottobre al Cineforum della Procultura. 
Marco Garzonio, giornalista e biografo di Carlo Maria Martini, introdurrà la visione di VEDETE SONO UNO DI VOI, il documentario che Ermanno Olmi ha dedicato alla figura del Cardinale, la cui sceneggiatura è stata scritta a quattro mani da Olmi e da Garzonio stesso.

“In viaggio con Jacqueline” al Cineforum

LocandinaMartedì 10 ottobre in PROCULTURA un film intelligente e divertente, IN VIAGGIO CON JACQUELINE di Mohamed Hamidi.

Con Fatsah Bouyahmed, Lambert Wilson, Jamel Debbouze
Origine: Francia/Marocco, 2017 – Durata: 92 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Fatah, coltivatore algerino affezionatissimo alla sua mucca Jacqueline, ha un sogno: portare Jacqueline a Parigi per partecipare alla gara del Salone

“Loving” al Cineforum

LocandinaMartedì 3 ottobre in PROCULTURA il delicato LOVING di Jeff Nichols.

Con Joel Edgerton, Ruth Negga, Marton Csokas
Origine: Gran Bretagna/Stati Uniti, 2016 – Durata: 123 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Richard e Mildred, cresciuti e vissuti a Central Point, un cittadina rurale della Virginia, si sono conosciuti, innamorati e infine sono sposati nel 1958. Le loro

Riparte il Cineforum con JACKIE

Locandina del filmPer la stagione 2017-18 l’onore di aprire il Cineforum della PROCULTURA spetta a JACKIE di Pablo Larraín.

Con Natalie Portman, Peter Sarsgaard, Greta Gerwing
Origine: Stati Uniti, 2017 – Durata: 100 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Morte di un presidente, nascita di una leggenda. Anzi due: John Fitzgerald Kennedy e sua moglie Jacqueline, che cominciò a trasformarsi nell’icona di se stessa il 22 novembre 1963, dopo l’assassinio del

“Il sogno di Francesco” al Cineforum

LocandinaMartedì 11 aprile, in concomitanza con la Settimana Santa si chiude il Cineforum della PROCULTURA con un film di argomento religioso, IL SOGNO DI FRANCESCO, che i registi Renaud Fély, Arnaud Louvet hanno dedicato al santo di Assisi.

Con Elio Germano, Jeremie Renier, Alba Rohrwacher
Origine: Francia/Italia/Belgio, 2016 – Durata: 88 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Alla proiezione delle ore 21 interverrà Fra Alberto Tosini, del convento dei Frati Minori di Monza.