carrobiolo

La biblioteca del Carrobiolo e la sua storia

Immagine2

4° Appuntamento di ” Monza la mia città “.

Venerdì 13 maggio Chiara Poliani (già bibliotecaria del Carrobiolo) presenterà i volumi più rari e di valore presenti nella biblioteca costituita dai Barnabiti in più di quattro secoli di presenza in S. Maria al Carrobiolo (1573).

ore 21,00 Biblioteca del Carrobiolo

“Tutto può accadere a Broadway”

Locandina del filmMartedì 26 aprile. Dopo tante proiezioni, siamo arrivati a quella conclusiva e sarà possibile congedarci con il sorriso, perché a chiudere il Cineforum 2015-16 è una divertente commedia firmata dal grande Peter Bogdanovich, TUTTO PUÒ ACCADERE A BROADWAY.

Con Owen Wilson, Imogen Poots, Jennifer Aniston
Origine: Stati Uniti, 2015 – Durata: 93 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Palazzo Archinti: si chiude il cerchio

palazzo archintiL’inaugurazione, di sabato 16 Aprile ha visto il taglio del nastro da parte di Vittorio Pozzati, presidente della Coop di Mezzago, e d’ora in poi Palazzo Archinti diventerà, a tutti gli effetti, una struttura funzionale ed efficiente.

“Chiamatemi Francesco” al Cineforum

Locandina del filmMartedì 19 aprile in PROCULTURA il film che racconta Papa Francesco negli anni in cui era soltanto Jorge Mario Bergoglio e poi il cardinal Bergoglio, CHIAMATEMI FRANCESCO, girato in Argentina dal regista italiano Daniele Luchetti.

Con Rodrigo De La Serna, Sergio Hernandez, Muriel Santa Ana
Origine: Italia, 2015 – Durata: 98 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

“Mustang” al Cineforum

Locandina del filmMartedì 12 aprile in PROCULTURA il delicato film che ha rappresentato la Francia nella corsa agli Oscar, MUSTANG della regista turco-francese Deniz Gamze Ergüven.

con Günes Nezihe Sensoy, Doga Zeynep Doguslu, Elit Iscan
Origine: Francia/Germania/Turchia/Qatar, 2015
Durata: 94 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Come schiavi in libertà

Come schiavi in libertaVenerdì 8 aprile presentazione del libro e del documentario COME SCHIAVI IN LIBERTÀ, vita e lavoro dei tagliatori di canna da zucchero haitiani in Repubblica Dominicana
L’autore è Raúl Zecca Castel, antropologo, video maker e traduttore; ha viaggiato a lungo per il mondo,

Normatività semantica e riferimento

semantica-cutMercoledì 6 aprile per i “Mercoledì in Bibloteca”, presentazione della tesi di laurea in filosofia del linguaggio di Piero Petri, utente della biblioteca laureato in filosofia e attualmente impegnato in un progetto di accoglienza profughi.

Ore 21.00 presso la Sala studio della Biblioteca del Carrobiolo.

Ingresso e parcheggio da Vicolo Carrobiolo,4

“Woman in gold” al Cineforum

Locandina del filmIl Ritratto di Adele Bloch-Bauer di Gustav Klimt è il dipinto protagonista del film di martedì 5 aprile in ProculturA, WOMAN IN GOLD, che racconta la vera storia di Maria Altmann, erede della famiglia a cui i nazisti sottrassero l’opera.

con Helen Mirren, Ryan Reynolds, Daniel Bruhl
Origine: Stati Uniti/Gran Bretagna, 2015
Durata: 110 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

“Padri e figlie” al Cineforum

Locandina del filmSi chiude martedì 22 marzo il trio di film dedicati al rapporto genitori-figli, con PADRI E FIGLIE di Gabriele Muccino.

con Russell Crowe, Amanda Seyfried, Diane Kruger
Origine: Stati Uniti, 2015 – Durata: 116 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Il film sarà presentato in collaborazione con “Scaccomatto”, redazione giornalistica che collabora con “Il dialogo di Monza”, nata all’interno del centro diurno psichiatrico “Stellapolare”.

“Belli di papà” al Cineforum

Locandina del filmMartedì 15 marzo in PROCULTURA secondo film (dai toni leggeri) dedicato alla difficoltà di essere genitori, BELLI DI PAPÀ diretto da Guido Chiesa.

Con Diego Abatantuono, Matilde Gioli, Antonio Catania
Origine: Italia, 2015 – Durata: 100 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Vincenzo Liuzzi, ricco industriale milanese vedovo, architetta una messa in scena per mettere in crisi i suoi tre figli tra i 20 e i 25 anni, superficiali e viziati.

La deposizione Baglioni

Pala Baglioni

La deposizione di Raffaello

Mercoledì 9 marzo per i “Mercoledì in Bibloteca” Elena Magni – architetto, giornalista appassionata d’arte – ci farà scoprire la “Deposizione” detta Borghese o pala Baglioni di Raffaello Sanzio (1507).

Ore 21 presso la Sala studio della Biblioteca.
Ingresso libero.
Parcheggio e ingresso da Vicolo Carrobiolo 4.

“Per amor vostro” al Cineforum

Locandina del filmMartedì 8 marzo in PROCULTURA il primo dei tre film italiani dedicati alla difficoltà di essere genitori: PER AMOR VOSTRO di Giuseppe Gaudino.

con Valeria Golino, Massimiliano Gallo, Adriano Giannini
Origine: Italia, 2015 – Durata: 109 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Per questo film Valeria Golino si è aggiudicata la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile, all’ultimo Festival di Venezia.

“Ritorno alla vita” al Cineforum

Locandina del filmMartedì 1 marzo in PROCULTURA il ritorno di Wim Wenders al cinema narrativo con RITORNO ALLA VITA.

Con James Franco, Charlotte Gainsbourg, Rachel Mcadams
Origine: Canada/ Francia/ Svezia/ Norvegia/ Germania, 2015 – Durata: 118 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Dopo una banale lite domestica Tomas, uno scrittore, inizia a guidare senza meta intorno alla periferia della città. Lungo il tragitto, l’uomo colpisce

“Marguerite” al Cineforum

Locandina del filmMartedì 23 febbraio “Marguerite” di Xavier Giannoli conclude il terzo ciclo del Cineforum di PROCULTURA. (Scarica il quarto ciclo)

Con Catherine Frot, Andrè Marcon, Michel Fau.
Origine: Francia/Repubblica Ceca/Belgio, 2015 – Durata:127 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Inizio degli anni Venti del secolo scorso, la contessa Marguerite Dumont organizza una festa a scopo benefico a favore dei reduci della recente guerra

Palestina e Israele: realtà e utopia

Palestina-420
Venerdì 19 febbraio
incontro con Franco Ismam, politologo e giornalista

Attraverso un puntuale inquadramento storico e geopolitico si ripercorranno le vicende che hanno portato fino alla situazione odierna.
Dagli insediamenti al problema dell’acqua. Dalla resistenza non violenta alle intifade.

Biblioteca del Carrobiolo, ore 21,00
Ingresso e parcheggio da vicolo Carrobiolo 4.

Vai al programma

“Ruth & Alex” al Cineforum

Locandina del filmMartedì 9 febbraio in PROCULTURA la commedia RUTH & ALEX di Richard Loncraine ci porterà a Brooklyn, nell’appartamento (vero protagonista del film) di una fidata coppia di sposi.

con Morgan Freeman, Diane Keaton, Cynthia Nixon
Origine: Stati Uniti, 2015 – Durata: 93 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

A causa dell’avanzare dell’età, Ruth, un’insegnante in pensione, e Alex, un artista afroamericano, decidono di mettere in vendita l’appartamento di Brooklyn,

“Taxi Teheran” al Cineforum

Locandina del filmMartedì 2 febbraio in PROCULTURA il film che si è aggiudicato l’Orso d’Oro all’ultimo Festival di Berlino, TAXI TEHERAN del regista iraniano Jafar Panahi che, avendo subìto la condanna a non girare più film, si deve inventare tassista per realizzare un film di nascosto.

Con i passeggeri del taxi guidato da Panahi
Origine: Iran, 2015 – Durata: 92 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

A Teheran oggi. Un taxi percorre le strade della città, alla guida non c’è un normale conducente ma Jafar Panahi, il regista.

“Pitza e datteri” al Cineforum

Pitza-e-datteriMartedì 26 gennaio in PROCULTURA un film italiano, ambientato a Venezia, ma diretto dal regista curdo Fariborz Kamkari, che affronta con il sorriso e con il desiderio di far sorridere il tema dell’integrazione tra la nostra cultura e quella islamica.

con Giuseppe Battiston, Maud Buquet, Mehdi Meskar
Origine: Italia, 2015 – Durata: 92 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

La piccola comunità musulmana di Venezia si trova sfrattata dalla propria moschea per iniziativa di Zara,

“Non essere cattivo”al Cineforum

Locandina filmMartedì 19 gennaio in PROCULTURA “NON ESSERE CATTIVO”, il film di Claudio Caligari scelto per rappresentare l’Italia nella corsa agli Oscar.

con Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Silvia D’Amico
Origine: Italia, 2015 – Durata: 100 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Periferia di Roma e Ostia, anni Novanta. I “ragazzi di vita” un tempo descritti da Pasolini appartengono ora a un mondo che ruota intorno all’edonismo.

Il secondo ciclo dei Mercoledì in Biblioteca

Riprende dopo la pausa  natalizia il ciclo di incontri destinati agli appassionati,  uomini e donne curiosi di confrontarsi su ampie e variegate tematiche che parlano all’uomo di ogni tempo.

Le conferenze si tengono sempre di mercoledì alle ore 21,00 nella splendida cornice della sala studio della biblioteca in vicolo Carrobiolo 4. (Parcheggio interno disponibile). Ingresso libero.

Il prossimo appuntamento è il 13 gennaio sul tema
La relazione finale del sinodo dei vescovi sulla famiglia

sinodo 2
Intervento di padre Davide Brasca, teologo e filosofo, padre bibliotecario al Carrobiolo.

Vai al programma completo del secondo ciclo.