Cultura

Serata Ucid con il M° Jader Bignamini

di Daniela Zanuso

Sono sempre piacevolissime e ricche di riflessioni le serate che l’UCID monzese (Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti) organizza periodicamente con personalità del mondo economico, della cultura, dello spettacolo. 

Baliani, Accorsi e il Decamerone a teatro

di Francesca Radaelli

Risate a tratti incontenibili e applausi convinti. Così il pubblico del teatro Manzoni di Monza ha accolto ieri sera Decamerone: vizi, virtù e passioni, lo spettacolo con Stefano Accorsi e la regia di Marco Baliani che sarà in scena fino a domenica. E che ha fatto rivivere sul palcoscenico lo spirito delle novelle del grande Boccaccio,

Louvre: esposti 31 quadri trafugati dai nazisti

di Daniela Zanuso

Di chi siano non si sa. Unica cosa certa è che sono stati sottratti dai nazisti ai legittimi proprietari durante la Seconda guerra mondiale. Sono 31 i quadri che da pochi giorni il Louvre ha deciso di esporre per tentare di restituirli agli eredi legittimi.

Il Decamerone con Stefano Accorsi in scena al Teatro Manzoni

Da giovedì 15 a domenica 18, va in scena al Teatro Manzoni Stefano Accorsi in Decamerone: vizi, virtù e passioni in sette novelle tratte dalla più famosa opera di Boccaccio.

Sulla scena è parcheggiato un carro-furgone, “casa” e teatro viaggiante della compagnia che si appresta a mettere in scena l’opera.

Palermo capitale della cultura 2018

La Redazione

Dopo il prestigioso riconoscimento dell’Unesco, che considera Palermo patrimonio dell’umanità, è la volta dell’ambita benemerenza: Palermo città  “Capitale della cultura 2018”.

“Post Zang Tumb Tuuum Art Life Politics: Italia 1918-1943”

La Redazione

Fondazione Prada presenta nella sede di Milano il progetto espositivo “Post Zang Tumb Tuuum. Art Life Politics: Italia 1918-1943” dal 18 febbraio al 25 giugno 2018. La mostra, a cura di Germano Celant, esplora il sistema dell’arte e della cultura in Italia tra le due guerre mondiali,

Piccoli crimini coniugali…e un’amnesia rivelatrice

di Francesca Radaelli

Che cosa farebbe una moglie se il marito perdesse la memoria di punto in bianco? Se lui le chiedesse di raccontargli che tipo di compagno è stato, resisterebbe alla tentazione di reinventare da capo la storia del proprio matrimonio, eliminando incomprensioni, tradimenti e bugie? E se l’amnesia improvvisa si rivelasse solo una finzione,

Piccoli crimini coniugali

Prosegue la stagione di prosa al Teatro Manzoni di Monza con “Piccoli crimini coniugali” con Michele Placido e Anna Bonaiuto.

Gilles e Lisa, una coppia come tante. Da ormai quindici anni si trovano a vivere un,  apparentemente, tranquillo ménage familiare.

Il Manzoni ripropone il concorso di critica teatrale

Il Teatro Manzoni di Monza, con il sostegno del Comune di Monza e in collaborazione con ANCT (Associazione Nazionale Critici Teatro) organizza la seconda edizione di un Concorso di Critica Teatrale aperto a tutti coloro che desiderano partecipare in modo più “attivo” alla Stagione Teatrale del Manzoni cimentandosi, dopo la visione di uno o più spettacoli, nell’elaborazione di una recensione.

Per non dimenticare

Un appuntamento irrinunciabile per i componenti del gruppo Koinè, che ogni anno, nel giorno da non dimenticare, rinnovano con le loro installazioni artistiche il ricordo. 27 gennaio: giorno della memoria.

Chiamami con il tuo nome

di Mattia Gelosa

L’ultima fatica di Luca Guadagnino (A Bigger splash, Io sono l’amore, Melissa P.) è l’ennesimo film del regista che tocca il tema dell’eros. E’ stato accolto ovunque con ampi consensi, tanto da essere in corsa per 4 premi Oscar: Miglior Film, Miglior Canzone, Miglior sceneggiatura non originale e Miglior Attore Protagonista.

Oh Dio mio!

La Redazione

La psicologa Ella, quarantenne single e madre di un ragazzo autistico, riceve nel suo studio un paziente un po’ insolito che ha prenotato la seduta telefonicamente presentandosi come signor “D”.

Lella Costa racconta la grande bellezza delle donne più  fragili

di Francesca Radaelli 

Margherita, la Signora della camelie di Alexandre Dumas. E  Violetta, la protagonista dell’opera di Verdi. Ma anche  Maria Callas, che prima di interpretare la stessa Violetta fu capace di perdere oltre 35 chili. Marylin Monroe e i suoi amori tormentati. È la loro storia quella raccontata dalla Traviata di Lella Costa,

Per non dimenticare. Gli occhiali del sentimento di Ida e Sabina

di  Daniela Annaro

Cento  e più anni  di vita che intrecciano i fatti drammatici della Storia del Novecento. Ida Bonfiglioli  li racconta con le parole di Sabina Fedeli, autrice del libro “Gli occhiali del sentimento. Un secolo di storia nella memoria di un’ebrea ferrarese” (Giuntina).

 

Lupi buoni e tori con le ali

Domenica 28 gennaio alle 16.00, per il quarto appuntamento di Teatro + Tempo Famiglie in scena lo spettacolo Lupi buoni e tori con le ali.

Chi l’ha detto che tutti i lupi sono cattivi? E che tutte le coccinelle portano fortuna? Che i draghi fanno paura? E chi l’ha detto che i tori non possono volare?

Alice, la pianista di Terezin

Sabato 27 gennaio alle 21:00, prosegue al Teatro Binario 7 la stagione di Terra. Musica, voci e paesaggi sonori – diretta da Rachel O’Brien – con il suo quarto appuntamento dedicato alla Giornata della Memoria