Cultura

Colori d’autunno

Immagini di Danilo Arosio

Spazioradice 33, nella sua programmazione, torna alle immagini e lo fa con Colori d’autunno un lavoro di Danilo Arosio basato sulla relazione tra luce e colori, uno studio su trasparenza e materia.

Arrivano Ninja e Samurai al MAO di Torino

La mostra realizzata al MAO, Museo d’Arte Orientale si addentra nella storia dei guerrieri giapponesi più conosciuti, i samurai, e nel mistero che circonda la figura dei leggendari guerrieri ombra, i ninjaNINJA E SAMURAI. Magia ed estetica presenterà circa 200 opere databili tra il XVI e XX secolo provenienti da collezioni private, manufatti mai esposti prima d’ora, e opere concesse straordinariamente dal Museo d’Arte Orientale di Venezia.

Tiziano a Palazzo Marino in Sacra Conversazione

di Daniela Annaro

Immersa in una luce calda e avvolgente, Maria con in braccio il  Bimbo irrequieto, forse conscio del suo tragico destino, guarda verso terra,  ai Santi Francesco  e Biagio, e al committente in preghiera, Alvise Gozzi. Intorno a lei, angeli festanti su nuvole bianche.

Relazioni pericolose sul palcoscenico

di Francesca Radaelli

La nobiltà libertina del Settecento, con i suoi intrighi e le sue perversioni, si è materializzata ieri sera sul palco del Teatro Manzoni di Monza. Con Le relazioni pericolose la Compagnia Le Belle Bandiere ha infatti portato in scena la vicenda narrata dal generale francese Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos – che nel corso della sua vita fu, tra le altre cose, amico del Duca D’Orléans,

Gioco d’azzardo? Ecco come vincerlo

di Fabrizio Annaro

All’Oasi San Gerardo dove vivono una trentina di  anziani in 29 Alloggi Protetti si è parlato di gioco d’azzardo. L’occasione è stata la presentazione del libro Gratta e perdi con gli autori  Fabrizio Arrigoni e Mauro Croce.

Binario 7: si apre la nuova sala teatrale

Mercoledì 29 novembre  il Teatro Binario 7 di Monza ha presentato alla stampa e agli operatori la nuova sala teatrale, che ospiterà la stagione di prosa L’Altro Binario.

Numerose le attività e le novità da raccontare nell’ambito dell’ambizioso percorso di project financing, intrapreso l’anno scorso dall’associazione culturale La Danza Immobile che gestisce il teatro.

I prossimi appuntamenti al Teatro Manzoni

Venerdì 1° dicembre, al Teatro Manzoni di Monza, Vittorio Sgarbi si misura con il genio di Michelangelo Buonarroti e con il David, la Pietà, il ciclo di affreschi nella Cappella Sistina… Traguardi insuperabili dell’ingegno creativo e simboli stessi dell’arte e dell’Italia.

 L’indagine di Sgarbi si concentra sull’unicità straordinaria di Michelangelo, un artista che non ha paragone con nessun altro, capace di esprimersi

Il nuovo romanzo di Pollastri tra “gufi” e luf

Canzoni milanesi, sketch esilaranti in dialetto recitati da Roberto Brivio, uno dei fondatori assieme a Svampa, Patruno e Magni, dei mitici Gufi che negli Sessanta e Settanta hanno scritto una delle pagine storiche del cabaret satirico e della televisione italiana d’autore. E poi brani pop-folk eseguiti alla chitarra da Dario Canossi, voce solista del gruppo Luf, una delle band che accompagnano Van De Sfroos

Vorrei che fosse sempre domenica

di Safia Zappa

Sei ragazzi entrano in scena, si siedono ognuno su una sedia e inizia il dialogo. Una ragazza apre al corriere, uno studente porta avanti la tesi mentre il suo migliore amico lo implora a uscire a prendere una

Le serve: una favola nera in camera da letto

di Francesca Radaelli

Una favola nera, che alza il sipario sui risvolti psicologici, spesso inquietanti, del rapporto tra due serve e la loro padrona. Del resto, l’origine del dramma in scena questo weekend al teatro Manzoni di Monza, risale a un raccapricciante fatto di cronaca avvenuto oltre ottant’anni fa in una tranquilla cittadina francese. Il 2 febbraio 1933 le due sorelle Christine e Léa Papin,

Hey tu: lo sai di “non sapere”?

di Safia Zappa

Parliamo di Socrate, quel famoso filosofo che nulla ha scritto, ma di cui tanto si è parlato. Colui che ha bevuto la cicuta per passare a miglior vita, convinto di poter liberare la sua anima con la morte e scoprire

Il lettore è il miglior amante

di Martina Citterio

Vittorio Spinazzola è un professore universitario, saggista e critico letterario italiano. In un suo saggio intitolato “La lettura letteraria” tratta dell’esperienza della lettura, dando per la prima volta un ruolo rilevante al lettore, considerato come co-protagonista nel complesso rapporto fra autore e lettore.

Emilio Isgrò. Fondamenta per un’arte civile

di Daniela Annaro

Un Autocurriculum, i Multipli e un Seme dell’Altissimo in marmo di Seravezza, il tutto in un luogo simbolo della creatività ambrosiana, la Triennale.

L’imprevedibile Emilio Isgrò,1937, artista, poeta, drammaturgo, scrittore, una delle figure più impegnate e significative della cultura, 

Io ci sarò, l’ultimo spettacolo di Giuseppe Giacobazzi

di Daniela Zanuso

Oltre due ore di monologo che volano via. Battute esilaranti che tolgono letteralmente il respiro, ma anche quella sottile malinconia che Giuseppe Giacobazzi, il popolare comico di Zelig,  sa abilmente mettere nei suoi spettacoli. L’idea di “Io ci sarò” nasce da una premessa molto semplice: considerata la

La poesia vuole farsi offrire un tè

di Safia Zappa

Poesia, poesia, poesia. Poesia di qua, poesia di là. Poesia all’asilo, poesia alle elementari, poesia alle medie. Leopardi, Pascoli e Foscolo.

La poesia ci circonda, da sempre. Tutti ne conosciamo almeno una a memoria,

“Io ci sarò” Giacobazzi in scena al Teatro Manzoni

Dopo i fortunatissimi Apocalypse e Un po’ di me, spettacoli con cui Giuseppe Giacobazzi ha riempito i teatri di tutta Italia, il comico romagnolo più amato dal pubblico, torna a grande richiesta con Io ci sarò, nuovissimo, esilarante one man show.

Lo spettacolo crea un ponte immaginario con lo show precedente

Massimo Cacciari: l’Europa come arcipelago di nazioni

di Fabrizio Annaro

Massimo Cacciari a Monza invitato dallo Sporting Club. Tema dell’incontro: l’identità Europea. Insieme a lui il sindaco Dario Allevi,  Paolo Rotelli presidente del centro culturale europeo Palazzo Arese Borromeo di Cesano Maderno,  Roberto Mazzotta presidente Università Vita  e Salute San Raffaele, Carlo Cappuccio e Filippo Carimati dello Sporting Club Monza.