arte

Il mondo fuggevole di Henri Toulouse-Lautrec

Dal 17 ottobre 2017 al 18 febbraio 2018, Palazzo Reale di Milano celebrerà Henri de Toulouse-Lautrec  (1864-1901)  con una grande mostra monografica che ne evidenzierà l’intero percorso artistico e i tratti di straordinaria modernità.

La cultura abbatte i muri

La Redazione

Integrazione, accoglienza, condivisione, fratellanza sono i valori sui quali si è deciso di puntare nella quinta edizione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo – F@Mu in programma per domenica 8 ottobre. 

Il tema proposto per l’edizione 2017 è : La cultura abbatte i muri

Il fascino senza fine di Caravaggio

di Daniela Annaro

Finalmente ci siamo. Nel giorno del suo 436esimo compleanno, Milano apre le porte della mostra “Dentro Caravaggio“. Dal 29 settembre fino al 28 gennaio 2018, a portata di occhi e a una sessantina di

A Monza “TRANSVANTGARBAGE”, Terre dei Fuochi e di Nessuno

 
La Villa Reale di Monza, splendido palazzo neoclassico realizzato dagli Asburgo nel XVIII secolo, ospiterà in anteprima nazionaledal 28 settembre, la mostra Transvantgarbage, Terre dei Fuochi e di Nessuno  firmata Marisa Laurito. L’esposizione, che apre la stagione delle arti visive della Reggia di Monza, è prodotta da Socialmovie di Armando Fusco

Big Clay di Urs Fischer a Firenze

di Daniela Annaro

Raramente l’arte contemporanea viene accettata dal grande pubblico (ma sappiamo che è una prerogativa dei geni essere incompresi), e quando l’arte contemporanea cerca di confrontarsi con il glorioso passato

Ville aperte in Brianza: c’è anche San Gerardino

Al via la XV edizione di Ville aperte in Brianza, un’iniziativa del FAI promossa dalla Provincia di Monza e della Brianza che, dal 16 settembre al 1° ottobre, apre le porte di ville, castelli, palazzi, chiese, gipsoteche, musei, giardini, mulini. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

I gioielli di Moghul e dei Maharaja a Venezia

MaharajaArriva a Venezia, per la prima volta in Italia, la prestigiosa e celebre mostra dedicata alle gemme e ai gioielli indiani, dal XVI al XX secolo, appartenenti alla Collezione Al Thani. Oltre 270 oggetti esposti a  Palazzo Ducale raccontano cinquecento anni di storia dell’arte orafa legata, per origine o ispirazione,

I ritratti di David Hockney in mostra

di Daniela Annaro

In posizioni diverse, rappresentati con colori acrilici, autentici nella loro straniante fissità. Amici, familiari, colleghi, conoscenti, collezionisti, in posa nella stessa posizione per ore e ore. Un’umanità  forse poco

Jacques-Louis David, pittore bonapartista

di Costanza Tannaro

Massone, rivoluzionario, grande artista, schieratissimo al fianco di Napoleone fino alla fine. E’ tutto questo Jacques-Louis David nato il 30 agosto 1748. E’ uno dei più importanti pittori neoclassici d’Europa.

Longobardi, un popolo che cambia la storia

di Costanza Tannaro

Europa, Mediterraneo, incontro. Tre parole chiave al centro di un importante evento culturale internazionale. “Longobardi, un popolo che cambia la storia“. Questo il  titolo della mostra- evento che coinvolgerà tre città: Pavia, Napoli e San Pietroburgo

PoetrySlams: la poesia è viva e vegeta

di Alessandro Porto

Non​ ​scrivo​ ​da​ ​molto​ ​in​ ​questa​ ​splendida​ ​sede,​ ​causa​ ​gli ​ ​innumerevoli​ ​avvenimenti​ ​che​ ​mi hanno​ ​travolto.​ ​Tutti​ ​i​ ​miei​ ​desideri,​ ​anzi,​ ​tutti​ ​tranne​ ​uno​ ​che​ ​non​ ​vi​ ​dirò,​ ​si​ ​sono​ ​realizzati improvvisamente,​ ​affogandomi.​ ​Sono​ ​affogato​ ​nei​ ​miei​ ​sogni,​ ​come​ ​al​ ​solito.​ ​M​a​ ​ora eccomi​ ​qui.​ ​Vi​ ​sono​ ​mancato,​ ​vero?​ ​No.​ ​Fa​ ​niente.​ ​

Unbelievable … ovvero Damien Hirst a Venezia

di Daniela Annaro

La verità giace da qualche parte tra le bugie e il vero“. Una gigantesca messa in scena, uno spettacolo tra mitologia e miti del presente, un affascinante gioco di citazioni tra arte classica e artisti contemporanei.

In moto contro Basquiat

di Enzo Biffi

Quella mattina di prima primavera di qualche anno fa, la buona scusa per un giro in moto me la fornì il Museo d’arte contemporanea di Lugano con una mostra retrospettiva di Jean-Michel Basquiat.

Non essendo propriamente un’artista a me gradito, più che l’idea della mostra mi allettava  la suggestione del percorso

Spazio bianco

di Enzo Biffi

L’Italia è così. Forse l’unico posto al mondo in cui perdersi può essere un’occasione, una scoperta e un piacere.

Difficile se non impossibile percorrere troppi chilometri senza trovare un lago, un borgo, una chiesa o un paesaggio per cui non valga la pena fermarsi e goderne.

Philip Guston ritorna a Venezia

di Daniela Annaro

Cinque poeti e un grande artista americano, poco conosciuto nel nostro paese: Philip Guston (1913 – 1980). E’ la chiave di lettura per scoprire e conoscere questo pittore.

L’intima solitudine di Edward Hopper

di Francesca Milazzo

Silenzio, parla la pittura di Edward Hopper. Un discorso pieno di tristezza, malinconia, abbandono, disperazione muta. E’ questo quel che maggiormente comunica : un’energia disperante, ma bloccata.

In laguna arriva Magister Giotto

di Daniela Annaro

Gioacchino torna dal deserto e bacia Sant’Anna, la madre di Maria. Dopo vent’anni di sterilità, un angelo gli aveva annunciato che la moglie  presto avrebbe avuto un figlio. Giotto immortala quel

Giuseppe Arcimboldi, ovvero l’arte delle meraviglie

di Daniela Annaro

Lo sguardo si perde nei quadri realizzati da Giuseppe Arcimboldi, indeciso se concentrarsi sul particolare o ammirare il totale. Un  apparente gioco, uno scambio visivo molto sofisticato, come sofisticato era l’artista nato a Milano il 5 aprile 1526 e lì  morto l’11 luglio 1593.