Cultura

Sulle ali dell’Ippogrifo nel mare di tela di Anna Maria Nanni

dal blog di Salvatore Giannella

Cesenatico (Forlì-Cesena), giugno 2018. Cammino lungo la spiaggia libera, ai confini tra terra e mare, con alle spalle il grattacielo e il Grand Hotel. L’aria della notte si tinge di rosso, presagio di calure pomeridiane. Gli ombrelloni ancora chiusi trattengono la frescura. Più tardi i gesti rapidi dei bagnini genereranno ombre circolari sulla sabbia.

L’artista della Libertà

 

da giannellachannel.info

Pasquale Rotondi ha 32 anni, è il 5 giugno 1940. Al docente di storia, sovraintendente alla Belle arti di Pesaro e Urbino ci vorranno cinque anni, tre mesi e otto giorni per impedire che i nazisti mettano le mani sui Giorgione, i Tintoretto, Caravaggio, Lotto, Mantegna, Tiepolo… 7.821 opere dell’arte italiane che oggi sono ancora nostre.

Il FAI e le visite guidate a Villa Borsani a Varedo

Foto di Dario Piovera 

La Delegazione di Monza del Fondo Ambiente Italiano, il FAI, collabora con Archivio Osvaldo Borsani per l’apertura della splendida Villa Borsani, normalmente chiusa al pubblico, localizzata a Varedo, progettata e realizzata tra il 1943 e il 1945 da Osvaldo Borsani come residenza principale della famiglia.

L’oriente e il jazz protagonisti a Parco Tittoni

La stagione di Parco Tittoni è ormai decollata e gli habitué del pratone o delle amache nel boschetto sono ormai migliaia. L’appuntamento fisso del giovedì non conosce crisi, anche adesso che c’è chi sta per preparare le valigie per le vacanze fa comunque tappa fissa al Nasty Party

Dossetti tra spiritualità e politica

di Marco Riboldi

Qualche tempo fa abbiamo qui proposto (eccolo) un profilo di Giuseppe Dossetti. Riprendo ora il discorso per evidenziare un paio di riflessioni che il nostro autore ha svolto, in modo da sottoporre alla attenzione di chi fosse interessato qualche spunto del pensiero di questo personaggio.

Si apre la stagione dei film sotto le stelle

Un appuntamento immancabile quello della rassegna Cinema sotto le stelle, una proposta di Arianteo in collaborazione con il Comune di Monza. Ampia l’offerta filmica con oltre 70 titoli in programma: i migliori film di qualità dell’anno, le pellicole premiate agli…

Nasty Party, Sabrina Salerno e altro ancora a Villa Tittoni

La programmazione settimanale che inizia oggi,  giovedì 7 giugno, vede in scena il Nasty Party (Apertura cancelli 19.30 — inizio spettacolo 21.30 — Ingresso gratuito), il grande classico giovedì universitario dedicato ai giovani amanti della musica dance. Per una sera a settimana Parco…

Uno per tutti, tutti per Titti

«Uno per tutti, tutti per Titti»: questo è il titolo della preghiera in concerto  organizzata per venerdì 8 giugno nella parrocchia “Sacro Cuore a Lissone” (via del Concilio 20) organizzato dal “Rejoice Gospel Choir” che, presentandosi, si fregia di «rispondere sempre quando…

Il maoista riluttante e il ’68 (l’anno che cambiò Milano)

La Redazione

“La retorica è sempre in agguato, quando si parla di ricorrenze: anche la commemorazione di un anno “trasgressivo” rischia di diventare banale e autocelebrativa. Esistono tante anime del ’68 e le esperienze singole si intrecciano in maniera complessa,

“Tredici” stagione 2, ovvero l’impossibilità di dire la verità

di Mattia Gelosa

La serie culto “Tredici” si era conclusa con la fine delle 13 cassette di Hannah Baker e i dubbi sulla sua scelta di suicidio risolti. Per questo, quando Netflix e la produttrice Selena Gomez hanno annunciato una seconda stagione, l’operazione puzzava di pura scelta commerciale: persino il libro omonimo di Jay Asher, da cui fu tratta la serie, non ebbe sequel. Perché dunque inventarselo?

Vita mia, ritorna in libreria l’autobiografia di Pietro Consagra

di Costanza Tannaro

Pietro Consagra è stato uno scultore italiano molto importante (Mazara del Vallo,1920- Milano 2005) anche se, forse, non amato moltissimo nel nostro paese. Le sue opere si conservano in prestigiose raccolte pubbliche all’estero, dagli Stati Uniti alla Croazia, dal Canada alla Francia più che nel Bel paese.

Milano PhotoWeek, una settimana di sole foto dal 4 al 10 giugno

Josef Sudek -Topografia delle guerra

La Redazione

E’ una grande festa della fotografia quella che vivrà il capoluogo ambrosiano per un’intera settimana con Milano PhotoWeek dal 4 al 10 giugno 2018. Ne è promotore il Comune e Palazzo Reale, con i grandi protagonisti del settore,