Diritti Umani

Piccoli passi verso l’emancipazione, ma la strada è ancora lunga

foto Afp

di Daniela Zanuso

Libere di avviare una loro attività senza l’approvazione di  un “tutore maschio”. E’ senza dubbio, un ulteriore passo avanti. Parliamo delle donne saudite, a cui il giovane e controverso erede al trono Mohammed Bin Salman, figlio prediletto di Re Salman, pare voglia concedere a poco a poco quei diritti che

Giusti dell’Umanità: firmato Decreto e Protocollo con Gariwo

La Redazione

Iniziative nelle scuole per fare conoscere l’esempio di chi si è battuto per la dignità e i diritti umani e attività relative alle celebrazioni per la Giornata dei Giusti dell’Umanità, il 6 marzo di ogni anno. Questo è l’obbiettivo dopo la firma da parte della Ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli del Decreto che costituisce il gruppo di lavoro,

21 marzo: giornata della memoria delle vittime di mafia

La Redazione

Una giornata dedicata a loro e non a caso, il primo giorno di primavera, il momento in cui la natura si risveglia e tutto intorno sembra rinascere. Sì perché le vittime di mafia che sono cadute per amore della libertà e della verità meritano di essere ricordate in un giorno così.

Essere una donna

di Martina Citterio

La festa della donna nacque come manifestazione di un movimento di rivolta da parte di alcune donne che nel corso del Novecento rivendicarono i loro diritti sociali, politici e morali di uguaglianza. Nel corso degli anni questa ricorrenza assunse sempre di più il ruolo di convenzione,

Il coraggio di Tep Vanny. La denuncia di Amnesty International

Da circa 10 anni è il simbolo di attivismo pacifico in Cambogia difendendo il diritto all’alloggio della sua comunità. Il 23 febbraio Vanny è stata condannata a due anni e mezzo di reclusione per aver preso parte a una protesta pacifica nel 2013 contro gli sgomberi forzati nei pressi della casa del primo ministro, a

Il Treno della Memoria

di Paola Biffi

Ricordare è un’ attività difficile, richiede un rapporto sincero con il tempo. Passato, presente e futuro si intrecciano nel ricordo e diventano un progetto di cambiamento, una speranza. Ricordare, possiamo dire, è un viaggio in compagnia, tra ragazzi, da cui è inevitabile uscire diversi.

Pietre di inciampo per non dimenticare l’Olocausto

Liliana Segre

di Daniela Annaro

Solo qualche giorno fa, Liliana Segre, 87 anni, ebrea milanese,  una delle poche  sopravvissuta alla Shoah, è stata nominata  senatrice a vita dal Presidente della Repubblica  Sergio Mattarella.

 

Solidarietà a Marilù Mastrogiovanni, giornalista coraggiosa

La Redazione 

Riceviamo  questo comunicato dall’associazione GIULIA (Giornaliste Unite Libere Autonome)  che  pubblichiamo molto volentieri.

Nel mirino. In questo Paese paradossale in cui le certezze sono ritenute noiose e persino la Costituzione diventa “opinabile”, la collega e amica e “GiuliaMarilù Mastrogiovanni

Italia, primo Paese a riconoscere la Giornata in memoria dei Giusti

Il Senato ha approvato in via definitiva la legge per l’istituzione della “Giornata in memoria dei Giusti dell’umanità”, che si celebrerà il 6 marzo.
L’Italia diventa così il primo Paese ad aderire ufficialmente alla Giornata europea dei Giusti istituita nel 2012 dal Parlamento europeo accogliendo l’appello lanciato da Gariwo e sottoscritto da migliaia di cittadini.

Se questo è un diritto

di Martina Citterio

Cosa si intende per diritti umani? Sono quei diritti inalienabili che ogni uomo possiede: il diritto alla libertà individuale, il diritto alla vita, il diritto alla libertà religiosa. Questi sono alcuni esempi, forse i più significativi, dei diritti che governano la vita di ogni essere umano,

Verità per Giulio Regeni. La battaglia continua

La Redazione
Continua la battaglia di  Amnesty International Italia sulla vicenda di Giulio Regeni,  il giovane ricercatore friulano  torturato e ucciso tra  gennaio e febbraio 2016.  Amnesty chiede nuovamente al governo italiano quali passi avanti siano stati fatti verso la verità dopo il ritorno nell’agosto scorso dell’ambasciatore al Cairo, Giampaolo Cantini.

Il bullismo non deve andare a scuola!

La Redazione

Amnesty International Italia lancia una nuova campagna contro il bullismo nelle scuole. Secondo dati ISTAT, l’Istituto Nazionale di Statistica, la situazione è più che allarmante.

Inaugurato in Giordania il “Giardino del Bene”

È stato inaugurato il 30 ottobre scorso in Giordania il Giardino del Bene, nato dalla collaborazione tra Gariwo e la ONG EcoPeace Middle East, con il sostegno dell’Ambasciata d’Italia ad Amman. Il Giardino si trova nello Sharhabil Bin Hassneh Eco Park, riserva naturale nella Valle del Giordano creata nel 2004 da un gruppo

Lettera di Save The Children al nostro giornale

Abbiamo ricevuto questa lettera da SAVE THE CHILDREN. La pubblichiamo volentieri.

Cara Redazione del Dialogo di Monza – la provocazione del bene – sono giorni per noi molto difficili e sento perciò il bisogno di rivolgermi ai nostri sostenitori più vicini.

Ragazze in palestra in Arabia Saudita

di Daniela Zanuso

Fino ad ora era l’unico paese al mondo che non ammetteva le attività sportive per le donne. Lo sappiamo: l’Arabia Saudita è un Paese in cui tutte le donne hanno un “tutore maschile” (il padre, il marito, il fratello), un paese in cui non possono togliersi il velo se non in casa, davanti al proprio marito, un paese in cui  è vietato