Diritti Umani

HumanChain: uno per tutti, tutti per uno

human-chainLa proposta progettuale di ”HumanChain”, un progetto al servizio della solidarietà, potrebbe  essere sintetizzata,  parafrasando il famoso motto di Dumas “uno per tutti e tutti per uno“. “HumanChain” è una rete sociale supportata da un’applicazione per smartphones che rivoluziona il concetto di assistenza volontaria alle persone

Mamme sempre, anche in carcere

carcere 2Perché quando sei in cella con tuo figlio non devi pensare dove sei …

Sapete che in cella, in un carcere, si possono trovare dei bambini? Ebbene si… molti restano tutt’ora esterrefatti di fronte a questa mia affermazione.

Li vedi quei fiori?

upf14_webMonza, 8 marzo. “Donne in cammino: percorsi di  arte, impegno sociale e spirituale” convegno promosso da Universal Peace Federation

Lea e le altre

IMG_0511_webDopo la strage di mafia di Duisburg in Germania, monsignor Bragantini allora vescovo di Locri lanciò il seguente appello alle donne di San Luca il paese sull’Aspromonte nel quale la faida tra due “famiglie” è all’origine della strage. “Fate smettere la faida.

Giorno della Memoria: il Bosco dei Giusti della Brianza

bosco dei giusti01_6

“Un albero per ogni uomo che ha scelto il bene”
(Gabriele Nissim Presidente Comitato Foresta dei Giusti)

Dopo la Seconda guerra mondiale, il termine Giusti tra le nazioni è stato utilizzato per indicare i non-ebrei che hanno agito in modo eroico a rischio della propria vita per salvare la vita anche di un solo ebreo dal genocidio nazista conosciuto come Shoah.

Pepe Mujica: il Presidente che pratica la povertà

Pepe MujicaLa maggior parte di noi farebbe fatica a riconoscere questo volto, anche perché le notizie che riguardano quest’uomo e il paese da lui guidato, sono passate quasi inosservate, se non quando si è trattato di annunciare la liberalizzazione della marjuana nel suo paese. Eppure il prestigioso settimanale britannico

Primo gennaio Giornata Mondiale della Pace, gli auguri del papa

papa francescoIn questo mio primo Messaggio per la Giornata Mondiale della Pace, desidero rivolgere a tutti, singoli e popoli, l’augurio di un’esistenza colma di gioia e di speranza. Nel cuore di ogni uomo e di ogni donna alberga, infatti, il desiderio di una vita piena, alla quale appartiene un anelito insopprimibile alla fraternità, che sospinge verso la comunione con gli altri, nei quali troviamo non nemici o concorrenti, ma fratelli da accogliere ed abbracciare”. 

Diritti umani: parliamo del silenzio

Diritti umani: parliamo del silenzio. Birmania, Corea del Nord, Siria, Tibet: quali Diritti?

Possiamo davvero considerare la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo un trionfo della tutela e del rispetto della libertà dell’individuo, quando in Corea del Nord uomini, privati di ogni seppur minima

Quali diritti umani? Se ne parla a Monza, Teatro Binario 7

diritti umaniProseguendo il dialogo sulla tematica dell’Educazione alla Pace, iniziato il 21 settembre in occasione degli eventi dedicati alla Giornata Internazionale per la Pace, la UPF, Universal Peace Federation, insieme ad altre associazioni e al Comune di Monza promuove un incontro dibattito dal titolo: Birmania, Corea del Nord, Siria e Tibet: quali diritti umani? che si terrà all’Urban Center-teatro Binario 7, in via Turati 8 a Monza, zona stazione FS.

Trofeo della pace e serata per i diritti umani

trofeodellapace_logoMartedì 10 dicembre  ore  20.45 presso l’Urban Center, serata  dedicata al 65° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti  Umani si svolgerà un incontro dibattito dal titolo: Birmania, Corea del Nord, Siria e Tibet: quali diritti umani? 

Diritto al cibo. La campagna di Caritas: stop alla fame entro 2025

cotolettaIl diritto al cibo è un diritto umano, che obbliga i governi a ridurre sia la denutrizione cronica che la malnutrizione. Il diritto al cibo  garantisce a tutti gli esseri umani di vivere in dignità, liberi dalla fame, senza insicurezza alimentare e malnutrizione. Il diritto al cibo non è carità,

No alla violenza alle donne. Iniziative in tutto il mondo

Drappo rosso al comune di Monza contro i maltrattamenti sulle donne

Numerose le iniziative in occasione della giornata internazionale di lotta contro la violenza alle donne che si celebra lunedì  25 novembre. A New York Marina Abramovic, l’artista serba nota per le sue provocatorie iniziative, leggerà in una sala delle Nazioni Unite alcuni brani del libro di Serena Dandini, Ferite a morte.

Mediterraneo: globalizzazione dell’indifferenza?

Lampedusa: salvataggio di migranteEditoriale della rivista Italia Caritas, novembre 2013. di Francesco Soddu

Che tutte queste morti non siano vane. Si riveda l’intero approccio europeo e italiano all’accoglienza di chi fugge da guerre e persecuzioni e si predispongano corridoi umanitari, distribuendoli nei vari paesi

Aung San Suu Kyi a Parma

San Suu Kyidi Carlo Chierico

La Premio Nobel per la pace e leader birmana ha appena concluso il suo breve tour in Italia. Personalmente ho avuto la fortuna di incontrarla a Parma, e mi fa piacere divulgare il discorso che ha tenuto giovedì scorso ad un migliaio di studenti riuniti presso l’Auditorium. Guarda il video

Giornata Internazionale della Pace

trofeodellapace_logoDopo aver accolto l’invito di Papa Francesco, rivolto a credenti e non credenti, ad unirsi alla giornata di digiuno e preghiera per la pace dello scorso sabato 7 settembre, un appello universale contro ogni iniziativa militare perché: “la guerra chiama guerra e la violenza chiama violenza”,la sezione di Monza Brianza della UPF vuole