rubriche

Cervello e arte: un mirabile incontro

di Roberto Dominici

La neuroestetica è un’area di ricerca che coinvolge le scienze cognitive e l’estetica, che indaga i meccanismi neurali e le strutture cerebrali che mediano l’apprezzamento estetico e la creatività. Pertanto, cerca di spiegare cosa esattamente accade nel cervello quando ci troviamo di fronte a un dipinto, a una scultura, persino a una sfilata di moda.

Il soffio e il vento

di Enzo Biffi

Una primavera con annunci di vento impetuoso e a seguire un’estate di tempesta: questo è stato.
Ci sono giornate e tempi della storia in cui un vento improvviso sembra, scompigliando ogni cosa, ridefinire il paesaggio e l’intera realtà. Sono raffiche improvvise e in qualche modo vitalizzanti che suggeriscono rinnovamento e

Un no-global alla Casa Bianca?

di Alfredo Somoza

L’accordo preliminare della nuova intesa commerciale con il Messico è il primo atto concreto in materia di politica commerciale dell’amministrazione Trump. Ovviamente al netto dei dazi, che però da soli non costituiscono una politica. Finora l’inquilino della Casa Bianca si era prodigato in una serie di no, buttando 

Libera radio in libero Stato

radio-mixerdi Enzo Biffi

27 luglio 1976, inizia l’era delle radio libere. La Corte Costituzionale sancisce la legittimità delle trasmissioni radiofoniche private, purché a diffusione locale. È la fine del monopolio della radio di Stato.

Ci vorrebbe un amico

di Luigi Picheca

L’amicizia è un sentimento nobile che però subisce un notevole cambiamento nel suo significato con l’avanzare dell’età, quando le sovrastrutture sociali che si apprendono durante il corso della vita cominciano ad inquinare seriamente la innocente istintività infantile.

Ictus cerebrale: un update

di Roberto Dominici

Con il termine di malattie cerebrovascolari si identifica un gruppo eterogeneo di malattie unificate dal fatto che la causa è un disturbo circolatorio a livello encefalico. Il meccanismo causale può essere:

Profughi del turismo

di Alfredo Somoza

Pochi popoli al mondo sono così fortemente identificati con un territorio come i Masai della Tanzania e del Kenya. L’immagine della savana primordiale, ricca di fauna esotica altrove sparita, non può prescindere nel nostro immaginario dai Masai, allevatori transumanti di bovini, che da tempi antichi vengono considerati i signori di quei grandi spazi.

Mondiali di calcio: vinca il migliore!

di Luigi Picheca

E’ l’inglese Harry Kane ad essersi aggiudicato il titolo di capocannoniere della prima fase dei Mondiali di calcio in Russia che ci sta offrendo spettacolare divertimento e sorprese a ripetizione.

E’ colpa della globalizzazione

di Alfredo Somoza

In Occidente si stanno avvicendando al potere forze politiche che hanno come punto di forza un obiettivo impensabile fino a poco tempo fa: smontare la globalizzazione. Ma che cos’è oggi la globalizzazione, e soprattutto come viene percepita?  Per il  grande capitale è stata  una manna che ha  spalancato mercati

La Statua della Libertà tradita

di Alfredo Somoza

Mandatemi loro, i senzatetto, gli scossi dalle tempeste. E io solleverò la mia fiaccola accanto alla porta dorata!” I versi della poetessa Emma Lazarus scolpiti sul basamento della Statua della Libertà, con la quale la Francia rese omaggio alla grande nazione americana nel 1886, sono una pietra miliare della storia americana.

Generazione anni ’50

 

di Luigi Picheca

È facile dire che si viveva meglio una volta, specialmente per chi, come me, conta gli anni a decine. Certo che chi appartiene alla mia generazione, quella degli anni ’50, è cresciuto senza tanti condizionamenti esterni, con la semplice voglia di giocare insieme ai tanti bambini che affollavano cortili e campi.

La marcia in più del cervello

di Roberto Dominici

La plasticità cerebrale è la potenzialità del cervello di variare funzione e struttura non solo durante il suo periodo di sviluppo, ma anche durante la vita adulta. Essa è una proprietà intrinseca del cervello umano e

Salvini e gli immigrati

di Luigi Picheca Non si può dire che il nuovo ministro dell’Interno Matteo Salvini mi sia mai stato simpatico ma devo riconoscere che sta mantenendo il suo atteggiamento politico con assoluta linearità. Certo ha scatenato la immancabile reazione dei soliti…

Mi ricordi in mente…

di Roberto Dominici

Le malattie hanno dei sintomi: i sintomi fanno pensare al fondamento organico di tutto ciò che siamo. Fanno pensare al cervello come un pezzo di carne. E, laddove dovrei riconoscere che, si, il cervello è un

Robespierre o il Fortunadrago, il governo che verrà

di Enzo Biffi

La rivoluzione possibile e l’impero del nulla: lo stato d’animo collettivo, al di là delle volontà politiche espresse, sembra essere questo. Fra colleghi e amici, coi parenti e al ristorante, sembra di percepire uno stato di attesa, di sospensione sospetta, forse anche di vaga speranza.

Il visionario di Treviri

di Alfredo Somoza

A 200 anni dalla sua nascita, nessuno può negare l’importanza che Karl Marx ha avuto nella storia del pensiero politico. A differenza dei socialisti utopisti suoi contemporanei, fin dall’inizio Marx fu un pragmatico, fortemente influenzato da Hegel e dal positivismo: si pose per primo il problema del potere e di come esso sarebbe stato raggiunto dalle classi subalterne della rivoluzione industriale, cioè dal proletariato.

Ricordo di Hawking

di Roberto Dominici
Remember to look up at the stars and not down at your feet… And however difficult life may seem, there is always something you can do, and succeed at.  (Stephen Hawking)

Cuba senza Castro

di Alfredo Somoza

Una delle certezze più salde nelle relazioni internazionali da oltre mezzo secolo era che nella Cuba post rivoluzionaria comandavano i Castro. Ora le cose cambieranno, anche se non del tutto, e cioè con il dimissionario Presidente Raul Castro che resterà a capo del Partito Comunista e controllerà ancora le forze armate, i due pilastri della Rivoluzione.

Mancate promesse digitali

Alfredo Somoza

La conosciamo come “rivoluzione digitale”, ma non si tratta soltanto di una nuova frontiera tecnologica: apre anche altri orizzonti mai raggiunti prima, offrendo la straordinaria possibilità di collegare tra loro le persone in tutto il mondo.