rubriche

Caracas al capolinea

di Alfredo Somoza
L’elezione dell’Assemblea Costituente in Venezuela, duramente contestata dall’opposizione  segna la fine ufficiale del chavismo. Il 41% di elettori che si sono recati alle urne dichiarato dal governo (senza dire cosa hanno votato), o il 12% dichiarato dall’opposizione, sono comunque numeri che nella migliore delle ipotesi certificano la fine di un progetto. Il chavismo senza popolo non può esistere.

Gli impensabili limiti del cervello

di Roberto Dominici

Le leggi della fisica potrebbero impedire al cervello umano di evolvere in una macchina pensante ancora più potente. È stato postulato, la tesi proviene dall’Università di Cambridge, un limite anche all’intelligenza e Homo Sapiens sembra averlo raggiunto. Finiscono così le speranze di essere una specie ancora in evoluzione,

Curarsi mangiando…bene!

di Roberto Dominici

La Nutriceutica deriva dalla fusione tra Nutrizione e Farmaceutica, che porta alla nascita di un nuovo modo di nutrirsi, il cui obiettivo principale è il mantenimento dello stato di salute degli individui. Si punta alla promozione di abitudini dietetiche basate sull’utilizzo di prodotti naturali,

InArte

di Valeria Savio, fotografie di Francesca Ripamonti

L’arte, la cultura, la poesia danno un senso alle nostre vite, arricchendole con emozioni e suggestioni, possono rendere più lieve lo scorrere inesorabile del tempo e riempire le giornate, e, soprattutto, hanno il potere

La democrazia è tornata?

di Alfredo Somoza

Raramente, nel corso della Storia, la democrazia è stata lo strumento per cambiamenti anche radicali come è successo in quest’ultimo anno, almeno nei pochi Paesi dove la forma di governo merita davvero tale nome.

Ingegneria della vita

di Roberto Dominici

Il termine biologia sintetica o di sintesi, è stato per lungo tempo usato per descrivere un approccio alla biologia che tenti di integrare aree differenti di ricerca per creare una comprensione più globale della vita.

Più recentemente si intende:

Intrighi persiani

di Alfredo Somoza

C’è un tempismo sospetto nel succedersi degli eventi mediorientali degli ultimi giorni. E’ come un meccanismo impazzito che genera movimenti e reazioni che si manifestano anche a migliaia di chilometri

Il triste destino di un fedele servitore

di Alfredo Somoza

Lo chiamavano cara de piña, faccia da ananas, per via delle cicatrici sul volto lasciate dal vaiolo. Manuel Antonio Noriega Moreno fece una folgorante carriera nella Guardia Nacional del Panama all’ombra di uno dei

Una sicurezza molto insicura

 

di Alfredo Somoza

Nel mondo dell’agribusiness globale il quattro è diventato il numero magico. Sono quattro le aree geografiche che producono le grandi eccedenze di cereali, legumi e oleaginose che tengono in piedi il mercato mondiale

Che fine ha fatto l’ Antimateria ?

di Roberto Dominici

In fisica, l’antimateria è la materia costituita da antiparticelle, corrispondenti per massa alle particelle della materia ordinaria, ma aventi alcuni numeri quantici, come ad esempio la carica elettrica, di segno opposto. Le leggi che

La felicità vuole essere vissuta

di Valeria Savio

A quattro anni di distanza dal terremoto che ha distrutto Borgo Propizio e sconvolto la vita dei suoi abitanti, la ricostruzione è terminata e il paese è tornato ad essere vivo come e più di prima, grazie all’abile guida del sindaco Felice Rondinella. Le attività commerciali hanno riaperto, e a quelle già esistenti se ne sono aggiunte di nuove, come la raffinata boutique Amandissima,

Il grande Rudi

di Valeria Savio

Eva sogna di diventare una giornalista sportiva, ma, a ventisette anni, è ancora solo una praticante in un importante quotidiano milanese, SportSera, per il quale si limita a curare l’impaginazione degli articoli e a scrivere didascalie, in cambio di un rimborso spese. La sua vita privata ha subito un brusco cambiamento da quando Matteo, il suo compagno, si è trasferito a Genova per lavoro, lasciandola in compagnia del loro cane nell’appartamento che condividevano.

Le potenze del futuro

di Alfredo Somoza

Da sola la demografia non spiega tutto, ma alcune cose sì. Per esempio, che Cina e India, due Paesi che insieme rappresentano oltre un terzo dell’umanità, dovessero prima o poi diventare protagonisti dell’economia globale era

Il futuro della Terra nelle nostre mani

di Roberto Dominici

Lo scorso 22 Aprile si è celebrata la Giornata della Terra, “Earth Day” , la più grande e importante manifestazione al mondo dedicata alla protezione dell’ambiente. Quella di quest’anno è avvenuta nello stesso giorno della “march for Science”, una marcia organizzata in oltre 500 città del mondo allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica

Sicilia terra bruciata

Ad Acireale, in un tranquillo mattino, il professor Roncisvalle, preside a riposo, viene travolto e ucciso da un furgone mentre sta facendo la sua breve corsa abituale. Il responsabile fugge senza prestare soccorso e cerca, in ogni modo, di nascondere l’accaduto. Si tratta di un incidente, avvenuto per pura casualità, che dà il via involontariamente ad una serie di eventi delittuosi,

UE-Mercosur, riparte il negoziato, ma siamo alle solite

di Alfredo Somoza

Con il cambio di presidenza a Washington è entrato in crisi l’intero sistema mondiale degli accordi multilaterali. Gli Stati Uniti sono usciti dal TPP, l’area di libero di scambio del Pacifico, hanno di fatto sospeso il negoziato TTIP

Una  luce nuova sulla malattia di Alzheimer

di Roberto Dominici

I mass media e la stampa mondiale più importante hanno dato, all’inizio di aprile, la notizia di una importante scoperta italiana che getta una nuova luce sulla causa e l’origine della malattia di Alzheimer: in sintesi: se manca la dopamina la memoria si perde.

Depressione: il male oscuro dell’anima

di Roberto Dominici

La depressione è vivere, in un corpo che combatte per sopravvivere, con una mente che cerca di morire.

“La depressione è sentirsi come se avessi perso qualcosa, ma che non hai più idea di quando o dove l’hai perso

L’isola di plastica

di Valeria Savio

Continua a ripetere a se stesso che dovrà rimanere lì solo per venti giorni, giusto il tempo di svolgere il proprio lavoro, quello di “responsabile alla ricezione clienti Isola di plastica- Extreme”, che poi potrà tornare sulla terraferma a godersi i sei stipendi già ricevuti anticipatamente per questa mansione. Eppure, mentre si avvicina in barca all’isola di plastica nell’ Oceano Pacifico,

La vera guerra al narcotraffico

di Alfredo Somoza

Il traffico di cocaina, si sa, è uno dei settori dell’economia illecita che più sono cresciuti negli ultimi 30 anni. Il mondo è stato ormai invaso dalla polverina bianca che vive una sua seconda giovinezza. “Seconda” perché la