scienza e società

Il 2016 secondo la Scienza medica – parte 2ª

pills2

Antiinfiammatori e demenze: un binomio discutibile

E’ passato un secolo dalla scoperta della malattia di Alzheimer e dalla descrizione dei corpi di Lewy associati al Parkinson, ma ancora non si dispone di un trattamento efficace per rallentare le malattie neurodegenerative. Si

Il 2016 secondo la Scienza medica

dna-shutterstockNel corso di quest’anno sono attesi progressi in vari ambiti scientifici. Come sempre si preferisce guardare al futuro e tracciare trame che intessono realtà, sogni e wishful thinking. In un editoriale apparso sulla rivista PLOS Medicine intitolato “Progress in medicine: Experts take stock” sono stati intervistati 10 esperti in altrettanti campi

Il microbiota umano

Skin_Microbiome20169-300Il microbiota umano è l’insieme di microorganismi simbiontici che si trovano nel tubo digerente dell’uomo. Gli organismi simbionti sono organismi che vivono (letteralmente) insieme: la parola simbiosi, infatti, deriva dal greco sýn-bíōsis, che significa “vita insieme/convivenza”. Tale relazione può essere vantaggiosa per una sola parte o

Dieta e genoma

nutrigenomica_nutrigenetica1Sapere quali elementi della dieta ci fanno bene e quali invece ci fanno male non è una cosa semplice se consideriamo gli studi, le osservazioni e le scoperte fatte nell’ambito della nutrigenomica e del microbioma intestinale negli ultimi dieci anni. La nutrigenetica, la scienza che studia i rapporti tra il patrimonio genetico, il

A ciascuno il suo… connettoma

connettoma_01Ho già avuto modo di parlare, in precedenti articoli, sul connettoma cioè la rete che comprende la totalità di connessioni tra i 100 miliardi di neuroni e sulla connettomica cioè le varie tecnologie di analisi avanzate che rappresentano un salto di qualità rispetto al passato, nello studio del cervello. È emerso che il connettoma di

Giornata mondiale di lotta all’ Aids

nastro_aidsCome accade ormai da oltre 20 anni, il 1 Dicembre, si celebra la giornata mondiale di lotta alla sindrome di immunodeficienza acquisita ( AIDS). E’ una giornata dedicata ad accrescere la coscienza della epidemia mondiale di AIDS dovuta alla diffusione del virus HIV.

Dove si formano i ricordi

memoria-ricordiL’ippocampo è una parte del cervello situato nel lobo temporale è inserito nel sistema limbico e svolge un ruolo importante nella memoria a lungo termine e nella navigazione spaziale. L’ippocampo è la struttura indispensabile alla fissazione e consolidamento della traccia di memoria partecipando alla codificazione delle informazioni che lo

Uno sguardo oltre il Genoma

Epigenetic_mechanismsHo avuto modo di accennare, in precedenti articoli, sul significato di epigenoma e di epigenetica che è la branca della genetica che si occupa di studiare tutte le modificazioni ereditabili che variano l’espressione genica pur non alterando la sequenza del DNA. È la disciplina scientifica che riguarda cioè tutti i cambiamenti che influenzano il

Un aggiornamento sulla Terapia Genica

terapiagenicaQuando, 14 anni fa, fu annunciato al mondo il sequenziamento dell’intero genoma umano, enormi aspettative furono riposte nelle potenziali applicazioni in medicina delle nuove conoscenze, e in particolare nel possibile incremento delle capacità predittive, diagnostiche e terapeutiche della genetica medica.

Uno degli sviluppi più importanti derivanti dalla mappatura del genoma è rappresentata dalla terapia genica.

XXII Giornata mondiale di lotta all’Alzheimer

uomini-anzianiIn occasione della prossima XXII giornata mondiale di lotta alla demenza di Alzheimer, si terrà a Lissone una intensa giornata di eventi e manifestazioni; si comincerà sabato mattina 19 settembre con il Convegno a Palazzo Terragni dal titolo: La Manutenzione della vita: Aging, Stili di vita e Benessere globale, e proseguirà nel

Vaccini oggi

vacciniUn articolo recente apparso sulla rivista Plos Current Outbreaks pubblicato dalla London school di Igiene e medicina Tropicale, e finanziato dalla Bill and Melinda Gates Foundation, ha mostrato i risultati relativi alla valutazione dell’indice di confidenza sui vaccini (Vaccine confidence Index VCI), una valutazione globale

Individuato il gene responsabile dell’intelligenza

intelligenza-creativaNel corso della storia evolutiva nel nostro genoma o patrimonio genetico qualcosa di unico ha determinato l’evoluzione dell’uomo rispetto ai primati. Di recente è stato identificato il gene responsabile di una caratteristica importante alla base dell’intelligenza. A fare la scoperta è stato il team di ricercatori del Max Planck Institute of

Invecchiare non è una malattia

Grandfather at the Beach with Grand Daughter on his Shoulders --- Image by © Tim Hale Photography/Corbis

Ogni specie vivente è soggetta ad invecchiare e va incontro ad un inevitabile processo di senescenza. Alcuni però lo fanno più lentamente di altri. Una sequoia vecchia di secoli è ancora in grado di produrre gemme vitali, ma noi, sebbene sembri strano, precocemente cominciamo a perdere cellule del cervello. A partire dai 30 anni il nostro cervello 

L’infaticabile lavoro dei neuroni

neuroniNel 2014, tre scienziati sono stati insigniti del premio Nobel per la Medicina e Fisiologia: si tratta di John O’Keefe, della University College London, che ha individuato il primo componente di quello che è stato definito il ‘GPS‘ del cervello nel 1971, quando scoprì che un certo tipo di cellula nervosa si attiva sempre

OGM senza rischi

imagesO56R10RYUno degli argomenti più dibattuti in ambito non solo scientifico, è rappresentato dagli OGM.

Con il termine Organismo Geneticamente Modificato (OGM) si intende soltanto gli organismi in cui parte del genoma sia stato modificato tramite le moderne tecniche di bioingegneria genetica.

Una guerra mai finita

world-health-day-en-2011Uno dei problemi che affligge la medicina contemporanea è relativo alle resistenze agli antibiotici, o antibiotico-resistenza, un fenomeno per il quale un batterio risulta resistente all’attività di un farmaco antimicrobico.

Progressi nella ricerca contro i tumori

26conf9Riprendiamo l’argomento delle nuove terapie contro i tumori e parliamo dei progressi nella ricerca.

Un gruppo di ricercatori dell’Istituto Clinico Humanitas di Milano, guidato da Alberto Mantovani, grande immunologo, ha messo in evidenza le relazioni, con una ricerca iniziata vent’anni fa, tra immunità, infiammazione e cancro.

Terapie innovative contro i tumori

farmaci innovativiFino ad oggi il limite delle tradizionali terapie anti tumore è stato connotato dalla mancanza di selettività di azione di queste sulle sole cellule tumorali, con la conseguenza dei ben noti effetti collaterali dei farmaci che colpivano indistintamente tutte le cellule tumorali e non.

Il genoma semplificato

genoma1Quando ero studente di medicina, sui testi di biologia si stimava che il genoma umano fosse costituito da 70.000-100.000 geni. Successivamente, solo pochi anni dopo, si passò ad un drastico ridimensionamento in seguito al primo sequenziamento dell’intero genoma (2000), che li ridusse a 26.000-30.000.

Homo sapiens: tutto cervello e niente muscoli

brain strenghtIl titolo di questo mio articolo sintetizza lo studio realizzato dal gruppo di Philipp Khaitovich del Max Plank Institute di Antropologia evolutiva di Lipsia che ha dimostrato, sulla rivista Plos Biology, che nella nostra specie il calo della potenza muscolare ha favorito lo sviluppo cerebrale,