Indizi d’amore

I Poveri e l’ I-Pad

IPad

La casa è di quelle che definir modeste è puro eufemismo. Roba da muffa sui muri, arredo di cartone pressato umido e scritte a bomboletta. Letti che non sono, bagni che non sono, stoviglie poche e frigorifero avaro,  avarissimo. Case forse occupate, fatte per poveri con cemento, appunto, povero.

A volte è così umano il silenzio

sala riunPRIMA STORIA – Cinque diciassettenni più uno, neo patentato, posto alla guida di una piccola utilitaria omologata per quattro. Vedere una pattuglia e pigiare sull’acceleratore per evitare un controllo deve essergli sembrata la cosa migliore da fare trascurando appena, oddio, l’attraversamento notturno a semaforo

Indizi d’amore. Una nuova rubrica de Il Dialogo di Monza

Ecco una nuova rubrica de Il Dialogo: Indizi d’amore la firma Enzo Biffi

sala riunOgni buon poliziotto ne conosce, tanto l’importanza quanto la fatica nel  trovarne. Sono gli indizi. Sono dettagli, piccole tracce, sintomi da decifrare, segni in apparenza banali, ma che portano in seno un potere particolare. Hanno la dote di ribaltare  le apparenze; smontano le evidenze, minano i pregiudizi e, prima di

La casa del papa e nonna Europa

enzo_biffiUna bella domenica di primavera, luce intensa e nuvole infinite, come non sentire l’aria fresca sulla pelle? C’è voglia di giorni nuovi, di brezza che risveglia la faccia, di idee che mutano in energia, insomma lo spirito giusto per andare al seggio. Oggi voto per la signora Europa e, complice il clima, mi sento “euro-ottimista”.