rubriche

Ora e sempre petrolio?

di Alfredo Somoza

L’agenzia dell’OCSE per l’energia, l’AIE, ha appena pubblicato uno studio che indica chiaramente quali sono stati i vincitori e i vinti nella guerra del petrolio in corso da tempo tra gli storici produttori dell’OPEC e

Facebook alza bandiera bianca

di Alfredo Somoza

Adam Smith, il filosofo scozzese vissuto nel XVIII secolo e ritenuto padre della scienza economica, nei suoi scritti prese in considerazione l’eventualità che i mercanti e gli industriali potessero decidere di trasferire le

L’anno che si chiude

di Alfredo Somoza

Il 2017 che si chiude è stato un anno ricco di eventi internazionali, di svolte e di sorprese. Il conflitto mediorientale ha prodotto ancora morti e distruzione: ma, se fino al 2015 il protagonista era stato l’ISIS, dal 2016 sono tornate in campo le potenze mondiali, Stati Uniti e soprattutto Russia.

Gratta e perdi – Anziani, fragilità e gioco d’azzardo

di Valeria Savio

Anziani, tagliati fuori dal processo produttivo dopo aver raggiunto l’età del pensionamento, troppo spesso soli, lontani dai figli, costretti a vivere in un ambiente cittadino in cui la velocità dei ritmi non coincide più con la loro capacità di adeguamento.

Vanno in cerca di nuovi equilibri, combattono contro gli spettri della depressione e della malattia, inseguendo qualcosa che possa dare un senso alle giornate,

Un testamento che conferma la storia

 di Alfredo Somoza

Come quando negli Stati Uniti si aprono gli archivi di Stato perché sono passati 25 anni dai fatti, e si possono leggere documenti che chiariscono passaggi importanti del recente passato, la pubblicazione del testamento del Venerabile Licio Gelli conferma molti fatti conosciuti, ma mai verificati in modo inequivocabile.

Venerdì nero

 

di Alfredo Somoza

Senza nemmeno accorgerci, il calendario delle festività del mondo sta cambiando. Perdono di significato le feste di tradizione religiosa o patriottiche, mentre vanno per la maggiore feste posticce o addirittura eventi globali basati solo sul consumo.

La “normalità” cilena

di Alfredo Somoza

Nel 1988 il Cile di Pinochet si rimetteva per la prima volta al giudizio democratico. La dittatura intendeva legittimarsi e sancire la sua continuità con un referendum popolare ma, contrariamente ai piani, il popolo