cacciatrice di romanzi

Breve trattato sulle coincidenze

domenico_dara[1]Incantevole nel suo candore, suscita tenerezza, a volte fa rabbia: è il postino di Grifalco, piccolo paese della Calabria.

 Siamo nel 1969, nei giorni in cui l’uomo sta per mettere il piede sulla Luna per la prima volta; tuttavia, sono

L’ora di lezione

massimo recalcatiCome è cambiata la scuola dai tempi in cui c’eravamo noi adulti seduti ai banchi, e perché noi genitori di figli in età scolare non la riconosciamo più? Prova a darci delle risposte Massimo Recalcati, noto psicoanalista,

Figuracce

copertina figuracce

Si nasconde nella nostra ombra, ci segue, silenziosa, ed è pronta a colpire nei momenti meno opportuni: è lei, la figuraccia; acerrima nemica del nostro amor proprio, come uno specchio deformante riflette un’immagine di noi stessi che non ci piace.

La scelta di Lazzaro

alessandro bastasiLazzaro vorrebbe lasciarsi alle spalle il proprio passato, ma il passato non sembra voler chiudere con lui.  E’ stato un terrorista, ha pagato, scontando nove anni di prigione, pensa quindi di essere in pareggio, di avere il diritto di ricostruire la propria vita su nuove basi.

Una commedia italiana

PallaviciniBizzarro personaggio, l’ottantenne Alfredo Pampaloni; proprietario, in passato, di una piccola industria di formaggi, uomo gaudente ed incline a fare scherzi, che decide di riunire la sua famiglia nella casa di vacanza in Trentino.

Un gettone di libertà

massimiliano vergaTre fratelli in età diverse: Jacopo e Cosimo, proiettati verso l’autonomia, Moreno, invece, no. Quest’ultimo non potrà mai decidere per se stesso, perché non vede, è epilettico e non parla.

Un perfetto nessuno

copertina di un perfetto nessunoSarebbe meglio poter sapere prima come andrà a finire. Meglio sapere in anticipo se ci sarà un lieto fine oppure una conclusione amara; nella letteratura, ma, ancor di più, nella vita. Per questo Ulisse Lui, giovane scrittore, incomincia i propri romanzi

Il bacio dell’Assunta

Incontro con gli autori finalisti del Premio Campiello 2013Riuscirà Giuseppe Bernasconi, l’anarchico del paese, a sorvolare il lago di Como in aeroplano vincendo così la sua scommessa contro il ricco Resega? E al mulo Oreste interessano davvero le confidenze che Giuseppe si ostina a fargli? Ma, soprattutto, chi ha rubato la statua della Madonna del Carmine dalla chiesa, e perché?

Quattro Racconti per Persone Distratte

copertina quattro raccontiI sentimenti secondo Matteo Rubino: l’amore materno e quello filiale, la gelosia, la paura di perdere l’oggetto amato, l’amore fisico, l’orgoglio e la dignità.

L’autore ne parla in cinque racconti, e non quattro come recita il titolo, scritti con ritmo incalzante, attraverso un

Verità Imperfette

copertina verità imperfetteEsiste la pura e semplice verità, oppure essa è sempre relativa, soggettiva, processuale, in breve, inafferrabile?

Roma; una ragazza viene trovata morta nel suo appartamento, forse si è suicidata, forse è stata

E le stelle non stanno a guardare

copertina e le stelleAffascinante gentiluomo d’altri tempi, un po’ svampito e molto vanitoso: appare così il borgo medievale, mentre parla di sé stesso.

Perché ad accogliere il lettore è proprio il Borgo, che, orgogliosamente, racconta la propria storia. Dopo una breve introduzione, lascia spazio ai vivaci personaggi che popolano questo luogo immaginario.

Morte di un uomo felice

copertina morte di un uomo feliceLa resistenza partigiana e gli anni di piombo visti attraverso gli occhi di un solo uomo: Giacomo Colnaghi, magistrato a Milano nel 1981, impegnato a combattere la lotta armata.

Nato dalla fantasia di Giorgio Fontana, questo personaggio si muove in un contesto di eventi realmente accaduti, come l’omicidio di Guido Galli, avvenuto a Milano nel 1980 e rivendicato da un nucleo armato di Prima Linea.

L’indagine dell’ispettore Ferraro

Nelle mani di DioMilano, la scuola, l’immigrazione: questi i temi intorno ai quali ruota il racconto che Biondillo ha scritto per celebrare i dieci anni dalla pubblicazione del suo primo romanzo, “Per cosa si uccide”.

A condurre questa indagine c’è sempre lui, Michele Ferraro, ispettore al commissariato di Quarto Oggiaro, poliziotto abile e radicato nel territorio, uomo della porta accanto.

Non Dire

Non Dire - Golem Edizioni“Non dire, non guardare, non pronunciare mai”. L’eco di queste parole mi ha accompagnata durante tutta la lettura di questo romanzo.
La vicenda si svolge nel nostro tempo, ma affonda le sue radici nell’ Antica Persia, e, in seguito, nella storia di un manoscritto; custodito, originariamente, dai Templari. Le parole che non si devono assolutamente

Le quattro del mattino

AldiGermaniChe cosa succede quando un uomo, che vive chiuso nel proprio grande dolore, incontra un uomo più giovane, che porta il peso di un dolore ancora più grande del suo?

Lo racconta Aldo Germani nel suo romanzo di esordio, “Le quattro del mattino”. E lo fa con delicatezza e sensibilità,