scaccomatto

Radio Stella e Scaccomatto tornano a…”far rumore”!

Il 10 ottobre, in occasione della Giornata Mondiale della Salute Mentale, si è svolto un incontro all’interno della rassegna “Far Rumore”, presso il centro diurno Stellapolare di Monza (cooperativa Novomillennio). Il tema principale era l’etnopsichiatria.

S-FashioNight: il passato in passerella

Alla cortese attenzione di tutti i curiosi e amanti del fashion style.

Siete tutti invitati martedì 30 maggio, alle 18, in via Montecassino 8 a Monza, a un evento di alta moda, la “S-FashioNight”. Attraversando il tempo in un viaggio di stile, vedrete sfilare gli abiti più rappresentativi dagli anni ‘20 agli anni ’80.

…e questo è il fiore del partigiano morto per la libertà

Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.

Benvenuto, Francesco

La redazione di Scaccomatto dà il benvenuto a Papa Francesco dedicando al Santo Padre le sue riflessioni.

Quando io ti tormentavo

Sotto l’incalzare di siffatte torture, quel poco di bene che ancora restava in me scomparve. Pensieri malvagi divennero i miei soli compagni, ed erano i più tetri, i più malvagi dei pensieri.

Edgar Allan Poe, Il gatto nero

Carolina, una donna al fianco delle donne

CADOM significa letteralmente Centro Aiuto Donne Maltrattate. Nasce a Monza nel 1994 ed è costituito esclusivamente da donne volontarie per stimolare la solidarietà femminile. Oltre alle sede centrale di Monza, esistono sedi decentrate come quelle di Brugherio, Vimercate e Lissone, la cui responsabile, Carolina Bedoia, si è prestata ad un’intervista da parte della redazione Scaccomatto.

(Nella foto la redazione insieme a Carolina)

Pensavo di amarti

No, l’8 marzo non è una festa. Il vero significato di questa giornata si è perso tra mimose e spogliarelli che hanno oscurato la dignità di questa data. L’8 marzo celebra i sacrifici spesi e le battaglie combattute per rivendicare i diritti femminili. In occasione di questa ricorrenza, la Redazione di Scaccomatto dedica i suoi articoli e le sue riflessioni alle donne vittime di amori malati e violenza.

Benvenuta, Enrica!

Con questo suo primo articolo diamo il benvenuto a Enrica, l’ultimo (ma solo in ordine cronologico!) tassello del puzzle che compone la nostra grande famiglia di Scaccomatto. Buon inizio!

Intervista alle…”Menti Fresche”

Domani, martedì 7 febbraio, alle 21, al TeatrOreno (via Madonna 14, Oreno), il Centro Diurno Stellapolare porta in scena lo spettaolo “QuadrArte”, con la regia di Gennaro Ponticelli e la compagnia teatrale “Le menti fresche”. 

La redazione di Scaccomatto ha intervistato gli attori e il regista.

Una normale famiglia speciale

Si sono conosciuti a 17 anni, presentati da parenti, poi si sono persi di vista. Si sono incontrati di nuovo dieci anni dopo, e da lì è nato tutto. Tre figli e quasi cinquant’anni di vita, di passioni e valori condivisi, tra scoutismo, viaggi e altruismo: “Il matrimonio non è solo stare insieme, ma è avere degli ideali comuni pur rispettando la personalità dell’altro, darsi la mano e guardare al futuro”, ci hanno raccontato.

La redazione di Scaccomatto ha intervistato i coniugi Monti, una “coppia normale” che ha sempre dedicato la propria vita agli altri, aprendo anche le porte della loro casa a ragazzi in difficoltà.

Le piccole gioie quotidiane

Quando si sta bene e si vuole riposare, non si vede l’ora che avvenga qualcosa, un imprevisto magari, per astenersi dallo svolgere le proprie attività quotidiane e poter stare a casa, a letto o a fare qualsiasi altra cosa di rilassante.

Pensieri liberi intorno all’albero

Le abbuffate a tavola sono all’ordine del giorno di ogni Natale.

Ciò che più mi affascina ed emoziona è lo scintillio delle lucine ed il profumo delle caldarroste quando cammino per i vicoli delle mie “feste”.

Racconto di Natale

Non c’era in giro nulla di nulla, ma a casa chi li avrebbe sentiti i suoi figli? Presa dalla frustrazione si fermò un attimo a riordinare le idee.

Per scacciare quell’assillo aveva i giorni contati. Era partita prima dell’alba sperando contro ogni ragionevole previsione di tornare entro poche ore, perché prima o poi un colpo di fortuna doveva pur arrivare.

Christmas is coming…

Puntuale come sempre, Natale sta arrivando anche quest’anno. Come regalo (anticipato), da oggi e fino alla Vigilia, i racconti, le riflessioni, gli articoli, le poesie e gli auguri della redazione di Scaccomatto.

Cominciamo con l’essere onesti…

SofocleCominciamo con l’essere onesti, anche perché nell’occasione di cui parlerò non lo sono stato: ho cercato io Scientology, simulando pure che l’incontro fosse quasi casuale. Non mi hanno cercato loro nel tentativo di lasciarmi volantini o di benedirmi la casa.

A Stellapolare si inizia a…”far rumore”

urloAnche quest’anno in occasione di “Far rumore” – manifestazione che ha come mission combattere lo stigma della malattia psichiatrica attraverso le arti – sono tantissimi gli spettacoli, le mostre e gli eventi in programma.

Amore Mio

donne_diadePurtroppo la violenza e le molestie nei confronti delle donne sono fenomeni in crescita esponenziale, così come lo stalking, da poco riconosciuto dalla Legge come reato: la donna subisce l’incubo di dover cambiare abitudini e stili di vita a causa della presenza di un impostore, un persecutore, intorno alle cui azioni minatorie, fisiche o psichiche che siano,

La Porta ci interroga

pime09Sabato 17 ottobre Scaccomatto ha partecipato all’evento che ha accompagnato la Porta del Dialogo, l’opera realizzata da Enzo Biffi, al Pime di Monza. Prima di intervistare l’artista e ammirare l’opera, la redazione ha riflettuto sul significato della parola “porta”. Questi i pensieri, tradotti in (bellissime) parole.

Scrivere con la luce

img_0475Il gruppo affiatato della redazione Scaccomatto si trova per discutere di obiettivi, argomenti, interviste, progetti per la ripresa di settembre. Memori della visita alla mostra, così coinvolgente, del celebre fotografo Giovanni Gastel “Le 100 facce della musica italiana” ospitata a Villa Reale di Monza, riflettiamo sull’importanza dell’immagine quale strumento di comunicazione immediata, e talvolta più incisivo ed espressivo della parola stessa. 

Escher, una genialità da comprendere

escher_sferaMariaelena e Mattia ci raccontano le loro emozioni dopo aver visitato, pochi giorni fa, “Escher”, la mostra dedicata all’incisore e grafico olandese Maurits Cornelis Escher, ospitata a Palazzo Reale di Milano fino al 22 gennaio 2017.