scaccomatto

Una nuova Stella nella nostra redazione

logo novo mill- PICCOLOTutta la redazione di Scaccomatto dà il benvenuto a Monica! Questi sono due articoli scritti da lei e dedicati alle sua nuove avventure all’interno del centro Stellapolare e della redazione di Scaccomatto.

Giovanni Gastel, un fotografo poliedrico

gastelPresso la Villa Reale di Monza è stata allestita la mostra di Giovanni Gastel, celebre fotografo di moda. In realtà, l’esposizione non sfiora minimamente il tema dell’alta moda, bensì quello della musica italiana. Gastel aveva infatti aderito ad un progetto della rivista Rolling Stones, per un’edizione speciale dedicata a Pino Daniele (“si tratta del suo ultimo ritratto, ma la sua musica non sarà mai ultima”) dal titolo “Le cento facce della musica italiana – da Vasco ai Verdena, da Jovanotti a Ligabue, da Mina a Marrakesh. Il suono di un paese meraviglioso come non l’avete mai visto”.

La Croce di Lampedusa

Croce di LampedusaQuando osserviamo e contempliamo la Croce di Gesù ripensiamo alla sofferenza disumana che Egli ha provato. Gesù è Dio fatto uomo, innocente tra gli innocenti, e guardandoci dal cielo ci abbraccia. Davanti a Dio siamo tutti fratelli! Lui non prova indifferenza di fronte alla sofferenza dei suoi Figli e sul Suo esempio dovremmo accogliere tra le nostre braccia i profughi dell’Egitto, della Libia, della Siria, ecc. Ecco cosa simboleggia per me la Croce di Lampedusa.

“ESP”, una novità per la salute mentale

scaccomatto_2Chi è e di che cosa si occupa l’ESP? ESP significa utente esperto. Ma esperto di che cosa?

L’utente esperto è colui il quale ha vissuto e continua a vivere una vita minata da psicosi di vario genere, ma che ha imparato a gestire la propria malattia mettendosi a disposizione degli utenti di cooperative o centri diurni che al contrario non sono ancora in grado di farlo.

Intervista al cinema

cinema1Anche quest’anno i “ragazzi” della redazione di Scacco Matto si sono messi in gioco al teatro Villoresi di Monza, martedì 22 marzo, ponendo dei quesiti al professor Aurelio Tagliabue, dopo la visione del film “Padri e figlie” di Gabriele Muccino.

Standing ovation

Marchio-Teatro-Binario-7_130[1]Standing ovation per gli attori di Stellapolare che si sono esibiti in una splendida performance dal titolo “Un sogno fuori dalla cornice”, giovedì 10 marzo al Binario 7 di Monza.

Il ritorno di Scacco Matto

stella-polare00014Appuntamento martedì 22 marzo, alle 21, al Teatro Villoresi di Monza. La proiezione del film “Padri e Figlie” sarà un’occasione per conoscere e dialogare con la redazione di Scacco Matto.

Raccontano e si raccontano. Sono ironici, curiosi, brillanti, coraggiosi. Scrivono e intervistano donne e uomini

Giorno della Memoria, un pensiero per non dimenticare

ebrei2

In occasione della Giornata della Memoria la redazione di Scaccomatto ha voluto dedicare un pensiero per ricordare il 27 gennaio 1945, giorno in cui i cancelli di Auschwitz furono aperti mostrando al mondo intero gli orrori compiuti nei lager nazisti.

Anno nuovo, vita nuova?!

calendarioUn anno si è concluso e, nel bene e nel male, il passato non sembra essere passato. Come regalo per il nuovo anno, ad esempio, si è diffusa la notizia che il dittatore della Corea del Nord abbia lanciato sottoterra una bomba all’idrogeno verso la Corea del Sud. I danni che scaturiscono da questo nefasto atto sono evidenti e interessano

La fotografia, uno scatto che ferma il tempo

PER RED. CULTURA - NON TOCCARE SONO FOTO DI STEVE MC CURRYLe immagini fotografiche esprimono con immediatezza stati d’animo che le parole non possono fare. Ho impresso nella memoria gli occhi verdi di una piccola afghana immortalata da un genio della fotografia come McCurry. La giovane sembrava aver paura, come se fosse spaventata. Quando l’immagine fa il giro del mondo, sappiamo che

E’ Natale, auguri!

Natale-016_webOgni anno si conclude con una festa che per molti non ha un significato religioso, ma gastronomico. Mi riferisco al Natale. Non voglio parlare per tutti gli adulti, ma per me stessa. Quando ero bambina il Natale significava aspettare la nascita di Gesù Bambino, compiere un fioretto ogni giorno dall’inizio della Novena, l’acquisto dei regali per i parenti più cari.

Musica è…

musicaLa musica ci accompagna sempre in ogni stadio della vita, dalla nascita all’adolescenza fino a quando si raggiunge un’età più o meno avanzata. Ma gli effetti che ha sul nostro cervello sono diversi e affascinanti.

Il potere del sorriso

Dottor SorrisoSono triste, i miei occhi sono cerchiati di nero su un viso dall’incarnato etereo. La macchina che mi tiene in vita è una sacca per la chemio. Eppure devo vivere, voglio sopravvivere a questo martirio! Ci sarà una medicina che non sia una flebo che mi possa fare sentire più bella e felice?!

Expo 2015: ci siamo stati anche noi e ve lo raccontiamo

expo2La vita, come è bella la vita.

Quando si guardano i fiori e se ne sente il profumo; quando si vedono fiumi di persone più o meno giovani camminare per chilometri con il viso illuminato dallo stupore; quando fontane d’acqua zampillano lungo il perimetro dei viali.

Anch’io credo

Rosso Fiorentino (1494-1540): Deposition. Volterra, Pinacoteca Comunale*** Permission for usage must be provided in writing from Scala. ***

Spesso dalla vita e dalle azioni di un uomo non si può sapere se è credente oppure no. L’intelligenza, l’onestà, la rettitudine e la coscienza morale si incontrano anche in persone che dicono di essere non credenti o atee. La mia domanda è: si può non credere in niente?

Migranti, le riflessioni della Redazione

sbarco11-5Il mare con il suo profumo di salsedine ha ispirato poeti e scrittori di tutti tempi.
Il mare è custode di opere d’arte come ad esempio i bronzi di Riace.
Il mare è anche fonte di distruzione, basti pensare allo tsunami, capace di mietere migliaia di vittime.

Arrivederci Scaccomatto!

scaccomatto_2Sono trascorsi diversi mesi: dopo un anno impegnativo ma ricco di soddisfazioni, si dà avvio alla sospirata pausa estiva. L’anno trascorso all’interno della Redazione di Scaccomatto è stato molto intenso e ricco di emozioni. Tra un articolo e l’altro e tra i vari eventi proposti, il gruppo di

Vorrei… un mondo diverso

scaccomatto_2Vorrei che crescessero il numero delle nascite e morissero meno persone di cancro; vorrei che la crisi economica che stiamo vivendo facesse capolino e ci fosse un maggior numero di posti di lavoro.
Vorrei che i politici fossero pagati di meno, perché non lavorano con l’impegno che noi vorremmo, ma che vengono lautamente remunerati (basti pensare al

Partendo da Expo: riflessioni sull’alimentazione

cibo italianoIl Primo maggio 2015 è iniziata la grande Esposizione Universale a Milano e proseguirà fino al 31 ottobre. Un evento che è  una vetrina per l’Italia,  che attira tanti turisti stranieri incuriositi sia dal nostro Bel Paese sia dal tema di quest’evento, ovvero l’alimentazione, argomento controverso  di cui si parla in moltissime occasioni.