scaccomatto

E’ Natale, auguri!

Natale-016_webOgni anno si conclude con una festa che per molti non ha un significato religioso, ma gastronomico. Mi riferisco al Natale. Non voglio parlare per tutti gli adulti, ma per me stessa. Quando ero bambina il Natale significava aspettare la nascita di Gesù Bambino, compiere un fioretto ogni giorno dall’inizio della Novena, l’acquisto dei regali per i parenti più cari.

Musica è…

musicaLa musica ci accompagna sempre in ogni stadio della vita, dalla nascita all’adolescenza fino a quando si raggiunge un’età più o meno avanzata. Ma gli effetti che ha sul nostro cervello sono diversi e affascinanti.

Il potere del sorriso

Dottor SorrisoSono triste, i miei occhi sono cerchiati di nero su un viso dall’incarnato etereo. La macchina che mi tiene in vita è una sacca per la chemio. Eppure devo vivere, voglio sopravvivere a questo martirio! Ci sarà una medicina che non sia una flebo che mi possa fare sentire più bella e felice?!

Expo 2015: ci siamo stati anche noi e ve lo raccontiamo

expo2La vita, come è bella la vita.

Quando si guardano i fiori e se ne sente il profumo; quando si vedono fiumi di persone più o meno giovani camminare per chilometri con il viso illuminato dallo stupore; quando fontane d’acqua zampillano lungo il perimetro dei viali.

Anch’io credo

Rosso Fiorentino (1494-1540): Deposition. Volterra, Pinacoteca Comunale*** Permission for usage must be provided in writing from Scala. ***

Spesso dalla vita e dalle azioni di un uomo non si può sapere se è credente oppure no. L’intelligenza, l’onestà, la rettitudine e la coscienza morale si incontrano anche in persone che dicono di essere non credenti o atee. La mia domanda è: si può non credere in niente?

Migranti, le riflessioni della Redazione

sbarco11-5Il mare con il suo profumo di salsedine ha ispirato poeti e scrittori di tutti tempi.
Il mare è custode di opere d’arte come ad esempio i bronzi di Riace.
Il mare è anche fonte di distruzione, basti pensare allo tsunami, capace di mietere migliaia di vittime.

Arrivederci Scaccomatto!

scaccomatto_2Sono trascorsi diversi mesi: dopo un anno impegnativo ma ricco di soddisfazioni, si dà avvio alla sospirata pausa estiva. L’anno trascorso all’interno della Redazione di Scaccomatto è stato molto intenso e ricco di emozioni. Tra un articolo e l’altro e tra i vari eventi proposti, il gruppo di

Vorrei… un mondo diverso

scaccomatto_2Vorrei che crescessero il numero delle nascite e morissero meno persone di cancro; vorrei che la crisi economica che stiamo vivendo facesse capolino e ci fosse un maggior numero di posti di lavoro.
Vorrei che i politici fossero pagati di meno, perché non lavorano con l’impegno che noi vorremmo, ma che vengono lautamente remunerati (basti pensare al

Partendo da Expo: riflessioni sull’alimentazione

cibo italianoIl Primo maggio 2015 è iniziata la grande Esposizione Universale a Milano e proseguirà fino al 31 ottobre. Un evento che è  una vetrina per l’Italia,  che attira tanti turisti stranieri incuriositi sia dal nostro Bel Paese sia dal tema di quest’evento, ovvero l’alimentazione, argomento controverso  di cui si parla in moltissime occasioni.

Scaccomatto: Alda Merini, Claudio Batta e Arsene Duevi alla prova

scaccomatto_2“Che dire di Alda Merini? Alda è stata una poetessa la cui vita è stata minata da eventi drammatici che l’hanno portata alla follia. Una strana follia le ha impedito di essere compresa per il suo lavoro,  di essere madre e moglie devota. Una donna dall’identità frammentata, impossibilitata ad essere se stessa, ad entrare in qualsiasi ruolo cosciente imposto dalla società. Ma cosa significa essere madre esemplare, moglie devota e poetessa affermata?”.

Scacco Matto intervista Claudio Batta, comico di Zelig

batta1La redazione Scacco Matto, nell’ambito del ciclo di eventi   DIVERSA – MENTE SCACCO MATTO, (eventi organizzati dal    giornale online Il Dialogo di Monza  e  Stellapolare  iniziative   che trovano il sostegno della Fondazione Comunità di Monza e Brianza ), propone un’intervista che indaga sul linguaggio, le parole, la creatività. L’incontro è promosso, inoltre,  da Caritas di Monza e dalla  Cooperativa Novomillennio

25 aprile: Festa della Liberazione

resistenzaE’ una Festa ancora oggi sentita e partecipata da tanti quella della Liberazione? Bisogna conoscere la Storia, e chiedere a chi ha vissuto quei momenti cosa ha significato per la popolazione diventare libera, libera dalla dittatura, libera dalla guerra, libera di vivere. Io che non ricordo bene la

Il ritorno di Scaccomatto

donna05Dopo le interviste a Sindaco, artisti, musicisti, donne impegnate nel lavoro e nel sociale, la redazione Scacco Matto, nell’ambito del ciclo di eventi   DIVERSA – MENTE SCACCO MATTO, (eventi organizzati dal    giornale online Il Dialogo di Monza www.ildialogodimonza.it e  Stellapolare www.stellapolare.org, iniziative   che trovano il sostegno della Fondazione Comunità di Monza e Brianza www.fondazionemonzabrianza.org  ), propone un’intervista sul senso e significato di essere missionari in Africa.

Cinque donne per la Comunità

donna02Maria Pitaniello, Rita Liprino, Concettina Monguzzi, Marta Petenzi e Gigliola Santin.

Cinque donne a confronto, grazie alle pungolanti domande della redazione di Scacco Matto. 

Aspettando la festa della donna… Uomini da risposare

mimosaLa donna di oggi è super impegnata: lavora fuori casa, prende parte alle riunioni condominiali, si occupa del budget familiare, lava, stira e cucina. È autonoma e indipendente. Che posto occupa l’uomo nella sua vita di tutti i giorni?

Arsene Duevì: musica dalla terra

Arsene Duevi 39Chi è Arséne Duevi’? Non lo si può descrivere in due parole ma si potrebbe dire che è un grande musicista ed etnomusicologo, arrivato dall’Africa  occidentale e originario del Togo, residente a Milano da ormai dieci anni.