ambiente

Acqua: tra i primi in Europa per qualità

La Redazione

E’ uno dei beni più preziosi per la nostra vita. Secondo una recente ricerca di IRSA, la nostra acqua potabile è tra le migliori. Ci posizioniamo al 5° posto nella classifica europea, dopo Austria, Svezia,

Acqua, bene da preservare e difendere. La campagna del FAI

di Francesca Milazzo

Il FAI, il Fondo Ambiente Italiano, associazione privata che dal 1975  si batte per proteggere  e far conoscere la bellezza del nostro Paese, lancia una nuova campagna di sensibilizzazione sul bene comune Acqua. La direttiva europea a questo proposito dice che:

Plogging: quando lo sport fa bene anche all’ambiente

di Daniela Zanuso

La Svezia è indiscutibilmente avanti in tema di ambiente. Ora si sono inventati il “plogging” (dal termine svedese “plocka-upp” che significa raccogliere e da jogging). In pratica mentre si fa jogging si raccolgono i rifiuti. I “plogger”,  partono muniti di guanti, sacchetto e zaino e mentre corrono nei parchi,

L’industria del riciclo di carta e cartone in Lombardia

Circa il 60% degli italiani è ancora convinto che la raccolta differenziata di carta e cartone non abbia un lieto fine con il riciclo perché “poi buttano tutto insieme”.

Per sfatare questo ed altri falsi miti e far vedere da vicino cosa accade dopo il cassonetto, il 21, 22 e 23 marzo torna RicicloAperto

I nuovi imballaggi che mandano in pensione la plastica

di Daniela Zanuso

E’ il primo al mondo ma presto ne seguiranno molti altri. Si tratta di un supermercato che ha deciso di mandare in pensione la plastica e che, ad Amsterdam, ha aperto i battenti nei giorni scorsi. Infatti, nel nuovo negozio della catena olandese Ekoplaza, sono vietati tutti gli imballaggi inquinanti e non riciclabili.

Un santuario in Antartide

Un luogo magico e ricco di biodiversità, che si trova ai confini più lontani del mondo. E che rischiamo di perdere. Si tratta dell’Oceano Antartico, un ecosistema che ospita animali unici. Gli eleganti pinguini imperatori, le maestose balene blu, le tenere foche.

Condomini, la riqualificazione che ‘fa bene’

Riqualificare i condomini presenti in città per migliorare la qualità dell’aria che respiriamo. È stata presentata nei giorni scorsi, a Cinisello Balsamo, in occasione del convegno “Riqualificazione globale dei condomini esistenti: un sogno oggi realizzabile”, la nuova edizione della Campagna Istituzionale di Diagnosi Energetica Gratuita.

Buone notizie per l’ambiente

www.ilsorrisoquotidiano.it

Buone notizie per l’ambiente! Dopo anni di dibattiti su come salvare il nostro Pianeta, nel 2015 in occasione durante della COP21 tenutasi a Parigi (clicca qui!), i leader di diversi Paesi hanno trovato un accordo finalizzato alla riduzione delle emissioni e della dipendenza degli Stati dai combustibili fossili,

Alberi secolari, capolavori della natura

di Daniela Zanuso

Il Ministero per le Politiche agricole e forestali ha fatto un censimento degli alberi che, per età e dimensioni, sono ritenuti degni di essere considerati capolavori della natura. Ne è nato un elenco, suddiviso per regioni, che consentirà di tenere sotto controllo il loro benessere e garantirne la salvaguardia.

In Norvegia le strade diventano smart!

il sorriso quotidiano

Anche le strade diventano smart. La buona notizia di oggi arriva dalla Norvegia, più precisamente tra Nes e Hole, a nord di Oslo, sull’autostrada 155.

Qui sono stati installati una serie di 220 lampioni a LED in grado di ridurre la loro luminosità del 20% in assenza di transiti.

Shenzhen: la prima città al mondo con autobus totalmente elettrici

di Daniela Zanuso

E’ un caso esemplare quello che arriva dalla Cina  e più precisamente dalla città di Shenzhen. Nella metropoli cinese del Guangdong, con circa 12 milioni di abitanti, l’intera flotta di autobus a diesel per il trasporto pubblico è stata convertita con veicoli elettrici di nuova generazione.

Venduto all’asta il “diamante della pace”

di Daniela Zanuso

Per una volta un diamante non è causa di sanguinose guerre civili. In Sierra Leone, lo scorso anno, è stato trovato un diamante  enorme: 706 carati. La pietra, rinvenuta da un pastore cristiano in una miniera artigianale del villaggio Koryardu nel deserto di Kono, è stata subito donata al governo del suo paese.

Un’azienda nata dall’idea di una mamma

E’ un luogo comune pensare che l’ingegno sia una prerogativa maschile. Spesso le invenzioni che aiutano le donne, invece, vengono proprio dalle donne. Sono state donne ad inventare la lavastoviglie, la lavatrice, Il frigorifero, il ferro da stiro, il mixer da cucina.

Ora Valentina Steinmann, una mamma bresciana di adozione ma cresciuta in Brianza, ha inventato

Anche ai bus piace il caffè

di Daniela Zanuso

Peccato che nell’aria di Londra non si senta profumo di caffè. E sì, perché è notizia di questi giorni che i 9500 double-decker,  i famosi bus rossi a due piani di Londra, circolano  con un biocarburante  formato in parte con fondi di caffè. Che i fondi di caffè si potessero trasformare da rifiuto in risorsa, utilizzandoli per esempio come fertilizzanti agricoli, già lo sapevamo,

Inquinamento in Brianza: “C’è bisogno di scelte coraggiose”

di Francesca Radaelli

Proseguono le interviste del Dialogo di Monza sul tema dell’inquinamento urbano in Brianza. Dopo Cittadini per l’aria e Legambiente, abbiamo affrontato la questione con Luca Baglivo, direttore di CREDA Onlus, organizzazione monzese impegnata nella promozione di progetti di educazione allo sviluppo sostenibile e di coinvolgimento della comunità locale in azioni di miglioramento della qualità ambientale.

“Emergenza smog”, le proposte di FIAB e Monza in Bici

di Francesca Radaelli

“Caro Sindaco Decaro, scrivo a te perché, in qualità di presidente ANCI, sei un po’ il sindaco di tutti. Ti scrivo perché il tema della cosiddetta “emergenza smog” è ormai diventato persino stucchevole  e i titoli

“Polveri sottili, i sindaci scendano in campo”

di Francesca Radaelli

“Siamo in ritardo di cinque anni, è giunto il momento di agire”. Anna Gerometta, presidente di Cittadini per l’aria, non ha dubbi: “Occorre prendere il coraggio a quattro mani. I sindaci devono scendere in