Cercate di capire…

Pino DanieleCi ho provato, ma non so trovare parole che non siano già state dette, per celebrare Pino Daniele; quindi preferisco lasciare spazio a lui, scegliendo di tradurre dal dialetto il testo di una sua canzone che non è certamente fra le più famose, E cerca ‘e me capi’.

Contenuta nel suo secondo album, Pino Daniele, publicato nel 1979, è la storia di un uomo che racconta dei suoi fallimenti personali e della perdita di speranza che ne consegue. Per ricordare che questo grande artista non ha cantato solo Napoli, ma ha anche saputo mettere in musica sentimenti universali, che non hanno né spazio né tempo.

E cerca di capire,

non ti incontravo da tanto tempo, nonostante questo, sono contento

sai che mi annientano i viaggi, l’autostrada, tutto quello che mi è capitato

e adesso non credo più, non credo più…

Ritorno a casa distrutto dalla stanchezza, e non ho voglia di far niente,

resto lì con gli occhi spalancati a sentire qualcuno suonare…

E dimmi se riesci a vedere quando il sole ti abbaglia la vista, e a parlare di rivoluzione indossando vestiti strappati, e continui a credere, continui a credere…

E prova a scoprire chi ti ha legato le mani, in modo che tu non possa più girarti senza sentire dolore

E credi ancora, credi ancora…

Cerca di capirmi, vorrei afferrare mille occasioni e poi scappare lontano…

Sono stanco di parlare, di dire ogni volta quel che ho dentro e poi star male e poi suonare…

 

Valeria Savio

 

Pino Daniele, 1979

“Pino Daniele” – 1979

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code