Chiara: una ragazza, prima che un personaggio

Chiara-inzago04E’ venuta a trovarci in veste di persona comune, non tanto come personaggio pubblico, tanto che non si aspettava una “festa in suo onore”, come lei stessa l’ha definita.

Chiara Squaglia, la giovane inviata toscana di “Striscia la notizia”, uno dei volti nuovi della celebre trasmissione   

di Antonio Ricci è arrivata a noi grazie all’invito ricevuto da un nostro amico, Roberto. Fin dal primo approccio telefonico, Chiara si è rivelata molto semplice ed umile, mostrando senza pudori il suo lato più umano. E alla fine della nostra consueta intervista e delle foto di rito è stato bello salutarla con la promessa di rivederci presto, sicuri che Chiara Squaglia, questa volta, “…non se la squaglierà!”.

Una ragazza, prima che un personaggio, con un bel sorriso, piena di ironia e molta sensibilità. Noi ci aspettavamo una persona molto professionale e invece avevamo davanti a noi una donna emozionata e, come ha detto lei, solo Chiara.

Chiara-inzago03
Ha risposto alle nostre domande con grande simpatia ed é riuscita, con la sua bellezza, a incantare Stefan, il piacione della struttura, che era totalmente inebetito…Finalmente qualcuno che lo azzittisce!

Abbiamo scoperto tante altre cose su di lei, sia della sua vita professionale che della sua vita privata: grazie al suo lavoro di giornalista, iniziato al Tg Toscana, ha avuto modo di conoscere molti volti della televisione e della politica, ma è grazie alla sua tenacia e bravura che approda a Striscia la notizia.

Ci fa anche un pezzetto della sua imitazione della signora Agnese, la moglie del Premier Matteo Renzi (suo storico personaggio su Radio Italia). Chissà se i coniugi Renzi apprezzerebbero quanto noi!

Chiara-inzago02
E poi solo Chiara, a cui piace cucinare (i suoi cavalli di battaglia sono i primi e i secondi di pesce) ma poi scopriamo che uno dei suoi piatti preferiti è la parmigiana di melanzane, strano per una toscanaccia.

Una lucchese che si è spostata, per studio e lavoro, prima a Firenze, poi a Roma, a Parigi e a Milano per poi tornare in Toscana e tutto per realizzare i suoi sogni. Diciamo che c’è riuscita. A proposito è una juventina, anche se noi pensavamo  tifasse per la Fiorentina, benvenuta nel club.

E dopo questa piacevole chiacchierata arriva il momento delle foto ed un saluto con la promessa di un arrivederci a presto.
Chiara-inzago01

Noi ti aspettiamo qui e grazie di cuore per tutto quello che ci hai donato con la tua simpatia.

 

Salvina Candarella e Paolo De Gregorio

logo-sacra-famiglia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code