Ciurlare

ciurlare v. intr. [etimologia incerta, forse voce onomatopeica] – Vacillare, tentennare, dimenarsi.

Il ciurlo, nel XVI secolo, era un giro di danza su di un solo piede.

Il termine ciurlare è attestato per la prima volta nella Canzone d’un Piagnone, un testo anonimo del 1498. Nelle attestazioni successive il termine si trovi sempre nella locuzione ‘ciurlare nel manico’, ossia sottrarsi con abili raggiri o continui rinvii a un impegno, adducendo pretesti poco attendibili. Oppure non essere coerente con un proposito dichiarato, girando attorno alla questione, non essere fermo nelle proprie idee.

Per esempio il poeta del XIX secolo Giuseppe Giusti scrive: Questo Principe toscano… ciurla un po’ nel manico.

Si tratta di un’espressione figurata che evoca l’oscillare continuo della lama di un coltello o della parte metallica di un utensile dal manico poco saldo, rendendo inutile ogni sforzo per adoperarlo in modo efficace. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code