Così pedalavano cent’anni fa: Milano Sanremo

milano-sanremoGiovedì 20 marzo è stato festeggiato il centesimo anniversario dalla vittoria di Ugo Agostoni alla Milano – Sanremo. Nel pomeriggio circa 25-30 corridori in bici e look da ciclismo anno 1914 hanno sfilato per le vie di Lissone (Monza Brianza) con epicentro nei viali tra il Municipio e la biblioteca civica.
La festosa passerella dei ciclisti d’epoca è stata un’anteprima della Milano – Sanremo storica partita il giorno successivo da Milano e che si articola in tre tappe: Milano-Novi Ligure la prima, seguita dalla Novi Ligure-Alassio di sabato 22 marzo e infine domenica 23 marzo con la Alassio-Sanremo.
Domenica 23 marzo ci sarà anche la Milano-Sanremo “vera”, riservata ai professionisti. I ciclisti d’epoca concluderanno sul medesimo rettilineo d’arrivo della classicissima per professionisti con circa 3 ore d’anticipo.
DSC_8391_5Anche gli sportivi presenti il 20 marzo a Lissone hanno assistito ai preliminari di una gara ”vera”, nel senso che ogni corridore ha rappresentato uno dei principali protagonisti della Sanremo vinta da Agostoni, che aveva il numero 19.
DSC_8409_5E così hanno gareggiato Carlo Galetti, che nel 1914 arrivò secondo, il francese Charles Crupelandt, terzo. Nel gruppo c’erano tra gli altri Luigi Ganna, che nel 1909 s’impose a Sanremo e al Giro d’Italia, Costante Girardengo, primatista di successi nella classicissima
di primavera fino all’avvento di Eddy Merckx e altri corridori come Eberardo Pavesi, Giuseppe Azzini, Carlo Oriani, Angelo Gremo, Alfonso Calzolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code