FLASHImMOB: dare un senso alla vita dei malati

  •  
  •  
  •  
di Daniela Zanuso

E’ un’agenda ricca di appuntamenti quella che la Cooperativa La Meridiana ha in cantiere in occasione della Giornata nazionale SLA (20 settembre) e della Giornata Mondiale dedicata all’Alzheimer (21 settembre).

Per noi queste date – ha dichiarato Roberto Mauri, direttore de La Meridiana rappresentano un importante appuntamento per ricordare che siamo in trincea contro lo stigma della malattia, contro una cultura che emargina la persona malata, che la considera inutile, un peso, un mero costo economico. Abbiamo imparato che le persone che vivono fragilità estreme possono dare molto. Non solo ai loro cari, ma anche alla comunità. Le persone malate di SLA sono immobilizzati nel corpo, ma lucide nella mente. Sono “esploratori” alla ricerca di un senso della vita. Per queste persone, che vivono il tunnel della malattia, è importante comunicare al mondo la loro esperienza, la loro ricerca, quello che hanno scoperto a seguito e durante la furibonda lotta che la malattia ha imposto loro.”

Roberto Mauri: fare di tutto per dare un senso alla vita delle persone malate di SLA ed Alzheimer

Sono numerosi gli eventi che la cooperativa monzese propone in occasione di queste due giornate. Ecco il calendario:

Mercoledì 16 settembre ore 18:00: evento online Voci al confine della Demenza. Lettura di testimonianze tratte da testi scritti da autori famosi e brani presi dal diario di un residente del Paese Ritrovato. Video disponibile dai nostri canali cooplameridiana.it/voci.Visione gratuita, necessaria registrazione. Si tratta di un evento che mette in scena un emozionante mosaico di contributi di autori noti e sconosciuti, scritti di Gabriel Garcia Marquez, Immanuel Kant, Agatha Cristhie, Margaret Thatcher, diari e pensieri che prenderanno per mano lo spettatore per condurlo  nei labirinti di una mente sul confine della demenza.

Marco Fumagalli coordinatore del Paese Ritrovato ha presentato gli eventi di Meridiana del 16 e del 21 settembre

Venerdì 18 settembre ore 18:00: Evento in diretta online FLASHImMOB con toccanti testimonianze scritte da persone con SLA. Un evento in collaborazione con AISLA e Centro Ricerca NeMO. Video disponibile sul sito www.cooplameridiana.it . Un’importante occasione per conoscere da vicino il travaglio, la lotta, le speranze, i pensieri e gli slanci di chi quotidianamente deve fare i conti con questa feroce patologia.

Il pubblico è invitato a partecipare al FLASHImMOB attraverso l’invio di una propria foto all’indirizzo e-mail: iopartecipo@cooplameridiana.it Tutte le foto comporranno un mosaico che verrà proiettato online alla fine dell’evento.

Lunedì 21 settembre ore 17:30 in Arengario a Monza, evento in città: in piazza per l’Alzheimer. Un momento che desidera essere un inno alla vita, un’occasione per dire grazie a chi accompagna quotidianamente le persone malate. Sono previste testimonianze di medici, operatori, letture tratte dal diario di un residente del Paese Ritrovato alternate alle canzoni di Silvia Cecchetti. Un ringraziamento che sarà rivolto anche ai donatori del Paese Ritrovato.  

Sempre lunedì 21 settembre andrà in onda su Rai Premium (canale 25 del digitale terrestre), ore 9:00 con replica alle 19:00, la prima puntata del Docu Realty: Il Paese Ritrovato-Memoria delle emozioni. Si tratta di un programma di Marco Falorni e Andrea Frassoni prodotto da LIBERO Produzioni Televisive e realizzato prima del lockdown. Il format si contraddistingue per la forza narrativa e l’utilità sociale dei contenuti. E’ un racconto positivo e fedele alla realtà, che regala sorrisi, momenti di profonda commozione e spunti di riflessione. nel Docu Realty dedicato al Paese Ritrovato si incrociano le vicende di molte persone: Anna, Marco, Angelina, Thomas, Sante, Evelyn.

Qui, nel Paese, anche a causa della malattia, molti aspetti della vita come lo stare insieme o le semplici attività giornaliere, assumono un valore diverso, filosoficamente ed eticamente profondo e umanamente concreto al tempo stesso.

La serie ha l’ambizione di raccontare attraverso il linguaggio del Docu Realty, la vita di questo villaggio e dei suoi protagonisti, con semplicità e poesia, mettendo in risalto la ritrovata serenità, senza dimenticare i momenti passati e presenti di difficoltà, ma ponendo l’accento sulle emozioni, sull’amore e sull’empatia che si crea tra le persone.   

Dal 13 al 19 settembre sulle Reti Mediaset andrà in onda un video spot di sensibilizzazione a sostegno dei progetti de Le Meridiana su SLA ed Alzheimer.