E’ la Danimarca la più verde

greeneconomy-1_webLo scorso 22 ottobre il WWF International, nella persona del direttore generale Jim Leape, ha consegnato al primo ministro danese Helle Thorning-Schmidt, il premio ‘Gift to the Earth’. Si tratta del più prestigioso riconoscimento a governi, imprese e altre organizzazioni che hanno dimostrato di contribuire in modo significativo alla conservazione dell’ambiente. La motivazione è stata: “per le sue politiche per il clima e l’energia e per il suo impegno a raggiungere il 100 % di energia rinnovabile al  2050”. Il panel scientifico delle Nazioni Unite, che tiene sotto monitoraggio il cambiamento climatico (Ipcc) conferma, purtroppo, che  la Terra si sta riscaldando a un ritmo allarmante, con gravi ripercussioni sulla natura e sulle persone. Ci sono ancora due terzi di riserve di combustibili fossili sotto terra. Sarebbe utile che i Governi, spostassero i loro investimenti sulle energie rinnovabili, lasciando dove sono i combustibili fossili ed eliminando, in questo modo, la maggior parte delle emissioni di CO2 prodotte dalle centrali a carbone. “L’Europa deve prendere esempio – ha detto Mariagrazia Midulla, responsabile Clima ed Energia del WWFe avere più coraggio sulla strada intrapresa, dotandosi di obiettivi realmente sfidanti sul taglio delle emissioni di gas serra, sulle energie rinnovabili e sull’efficienza energetica. Come in tutti i periodi storici di grandi rischi, ma anche di grandi e promettenti scelte, chi avrà coraggio verrà premiato”. Auguriamoci che altri paesi, cominciando dal nostro, raccolgano la sfida.

Daniela Zanuso