Fare del Bene fa Bene

  •  
  •  
  •  
slancio46
di Luigi Picheca

FARE DEL BENE FA BENE!  Questo è il titolo che vorrei dedicare alla settimana che ha corso sui binari dell’ottimismo che si è aperta mercoledì scorso con la visita sul set del nuovo film di Maria Grazia Cucinotta, finito di girare a Pavia.

Giovedì poi, è stata la volta dei Soci dei Lions Club di Monza e del gruppo dei jazzisti capitanati dal maestro Paolo Tomelleri  che hanno animato la conferenza stampa che si è svolta presso la sede di Progetto SLAncio, davanti ai giornalisti di Monza e provincia, durante la quale hanno reso noto evento che si terrà al Teatro Villoresi il prossimo 17 aprile in favore della nostra Struttura.

tomelleri_0191

Infine venerdì è toccato ai Dear Jack venire a trovarci e a portarci la loro  testimonianza di solidarietà per agevolare e pubblicizzare la raccolta fondi in favore della struttura dove vivo.

Sono lieto di avere conosciuto e incontrato tante persone che hanno destinato parte del loro tempo a chi si trova in condizioni di bisogno, specialmente vedere un gruppo di giovani musicisti come i Dear Jack che mi hanno riempito il cuore di speranza e di buone sensazioni perché proprio dai giovani parte lo stimolo a credere in una società migliore.

Vedere i cinque ragazzi che compongono il gruppo dei Dear Jack portare il loro entusiasmo dentro la nostra struttura e vedere i malati rianimarsi, scordarsi per un momento  dei loro problemi, è stato bellissimo.

dearjack32

Questi momenti di entusiasmo e di svago costituiscono la migliore medicina per i malati, i loro parenti ed amici e per tutti gli operatori sanitari che condividono le loro giornate in nostra compagnia.

Sono particolarmente felice che tutte queste persone e che i giovani componenti dei Dear Jack abbiano inquadrato nel loro mirino di solidarietà la struttura costruita e voluta dal nostro direttore Roberto Mauri, e da tutta La Meridiana.

IMG_10126

La nostra casa presenta un’ architettura confezionata su misura in grado di offrire  a malati complessi  come noi malati di SLA, in stato vegetativo e in fase terminale i mezzi necessari per una degenza che risponda alle esigenze di noi malati e dei nostri familiari.

Una struttura costata parecchi milioni di euro che merita di essere sostenuta e finanziata da tutti perché rappresenta un punto di riferimento per tante famiglie che si trovano ad affrontare improvvisamente delle esperienze impegnative e forti, lo testimonia la lunga fila d’attesa di chi bussa a questa porta.

Una realtà che arricchisce il nostro territorio perché conferisce alti contenuti morali e sociali alla nostra città, alla nostra Provincia e alla nostra Regione, riempiendo quelle lacune lasciate dalle istituzioni sanitarie e calmierandone i costi. È vero, fare del bene fa bene, a chi lo riceve e anche a chi compie queste azioni!

Luigi Picheca

Fare una donazione a SLAncio significa sorreggere i pazienti e le famiglie,  diffondere speranza, contrastare la solitudine della malattia.”  Se desiderate  aiutare gli amici di SLAncio  Conto Corrente Bancario IBAN: IT87N0521601630000000003717  intestato a La Meridiana Due SCS

 Info www.progettoslancio.itwww.cooplameridiana.it 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code