Fridays For Future Monza: una notizia positiva

da Fridays For Future Monza

La Giunta comunale di Monza, in data 30 luglio scorso, ha deliberato l’adesione della città al manifesto della “Green City Network”, rete promossa dalla “Fondazione Sviluppo Sostenibile”. Tale manifesto consiste in una dichiarazione per l’adattamento climatico articolata nei seguenti dieci punti:

1. Definire ed aggiornare piani e misure per l’adattamento climatico delle città

2. Integrare le politiche e le misure di adattamento con quelle di mitigazione del cambiamento climatico

3. Aggiornare la valutazione dei rischi e le misure sia di emergenza, sia di medio e lungo termine

4. Valorizzare le ricadute positive delle misure di adattamento e contabilizzare i costi dell’assenza delle misure

5. Sviluppare le capacità adattive

6. Puntare di più sulle soluzioni basate sulla natura

7. Ridurre la vulnerabilità e i rischi delle precipitazioni molto intense

8. Affrontare le ondate e le isole di calore

9. Promuovere gli investimenti

10. Rafforzare la governance

Il movimento Fridays For Future Monza non può che accogliere positivamente la notizia, testimonianza della consapevolezza, almeno su carta, da parte dell’Amministrazione cittadina dell’esistenza di un problema legato alla questione. Contemporaneamente, tuttavia, teniamo a sottolineare come l’operato della Giunta Allevi su questo tema non possa esaurirsi con questa dichiarazione.

I dieci punti sopra scritti, tutti condivisibili ma al contempo molto generali, devono necessariamente tradursi in politiche ambientali concrete e specifiche per il territorio da un lato, capaci di influenzare tutti i settori dell’agire pubblico dall’altro. Per questo è fondamentale la partecipazione al tavolo di amministratori locali che come movimento stiamo costruendo volto alla dichiarazione, da parte di tutti i comuni della provincia, dello stato di emergenza climatica. Una dichiarazione già approvata da diverse città, provincie e regioni di tutta Italia che sottolinea il carattere di urgenza con il quale la questione ambientale deve essere affrontata, a livello locale come a livello globale.

Concludiamo ricordando l’appuntamento del 27 settembre, giorno in cui avrà luogo il terzo sciopero globale per il clima organizzato da Fridays For Future. Anche in questa occasione il movimento locale organizzerà una manifestazione nella città di Monza, affinché l’attenzione sia da parte delle istituzioni che da parte dei cittadini su questo tema non cali.