Haiti: a cinque anni dal sisma l’impegno di Caritas Italiana

ll 12 gennaio 2010 un violentissimo terremoto colpiva Haiti, provocando la morte di almeno 220 mila persone, oltre 300.000 feriti e un milione e mezzo di senza tetto.

Caritas Italiana sin dai primi giorni successivi al sisma è stata accanto alla popolazione terremotata e alla Chiesa locale insieme alla rete internazionale Caritas, scegliendo di accompagnare la Caritas di Haiti nel medio e lungo termine a sostegno soprattutto delle persone più vulnerabili. 

L’impegno complessivo di Caritas Italiana a cinque anni dal sisma, è sintetizzato nel Rapporto Haiti 2010-2015, che segue quelli già pubblicati negli anni scorsi. Complessivamente a cinque anni dal terremoto sono stati finanziati 169 progetti di solidarietà, per un importo di oltre 21,5 milioni di euro, pari a circa l’86,3% dei 25 milioni raccolti grazie alla colletta straordinaria promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana il 24 gennaio 2010.

La maggior parte dei progetti sono attivi nelle zone colpite (dipartimenti Ovest, Sud-Est  e Grand’Anse) e coinvolgono tutte le 10 diocesi del paese caraibico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code