Il cibo … oltre il cibo

cibo arte scrittureSabato 14 febbraio dalle 9 alle 13 circa, presso l’aula magna dell’università Bicocca Scuola di Medicina, (Via Cadore, 48 –  Monza, vicinanze Ospedale san Gerardo)  si svolgerà il tradizionale  convegno promosso da Caritas di Monza, Zona Pastorale, Università Bicocca, convegno che trova l’attiva collaborazione anche della Fondazione Maria Bianca Corno, del Liceo Dehon di Monza e dell’Istituto Floriani di Vimercate. Titolo di quest’anno “Il Cibo oltre il Cibo” ispirato dai temi dell’imminente Expo 2015.

Al convegno saranno presenti numerosi studenti delle Superiori. E’ prevista la presenza di alunni di quarta dell’Istituto Floriani di Vimercate e del Liceo Dehon di Monza. Fra i relatori alcuni studenti del liceo monzese che illustreranno i risultati di una ricerca/sondaggio sugli stili di vita alimentari dei giovani. www.liceodehon.it

Il convegno, dopo i saluti a cura del Vicario Episcopale Mons. Patrizio Garascia e del Delegato della Scuola di Medicina,  si articola in  due parti: la prima, “La tavola è imbandita e fa spettacolo. Per chi?”, dedicata all’Expo e alla cultura odierna legata al “cibo”. In questa fase  si prevede, oltre alla presentazione  della ricerca, anche la testimonianza di un imprenditore della alimentazione,  l’illustrazione del progetto Caritas realizzato in occasione di Expo 2015 e l’approfondimento dei significati, anche in chiave mediatica, della grande esposizione universale.

Nella seconda parte, Sedersi a tavola: la sofferenza è  “servita”!?, il convegno approfondirà gli aspetti psicologici e patologi legati al cibo. Ci saranno testimonianze, video, e riflessioni coordinate  dagli Psichiatri Luigi Enrico Zappa  e Gabriele Stampa nonché  contributi a cura della  Fondazione Maria Bianca Corno. Modera Beppe Colombo

Fabrizio Annaro

 

“Cari fratelli e sorelle, in occasione della XXIII Giornata Mondiale del Malato, istituita da san Giovanni Paolo II, mi rivolgo a tutti voi che portate il peso della malattia e siete in diversi modi uniti alla carne di Cristo sofferente; come pure a voi, professionisti e volontari nell’ambito sanitario. Il tema di quest’anno ci invita a meditare un’espressione del Libro di Giobbe: «Io ero gli occhi per il cieco, ero i piedi per lo zoppo» (29,15). Vorrei farlo nella prospettiva della “sapientia cordis”, la sapienza del cuore”. Si apre così il messaggio di Papa Francesco alla chiesa, ai cittadini in occasione della giornata del malato prevista in tutto il mondo per il prossimo 11 febbraio, giornata che coincide con l’apparizione della Madonna a Lourdes.

Leggi tutto il messaggio di Papa Francesco

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code