Il Distretto di Economia Solidale

Distretto Economia SolidaleIl Distretto di Economia Solidale è l’ente organizzatore, insieme al Comune di Monza, di Eco Fest, il primo festival della sostenibilità che si svolge nella nostra città. Di cosa si occupa il DES? Lo spiega in questo articolo  Marco Balconi presidente di questa associazione.

Il  Distretto di Economia Solidale è una rete in cui chi partecipa si aiuta con lo scopo di soddisfare quanto più possibile le proprie necessità di acquisto, vendita, scambio di beni, servizi e informazioni, secondo principi ispirati da un’economia locale, solidale e sostenibile.

Il Distretto di Economia Solidale della Brianza (DESBri), attivo dal 2006 in forma di Associazione, i cui aderenti sono cooperative, persone fisiche, associazioni e Gruppi di Acquisto Solidale (GAS),  in questi anni ha principalmente lavorato per un cambiamento nel modo di produrre e consumare dal cibo ai servizi, provando a ridefinire la funzione dell’agricoltura e della sovranità alimentare negli spazi attorno alle nostre città. Un esempio ne è il “Progetto Spiga & Madia”,Spiga e madia una filiera completa di pane dal campo alla tavola, che in una delle Spiga e madiaprovince più cementificate d’Italia, la nostra di Monza-Brianza, dimostra la possibilità che può esistere agricoltura biologica e di qualità negli spazi periurbani.Sempre considerando il binomio agricoltura/territorio, il DESBri ha avviato un progetto in collaborazione con i Distretti di Economia Solidale di Como e Varese per la costruzione di partenariati stabili tra produttori agricoli e consumatori, e per la sperimentazione di “sistemi partecipativi di garanzia” (SPG) che sono  pratiche di riconoscimento della qualità che generano credibilità a partire dalla partecipazione solidale di tutti gli attori interessati dai processi di produzione e consumo.

Provando anche a ripensare ad un modo diverso di produrre e utilizzare “servizi”, il DESBri ha attivato diversi progetti, alcuni di rilevanza nazionale: da “CambiaBanda”, un accordo con la Coop. Sociale Livecom per l’accesso a servizi di telefonia e internet, a “Co-Energia”, dove con altri distretti italiani ha firmato una convenzione con Trenta SpA, società del Gruppo Dolomiti fotogasEnergia, per la fornitura di energia da fonti rinnovabili certificate. Oltre ad altri interventi più legati a esperienze locali, come il “FotoGas”. E’ un Gruppo di Acquisto Solidale che permette alle famiglie del territorio di acquistare insieme pannelli fotovoltaici e/o solare termico. Con il Consorzio Comunità Brianza è partito “Un sorriso per tutti”: prestazioni odontoiatriche di qualità, a costi accessibili. Alla mailing list “Cerco-Offro”: una sorta di barattocerco e offro on-line che permettere scambi di diversa natura: cerco, offro, scambio, baratto, informo: un’azione concreta per aiutare le famiglie nella gestione e nel risparmio e per salvaguardare gli aspetti ecologici e di sostenibilità sociale evitando sprechi e recuperando oggetti ancora utili.

Il DESBri è anche altro: finanza etica, Co-housing, nonviolenza, condivisione. Azioni territoriali che rispettano l’ambiente, il lavoro e che praticano quelle relazioni alla base dell’economi solidale.

Per info  http://des.desbri.org

Marco Balconi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code