Il programma 2019 di Parco Villa Tittoni

 Il parco più bello della Brianza riapre i cancelli per una nuova stagione di musica, arte e partecipazione. 

Negli spazi verdi che circondano la settecentesca Villa Cusani Tittoni con il suo ipnotico fascino, la magia è pronta a ripetersi dal 17 maggio al 15 settembre 2019: in via Cavalieri del lavoro 2, a Desio (MB), saranno di scena oltre 200 spettacoli, dalla musica al teatro, fino al cinema e al cabaret. 

Sul palco si alterneranno artisti come Edda (17 maggio), Carmen Consoli (21 giugno), Hooverphonic (10 luglio), Modena City Ramblers (12 luglio), Marina Rei e Paolo Benvegnù (24 luglio), Nidi D’Arac (27 luglio). 

Anche per questa stagione,  la manifestazione è organizzata da Mondovisione onlus e Arci Tambourine in partenariato con il Comune di Desio e il Consorzio Comunità Brianza.

Oltre alla musica, nuove esperienze si affiancheranno a quelle già note ai frequentatori del parco: con la Fiera del Mistero (2 giugno) sbarca per la prima volta in Lombardia la prima mostra dedicata al mistero, all’esoterismo e alla magia in Italia, con special guest la Spleen Orchestra e le migliori musiche dei film di Tim Burton.

Il week end dedicato al cibo di strada dolce e salato darà vita al Tittoni Food Festival (28-30 giugno), il più importante della Brianza, con uno spazio ampliato con una nuova area truck food, area relax e musica e cocktail bar.

Brianza Fit & Fun (6-7 luglio) è la prima edizione di una due giorni all’insegna dello sport, del benessere e del divertimento dove il parco di Villa Tittoni si trasformerà in un allegro centro sportivo, con il gran finale della marcia non competitiva.

Dal 2 al 4 agosto approda al parco il Tittoni Beer Festival, figlioccio del più noto Brianza Beer Festival, per una tre giorni all’insegna della miglior birra artigianale. In collaborazione con Beer Counter e Pane Liquido, 50 birre (tra italiane e straniere) e 24 stili birrai per 50 birrifici.

In cartellone spiccano anche alcuni eventi speciali, tra cui De Andrè 2.0 (19 maggio), omaggio al grande Faber nel ventennale della morte. I brani dal vivo si fonderanno a immagini e testi per sfociare in un’unica, grande poesia.

Dark Side of the Moon (7 giugno) è invece un omaggio al concept album per eccellenza, pubblicato dai Pink Floyd nel 1973, in un live senza interruzioni suonato da una band composta da alcuni fra i nomi più interessanti della scena musicale italiana.

Le serate del 19 e 26 luglio sono dedicate al Festival Jazz, organizzato in collaborazione con la Fondazione Scuola di Musica e Danza di Desio. Sul palco il Cechetto Core Trio feat. Claudio Filippini e il Dado Moroni Trio feat. Adrienne West. 

Con il Piano Wi Fi Concert (14 luglio) il visitatore vivrà una suggestiva esperienza, attivamente immerso in un concerto eseguito nel silenzio della notte, udibile solo in cuffia, con musiche ispirate alla notte e sulle quali lasciarsi andare. 

Completano il programma appuntamenti tradizionali come il lunedì cinema, in collaborazione con la cooperativa Controluce, con 10 proiezioni sotto le stelle scelte dalle migliori dell’ultima stagione cinematografica. 

Il giovedì spazio al Nasty Party, l’appuntamento tutto da ballare caro ai più giovani. 

Non mancheranno gli omaggi ai grandi della musica come Lucio Battisti (9 giugno), Lucio Dalla (23 giugno) affidati alle migliori cover band, e le feste a tema come Paddy’s – Irish Fest (25 maggio), Megamix ’90-2000 (19 luglio), il Fluo Party con i Datura (31 agosto).

Parco Tittoni è anche un modello di gestione sociale e inclusiva, per questo anche per il 2019 abbiamo voluto dare attenzione all’integrazione e alla solidarietà — spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Desio Cristina Redi — rivedremo dunque all’opera le attività del progetto Tiki Taka, finalizzate all’inclusione sociale dei disabili; il coinvolgimento di lavoratori in condizione di svantaggio; gli stage per giovani rifugiati; l’appuntamento di “Musica per Carlo”, dedicato alla raccolta fondi contro i tumori infantili ed infine la collaborazione con ANLAIDS, che parteciperà ad alcune serate per raccontare la sua importante attività di sensibilizzazione sulla lotta all’Aids”.

Per quanto riguarda i servizi, restano sempre aperti il punto ristoro e il cocktail bar, mentre il piano parcheggi si è arricchito con la disponibilità di 600 posti auto gratuiti e adeguatamente segnalati.

Dopo l’orso Tittoni e i suoi amici animali nel 2016, la coppia di dinosauri innamorati nel 2017, e le costellazioni amiche nel 2018, quest’anno lo spirito protettore di Parco Tittoni è Selvatico, personaggio leggendario che ha scelto di allontanarsi dalla civiltà e di tornare alla natura assumendo sembianze selvagge. 

Selvatico ha scelto di vivere negli angoli più remoti del nostro parco per accompagnarci in una terra di mezzo tra natura e cultura, dove cimentarsi in meravigliose avventure o poter trovare un riposo ristoratore. 

Parco Tittoni 2019 diventa così una selva benigna, da scoprire accompagnati da un nume tutelare selvaggio ma anche un po’ buffo, e infine accogliente, che i visitatori avranno modo di conoscere presto.

Informazioni

Orari Parco Tittoni

dal lunedì al mercoledì dalle 19.30 alle 01.00 (chiusura bar alle 00.30).

dal giovedì al sabato dalle 19.30 alle 02.00 (chiusura bar alle 01.30).

la domenica dalle 18.00 alle 01.00 (chiusura bar alle 01.30).

Bar e punto di ristoro sempre aperti

Come arrivare in treno

fermata Desio (Trenord linea S9)
Ultimo autobus sostitutivo per Milano Centrale ore 00.24

Come arrivare in auto
Valassina (Milano – Lecco): Uscita Desio Sud e Desio Centro 

Valassina (Lecco – Milano): Uscita Desio Nord

Milano – Meda: Uscita 9 Binzago.

Dove parcheggiare (a pochi minuti a piedi dal parco)

P1: Stazione FS

P2: Zona Consorzio Desio Brianza

P3: via Milite Ignoto

P4: via G. Pascoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code