Je suis la mer al Teatro Binario 7

Venerdì 23 febbraio alle 21 andrà in scena al Teatro Binario 7 il quinto spettacolo della stagione L’Altro Binario.

In scena un racconto accorato e sincero  – Je Suis la mer – di Vanessa Korn.

Per tutte quelle volte che mi sono sentita di affondare, per quando invece è stato dolce il naufragare,

per quando mi sono persa in mezzo al mare, che uno d’estate lo auspica anche abbastanza, ma proprio in mezzo magari no, 

per i naufragi che ho nel cuore e per tutta la superficie del mare su cui voglio far correre i desideri,

per questa buffa storia di aver bisogno di andare, sempre

per questa tragica storia di aver bisogno di andare, sempre.

per tutto il mare che aspetta di essere nuotato via.

per i naufragati, i perduti, gli annegati,

per le tempeste in un bicchiere e per quelle che davvero travolgono mondi e persone.

Un racconto accorato e sincero , buffo e delicato, come una confessione o come un invito a casa, in riva al mare.

Un racconto sul viaggio, visto come spostamento, cambiamento e di conseguenza smarrimento e ricerca del proprio posto nel mondo. In questa occasione, Vanessa Korn ci offre una parte della sua storia personale, fatta presumibilmente di viaggi e cambiamenti sin dai tempi della prima infanzia. Così, come onde che smuovono un mare tranquillo, emergono le difficoltà di chi ha dovuto abbandonare una stabilità e andare verso l’incognito di ciò che è nuovo, col peso dei ricordi, dei bagagli, della paura di non farcela.

Roberta Orlando – Pane Acqua Culture

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code