La metaformosi dei Mataleòn

metamorfosi-cover_wI Mataleòn, la band alternative rock di Sesto San Giovanni, tornerà presto. In serbo ci sono tante novità. Sulla loro pagina Facebook ufficiale, venerdì scorso è comparso l’annuncio della collaborazione con Paolo Fresu, in un brano del nuovo disco. Il celebre trombettista italiano, sarà guest nel concept album a cui il gruppo sta lavorando. Si prospetta una vera e propria “Metaformosi“, una parola chiave che guiderà fino alla data di release della loro ultima composizione, dedicata ai sentimenti e agli stati d’animo.Un titolo che lascia intendere un cambio di rotta rispetto a testi precedenti, per quanto riguarda il sound, per scoprirlo, dovremo attendere fino a tale data (ancora ignota, ndr).

220px-paolo_fresu_ibk

I Mataleòn conosciuti da noi in occasione del Brianza Rock Festival 2015, sono così composti da Tommaso (voce e chitarra), Manuel (basso), Daniele (batteria), Andrea (chitarra), non vedono l’ora di svelare al mondo, il loro ultimo prodotto. Il contributo che darà Paolo Fresu sarà davvero prezioso e sulla sulla pagina Facebook la band commenta così: “Non possiamo che essere onorati e fieri di avere un ospite del calibro del Maestro Paolo Fresu nel nuovo disco. Paolo è un artista fenomenale, nonché una persona meravigliosa, che da anni in tutti i suoi progetti si mette in gioco, sfidando i generi musicali più disparati. Questo è quello che ci piace di lui e che fa parte del concept di Metamorfosi: il cambiamento, la trasformazione non ci fa paura, ma, anzi, ci stimola a dare il meglio. La musica unisce, fa da ponte sia tra le persone che tra diversi generi, abbatte le barriere, non le crea. Chi meglio di Paolo Fresu per questa sfida? Noi ne siamo orgogliosi”.

cdc

24 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code