La prima notte bianca del FAI

  •  
  •  
  •  

Casa_FogazzaroIn occasione dell’imminente Solstizio, le Sere FAI d’Estate inaugurano un nuovo modo di vivere i beni del FAI – Fondo Ambiente Italiano nella loro sontuosa veste notturna, a lume di candela tra danza, teatro, sperimentazioni e performance musicali. La notte bianca, alla sua prima edizione, avrà luogo sabato 18 giugno 2016 in cinque beni della Fondazione dal tramonto a mezzanotte: il Castello e Parco di Masino a Caravino (TO), Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia (PD), Parco Villa Gregoriana a Tivoli (RM), il Castello della Manta a Manta (CN), e Villa Fogazzaro Roi a Oria Valsolda (CO).

Per gli amanti delle atmosfere romantiche di Piccolo mondo antico, Villa Fogazzaro Roi e il borgo di Oria si animeranno con speciali visite animate da attori in abiti d’epoca che regaleranno agli ospiti l’opportunità di immergersi in prima persona nel fascino del racconto letterario. I personaggi Franco, Luisa e Ombretta guideranno i visitatori dalle intime stanze della villa fino al borgo, nella piazzetta del paese, dove si celebrerà il giorno di festa tra sfilate in costume e angoli per la degustazione di cibi locali.

Al tramonto, la luce delle lanterne andrà a illuminare lo scenario di uno spettacolo di musica e teatro a cura di Giovanni Ardemagni e di Francesco Nodari che avrà il suo culmine nell’esibizione canora di due tenori affacciati dal piccolo terrazzo dove Antonio Fogazzaro amava ritirarsi a fine giornata.

Nella giornata di domenica 19 giugno, inoltre, Villa Fogazzaro Roi si fa promotrice di svariate attività che coinvolgono il territorio, e con il biglietto di ingresso delle “Sere FAI d’Estate” si entra gratis o a prezzo ridotto. Nel borgo di Oria, alle ore 15, si potrà assistere al concerto della Filarmonica di Valsolda, mentre nei dintorni, dalle 11 alle 18, si potranno visitare la Chiesa di San Martino e Casa Pagani a Castello (visite guidate al costo di 5 € su prenotazione – tel. 0344 68414). Si potranno inoltre effettuare escursioni guidate nella riserva naturale di Valsolda: il percorso più lungo, con partenza da Dasio, dura 5 ore (costo 12 € su prenotazione – tel. 339 2006296), mentre il più breve, di 3 ore, è un anello con partenza e arrivo da Castello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code