La postura: il corpo macchina perfetta

images6S9DB8CCdi Isabella Traballi

La postura è la posizione del corpo nello spazio e la relazione dei segmenti scheletrici tra loro,  permette di mantenere l’equilibrio e di contrastare la forza di gravità sia quando si è fermi sia quando si è in movimento. Tutto ciò con il minor dispendio energetico cioè in ergonomia (dal greco érgon, che significa lavoro, e némein, che significa amministrare, governare) quindi con la distribuzione ottimale dei carichi.

Tutti possono imparare ad attuare posture corrette e  mantenerle nel tempo! Il nostro corpo è una macchina perfetta e se lo sappiamo utilizzare e rispettare,  tutta la nostra persona ne trarrà beneficio. Potremo prevenire dolori muscolari e percepire uno stato di benessere e minor affaticamento al termine della nostra giornata.

Ma come possiamo memorizzare la postura corretta? E’ semplice: è sufficiente guardarsi allo specchio qualche minuto al giorno e controllare che l’allineamento del nostro corpo si avvicini il più possibile a quello ideale; posturail cervello, come un computer, la memorizzerà e la riproporrà in modo automatico durante la nostra giornata.

In posizione eretta la linea mediana del nostro corpo dovrà passare tra i talloni, salire al pube, passare dall’ombelico per andare allo sterno e infine arrivare al naso.

La postura  è anche espressione del sé e del nostro stato d’animo ed esiste una netta relazione tra stati emozionali e tensioni muscolari. Se provassimo per un attimo a sentire i nostri muscoli quando siamo ansiosi o arrabbiati sicuramente non li sentiremmo rilassati  ma  molto tesi,  particolari emozioni protratte nel tempo possono influenzare non solo la postura, ma anche il modo di respirare.

Ma di questo parleremo la prossima volta…

 

2 thoughts on “La postura: il corpo macchina perfetta

  1. Buongiorno ,carino il suo post ma in certi punti è troppo enciclopedico,è semplicistico nulla da dire,però sono fatti risaputi manca di originalità.E comunque io non sono d’accordo ,un conto è parlare in teoria un altro e la pratica :non è vero che la postura si può correggere ,almeno non in tutti i casi.Tutte il resto è solo teoria .Conosco persone che camminano dritte come fusi ,slanciate ,magre ecc..che hanno un sacco di rogne personali e sono esaurite ,vittimistiche e via dicendo! Davvero non si può dare nulla per scontato. Certo lei si sponsorizza da sola e lo capisco nulla di male (e scusi) ma la realtà è ben altra.
    Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code