“La sposa bambina” al Cineforum

LocandinaIn prossimità della festa della donna, martedì 7 marzo la PROCULTURA propone LA SPOSA BAMBINA di Khadija Al-Salami.

Con Reham Mohammed, Rana Mohammed, Ibrahim Al Ashmori
Origine: Yemen, 2015 – Durata: 99 minuti

Teatro Villoresi – Proiezioni: ore 15,30 e 21,00

Nello Yemen, dove non vi è alcun requisito minimo di età per sposarsi, la decenne Nojoom è costretta a sposare un uomo di trent’anni, in cambio di una piccola ricompensa per la sua famiglia. Si tratta di un’usanza molto comune ma la piccola Nojoom vede la sua vita prendere in breve una svolta negativa fino a farle desiderare il divorzio.

“(…) primo film diretto da una donna yemenita, la documentarista Khadija al-Salami, costato 80 mila dollari, girato clandestinamente nello Yemen («Un incubo!») con una troupe egiziana non esistendone una locale (…). Ci sono due ragioni per vederlo: il meraviglioso infinito, vuoto, e attualmente irraggiungibile paesaggio rupestre, e la bambina Nijood, una piccolina avvolta nei veli neri, i lucenti occhi scuri, il chiaro viso aggrottato nel dolore e nella cocciuta e coraggiosa decisione di riprendersi la vita, la bambola rosa che canta, i giochi con gli altri bambini.
(Natalia Aspesi, ‘La Repubblica’, 6 maggio 2016)

Vai alla scheda del film

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code