Le Chiuse, installazioni del Gruppo Koiné – Dario Cogliati

chiuse_cogliati_02Civilizzazione, modernizzazione non significano soltanto evoluzione ma anche involuzione. È quanto viene posto in evidenza dall’installazione realizzata da Dario Cogliati. L’artista ha collocato in una crepa del terrapieno, a ridosso del fiume numerosi libri, simbolo del sapere, inteso come consapevolezza di sé, arricchimento morale e spirituale.

Durante il tempo della mostra i libri, sottoposti all’azione dell’acqua, del vento, del sole, muteranno la loro forma, suggerendo un lento respiro in risonanza con la natura.

Così il filosofo idealista tedesco Friedrich Schelling: «La natura è lo spirito visibile, lo spirito è la natura invisibile».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code