Le ore che contano: una proposta per diventare volontario

  •  
  •  
  •  
La Redazione

La Cooperativa La Meridiana lancia una nuova proposta:  Le ore che contano. Un progetto che ha l’obiettivo di allargare la presenza di volontari nei Centri gestisti dalla Cooperativa e di offrire un’opportunità a coloro che desiderano prestare il proprio tempo per il benessere degli altri.Attualmente sono circa cento i volontari che collaborano con La Meridiana. Grazie alle ore donate dai nuovi volontari potremo affrontare al meglio le nuove fragilità e le nuove esigenze. “La presenza dei volontari nei nostri Centri – commenta Roberto Mauri, direttore della Meridiana – è un fatto di assoluta importanza. Richiama i legami con le nostre origini. Siamo nati, infatti, oltre 40 anni fa come gruppo di volontari della Parrocchia San Biagio, aiutavamo gli anziani del quartiere in particolari quelli più poveri. Fare del bene in modo libero ed autentico è un valore su cui si dispiega la nostra missione e su cui si basa la nostra visione”.

Un incontro per conoscere La Meridiana e i suoi volontari

Il 7 febbraio i candidati volontari e quelli già inseriti in Meridiana si troveranno per  conoscere e presentare le attività dei Centri. Ci saranno gli operatori de Il Paese Ritrovato, quelli di SLAncio con la RSD San Pietro, l’Hospice, la RSA, i Centri Diurni, Il Ciliegio, Costa Bassa e Oasi San Gerardo. Non solo. Si potranno conoscere più da vicino i diversi progetti come quelli dei Poeti Fuori Strada, l’Arte Terapia. Insomma le occasioni per dare una mano e fare del bene non mancano.

 

Monica in questo video spiega perché svolge volontariato in Meridiana.


 Le ore che contano è un progetto realizzato in collaborazione con  PwC e Goodpoint.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code