Le storie di RTI Bonvena: “Anche il calcio è accoglienza”

  •  
  •  
  •  

palloneI. giocava nella squadra di calcio del suo Paese e quando è fuggito dal Gambia è stato costretto anche a lasciare il pallone. Ha 23 anni ed è arrivato a Desio a maggio. Qui non ha mai smesso di allenarsi né di sperare che un giorno sarebbe tornato a giocare in una squadra. Ogni pomeriggio indossava i suoi pantaloni tagliati e le sue scarpe consumate, usciva dalla struttura di accoglienza che lo ospita e andava a correre al parco. E’ qui che un pomeriggio ha incontrato alcuni ragazzi. Lo hanno colpito perché correvano tutti insieme e indossano delle magliette uguali. I. ha pensato che poteva avvicinarsi e fare loro qualche domanda. Erano i giocatori della Assosport Desio.  Hanno invitato I. ad allenarsi con loro e, poco tempo dopo, gli hanno regalato delle scarpe nuove.

Oggi I. è uno dei giocatori della Assosport Desio ed è il capitano di Tiki Taka United, la squadra di richiedenti asilo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code