A Midsummer night’s dream

Young Adult è la nuova rassegna pensata per i ragazzi dagli 11 ai 18 anni, una fascia d’età che merita una particolare attenzione e a cui si vuole e si deve parlare – attraverso linguaggi scenici specifici – di temi sensibili, delicati o addirittura scomodi.

Al Teatro Binario 7 domani venerdì 26 gennaio alle 21.00, secondo appuntamento della rassegna A Midsummer night’s dream: il più perfetto – ed esilarante – dei teoremi d’amore mai scritto, detto nella lingua in cui fu scritto.

Cinque attori e due musicisti non basteranno mai per inscenare la più misteriosa e delicata favola del Bardo.

E invece no, basta qualche oggetto, una barba, una colonna, un fazzoletto di tulle, ed eccoci ad Atene, alla corte di Teseo.

Quattro innamorati perduti in un bosco popolato di suoni; l’incantesimo dell’amore pilotato ad arte, con buone intenzioni ma non sempre in modo efficiente, sugli occhi di questo o di quel personaggio finché nessuno ci si raccapezza più. Il più perfetto – ed esilarante – dei teoremi d’amore mai scritto, detto nella lingua in cui fu scritto.

E, per sottolineare la graduale perdita del senno, e il suo successivo ritrovamento, alcuni capolavori del rock inglese degli anni ’60 e ’70: Beatles, King Crimson, Pink Floyd.

Adatto sia per chi l’inglese lo conosce bene sia – grazie ai sovra titoli in italiano – per chi si avvicina al teatro in lingua originale per la prima volta.

 

2 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code