A Milano la mobilità è sempre più sostenibile

La redazione

Milano è sempre più car sharing e bike sharing. Nel capoluogo meneghino, il car sharing è una realtà sempre più diffusa e apprezzata e i milanesi che lo hanno sperimentato sono il 37% (seguiti da fiorentini e palermitani) contro il 24% del resto d’Italia. Otto italiani su dieci conoscono il sistema di car sharing ma solo due lo hanno utilizzato almeno una volta.

Nella settimana dell’European Mobility Week (dal 16 al 22 settembre in diverse città italiane), Milano risulta essere la prima città italiana a superare i 150.000 clienti solo per Car2go e si posiziona al 5° posto nella classifica delle migliori in Europa per numero di utenti. Un  anno fa, settembre 2016, a Milano sono arrivati i primi 50 veicoli a quattro posti e il numero dei clienti è cresciuto del 24%. Il successo dell’iniziativa ha determinato nuove scelte e Car2go ha già annunciato l’aumento del numero di smart forfour di ultima generazione. La flotta milanese sarà quindi composta da 800 veicoli, di cui metà saranno smart fortwo e metà smart forfour.

Da una recente indagine di Monitor Allianz Global Assistance, condotta in collaborazione con Nextplora,  risulta che il car sharing è apprezzato soprattutto dai più giovani (25-24 anni) che è determinante risparmiare rispetto all’acquisto di un’auto (40% intervistati), che lo si fa per consapevolezza ecologica (28%) e per comodità (24%).

Nel mese di ottobre debutterà anche il progetto di Bike sharing libero di OFO. La società cinese, sbarca nel capoluogo meneghino con 4.000 biciclette gialle che, diversamente da  Bikemi (il servizio di bike sharing municipale), consente di prenotare una bicicletta e lasciarla dove si vuole.

Buone notizie per le nostre tasche e ancor di più per l’ambiente. 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code