A Monza i giovani diventano protagonisti

ComuneMonzaRiqualificazione urbana attraverso la street art, network, sale studio, arte e musica, creazione di nuovi spazi giovanili, promozione della città in vista di Expo: è online fino al 21 febbraio 2014 il bando del Comune per coinvolgere i giovani nella progettazione e negli usi degli spazi pubblici attraverso iniziative che mettano in gioco il loro protagonismo e le loro capacità organizzative e imprenditoriali.
Il bando è frutto di una delibera, approvata dalla Giunta comunale guidata dal sindaco Roberto Scanagatti e presentata dall’assessore alle Politiche giovanili  Egidio Longoni, che prevede il coinvolgimento dei giovani dai 16 ai 25 anni – ma non in modo esclusivo, perché potranno fare parte dei gruppi anche persone di età maggiore  – nella progettazione di iniziative e pratiche per l’utilizzo innovativo degli spazi comunali.
Partecipando al bando, frutto di un lavoro che ha coinvolto più assessorati (ad esempio quello ai Lavori pubblici), i ragazzi – in forma organizzata, purché non profit – potranno presentare i loro progetti per animare e riqualificare aree urbane (ad esempio con la street art) e spazi della città, che potranno essere gestiti direttamente da loro per promuovere iniziative utili alla cittadinanza.
La somma complessiva messa a disposizione dall’amministrazione è di  250 mila euro. I progetti finanziati, se approvati, riceveranno una dotazione che andrà da un minimo di 10 mila ad un massimo di 40 mila euro per ciascun progetto. Ai finanziamenti i gruppi potranno agganciare sponsorizzazioni, donazioni e attività di fund raising.
“Il panorama di iniziative del Comune per promuovere il protagonismo giovanile – ha commentato l’assessore Longoni – si arricchisce di uno strumento importante, che stimola la partecipazione dei ragazzi, dando loro modo di affinare la capacità di mettere a punto progetti che devono avere obiettivi chiari e solidi piani economici. Con questo bando, inoltre, produrremo iniziative utili alla città e ai cittadini, ad esempio ampliando l’offerta oraria di spazi in cui studiare e fare ricerca, oppure riqualificando aree cittadine o ancora promuovendo la nostra città in vista di Expo. Un’iniziativa importante, frutto anche del Forum giovani, la grande consultazione avviata da questa amministrazione all’indomani del suo insediamento”.
Oltre alle risorse economiche il Comune metterà a disposizione anche spazi pubblici nei quali i soggetti selezionati, che dovranno darne indicazione nel bando, potranno insediarsi per sviluppare i propri progetti. Le proposte potranno avere una durata massima di 20 mesi con decorrenza da giugno 2014 al 28 febbraio 2016. La fase di progettazione si concluderà a maggio 2014 mentre il convenzionamento è previsto per giugno 2014.

Ufficio stampa comune di Monza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code