Nasce il Brianza Beer Festival

Un vero festival della birra non poteva mancare in Brianza, perché è proprio qui – nel triangolo di territorio compreso tra Varese, Como e Milano – che negli ultimi vent’anni sono nati alcuni tra i migliori birrifici d’Italia. Storie di mastri birrai che con passione seguono ogni passo della produzione per creare delle birre artigianali uniche, dalla scelta del malto e dei luppoli migliori fino alla corretta spillatura. 

Tredici di queste realtà birrarie artigianali, tra le migliori a livello nazionale, daranno vita alla prima edizione del Brianza Beer Festival, il primo dedicato alla birra artigianale e alla cultura brassicola della Brianza, che si terrà dal 7 al 9 aprile 2017 a Mariano Comense (CO), in via Giacomo Matteotti 8, nei locali del Palazzo Storico delle Esposizioni.

Brianza Beer Festival sarà soprattutto, ma non solo, una grande festa dove gli artisti del boccale incontreranno appassionati e curiosi per promuovere la birra artigianale di qualità.

Luppolo e orzo, materia prima della birra

«Abbiamo scelto artisti di strada, espositori, streetfood e commercianti con passione e cura, per offrire ai visitatori tre giorni di svago a 360° – spiega David Marelli, presidente e fondatore di Brianza Beer Festival – in una manifestazione che  “vi terrà sulle spine” facendovi divertire e assaporare l’arte e la cultura che si nascondono dietro ad ogni singola goccia di nettare di luppolo. Tanti birrifici artigianali di grande qualità ed esperienza stanno credendo in questo grande evento, dimostrando grande fiducia nel nostro staff».

Negli stand del Palazzo Storico delle Esposizioni si troverà una selezione di tredici dei migliori birrifici del Nord Italia. Al momento hanno confermato la loro presenza in dieci: Birrificio Italiano di Limido Comasco (Co); Canediguerra di Alessandria; Croce di Malto di Trecate (No); The Wall di Venegono Inferiore (Va); Birra Gaia di Lissone (Mb); Brewfist di Codogno (Lo); Diciottozerouno di Oleggio Castello (NO); Vetra di Caronno Pertusella (VA); Birrificio Legnone di Dubino (So); HIBU di Burago Molgora (Mi).

Durante i tre giorni di festival sarà possibile incontrare i mastri birrai e seguire workshop dedicati organizzati da The Good Beer Society, associazione di degustatori diplomati, operatori del settore birrario, che porteranno tutta la loro esperienza al Brianza Beer Festival. 
I corsi prevedono vari momenti tra cui tecniche di degustazione, esami visivi e olfattivi, lezioni di storia della cultura e produzione birraria. Conseguendo il primo livello si diventerà Beer Lover, approfondendo gli argomenti si acquisirà il titolo di Beer Expert e, per i veri cultori della materia, un terzo livello con la certificazione di Beer Geek.

I visitatori avranno ampia scelta per accompagnare la birra deliziando il palato negli stand dedicati allo streetfood di qualità.

E visto che l’arte del tattoo e lo skateboarding sono sempre stati legati al mondo della birra, al Palazzo Storico delle Esposizioni non poteva mancare uno spazio per i tatuatori e uno skate shop. Completeranno il quadro il vintage market e l’area giochi. Infine, tutte le sere concerti e dj set animeranno i tre piani dell’area espositiva.

#viterremosullespine è l’hashtag scelto per la manifestazione.

Apertura dei battenti alle 18 di venerdì 7 aprile.

Palazzo Storico delle Esposizioni

Via Giacomo Matteotti 8

Mariano Comense (CO)

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code