Non ti scordar di me, la festa dei nonni

arengarioE’ l’occasione della festa dei nonni il motivo per cui la Cooperativa la Meridiana di Monza ha deciso di presentarsi alla città e di illustrare ai cittadini le proposte per gli anziani e per le loro famiglie. La Meridiana è una cooperativa che non ha bisogno di presentazioni. Da quasi 40 anni opera a Monza e in Brianza in favore dell’anziano, della famiglia, si prende cura della fragilità mantenendo fede e coerenza allo spirito con il quale ha cominciato.

Erano un gruppo di ragazzi dell’oratorio di san Biagio, di Monza, animati dal desiderio di “fare il bene”, di “farlo bene” e di vivere il Vangelo con semplicità e concretezza. Uno spirito che non si è smarrito, ma si è integrato alla necessità di offrire servizi socio sanitari innovativi e competenti.

Una storia e un servizio quello di Meridiana riconosciuto in città, dalle istituzioni, dalle associazione dagli enti pubblici e privati. Oggi La Meridiana, impresa sociale formata da 85 soci, 95 volontari, oltre 300 operatori tra cui professionisti e consulenti, progetta, realizza e gestisce diverse realtà in grado di rispondere ai molteplici bisogni di anziani e familiari ed è accreditata nella comunità scientifica come promotrice e capofila di progetti sperimentali.

La Meridiana gestisce numerosi servizi per anziani, Centri Diurni integrati per anziani, RSA, Alloggi Protetti, Centri di Aggregazione, Centri per malati di Alzheimer. Recentemente è stato inaugurato anche SLAncio, la casa per persone affette da patologie neurovegetative.

L’intero sistema socio sanitario osserva con interesse le proposte e i progetti de La Meridiana, che sono monitorati da gruppi di studio e di ricerca universitaria.

locandina_nonni_pag2
Domenica 4 ottobre La Meridiana sarà in Arengario con i suoi centri di servizio. Anzitutto la residenza san Pietro con il suo Centro Diurno, la residenza per anziani, il progetto innovativo come RSA aperta, il Centro per Disabili. Poi Costa Bassa situato nel Parco di Monza con suo Centro Diurno nato fra i primi in Lombardia. L’Oasi san Gerardo di Monza con i suoi alloggi protetti, Maria Bambina di Bellusco che vanta il Centro Diurno insieme ad Alloggi Protetti, il Centro Ginetta Colombo di Cerro Maggiore e infine Progetto SLAncio innovativo servizio nell’accoglienza di pazienti in stato vegetativo, SLA e Hospice.

“Non ti scordar di me” trova il Patrocinio di Regione Lombardia, Provincia e Comune di Monza. Media Partner Il Dialogo di Monza.

Fabrizio Annaro

Foto della conferenza stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code