Obiettivo 2030: verso zero rifiuti

La Redazione

Ambizioso ma non impossibile. L’obiettivo è di tagliare del 15% il quantitativo di rifiuti prodotti da ogni cittadino e dimezzare la quantità di immondizia da incenerire o da mandare in discarica. In poche parole lo scopo è di arrivare al 70% di rifiuti riciclati entro il 2030.

L’impegno è stato firmato da 23 città di tutto il mondo tra cui Milano, unica  italiana ad aderire al progetto. “Verso rifiuti zero” è stato promosso dalla rete internazionale C40, presieduta della sindaca di Parigi Anne Hidalgo e che riunisce le grandi città del mondo impegnate nella lotta al cambiamento climatico.

Se le 23 città, che nell’insieme rappresentano 150 milioni di abitanti, manterranno il patto, avremo 87 milioni di tonnellate di spazzatura in meno. Il contributo in termini di contenimento della temperatura globale sarà di un grado e mezzo, non poco se si pensa al numero piuttosto limitato di cittadini coinvolti.

Il successo dell’iniziativa dipenderà molto dagli interventi che ogni città metterà in atto. Si tratta di ridurre gli sprechi di cibo, limitare gli imballaggi soprattutto quelli di plastica e promuovere la cultura del riutilizzo, piuttosto che gli articoli usa e getta.

 

2 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code