18 giugno 2018

Racconti di primavera n.11

 Ah, la primavera, la bicicletta, la giacchetta aperta, la maglietta di pizzo, la broncopolmonite.

mesmeri, Twitter

San Gerardo, il San Francesco di Monza

di Daniela Annaro – Foto e video  di Giovanna Monguzzi

Ai tempi di Gerardo dei Tintori (1134 -1207) la città si chiama Modicia o Modoetia. Un borgo,  già fiorente, animato da aspre contese fra il Papato e l’Imperatore Federico il Barbarossa. Non ci sono molte notizie sulla sua vita, se non quelle riportate  dallo storico del XIII secolo, Bonincontro Morigia,

L’ Italia s’è destra

di Marco Riboldi

Abbandono per una volta il tipo di articoli di cui solitamente mi occupo per misurarmi con l’attualità. Cercherò di raccontare qui alcune cose che mi sembra di aver capito nelle ultime settimane, quelle che hanno portato al governo tra leghisti e grillini.

“Tredici” stagione 2, ovvero l’impossibilità di dire la verità

di Mattia Gelosa

La serie culto “Tredici” si era conclusa con la fine delle 13 cassette di Hannah Baker e i dubbi sulla sua scelta di suicidio risolti. Per questo, quando Netflix e la produttrice Selena Gomez hanno annunciato una seconda stagione, l’operazione puzzava di pura scelta commerciale: persino il libro omonimo di Jay Asher, da cui fu tratta la serie, non ebbe sequel. Perché dunque inventarselo?

Vita mia, ritorna in libreria l’autobiografia di Pietro Consagra

di Costanza Tannaro

Pietro Consagra è stato uno scultore italiano molto importante (Mazara del Vallo,1920- Milano 2005) anche se, forse, non amato moltissimo nel nostro paese. Le sue opere si conservano in prestigiose raccolte pubbliche all’estero, dagli Stati Uniti alla Croazia, dal Canada alla Francia più che nel Bel paese.

Abbiamo il governo, ma c’è poco da esultare

di Luigi Losa

Grazie Mattarella, grazie Presidente. Grazie Cottarelli, un italiano vero. Sono premesse d’obbligo prima di soffermarsi sulla situazione del Paese che è arrivato fin sull’orlo del baratro e che, per fortuna e per grazia di Dio (è proprio il caso di dirlo, visto che giovedì era il Corpus Domini),