Parco Tittoni: tra la via Emilia e…

Emilia grande protagonista, in questi giorni, alle serate musicali del Parco Tittoni di Desio. Venerdì 12 luglio c’è stato l’atteso ritorno dei Modena City Ramblers, con un progetto che è un vero e proprio omaggio al ventennale dello storico album acustico “Raccolti”. L’8 marzo scorso la band emiliana ha pubblicato in CD, DVD e doppio vinile il disco RIACCOLTI (Modena City Records, distribuzione Universal) e per il pubblico di Desio ha dato vita a  un concerto ricco dei tanti cavalli di battaglia di 25 anni di storia, pronti a fare, “come in principio e come sempre sarà”, ballare e gioire il pubblico.

E dopo il ‘combat folk’ targato MCR – e un weekend che ha visto in scena il concerto benefico dei Ritmo Tribale sabato e l’originalissimo Silent WiFi Concert la domenicamercoledì 17 luglio sarà la volta di un altro gruppo nato sulle orme di un grande modenese: i Musici di Francesco Guccini. Al Parco Tittoni approda infatti lo show dei musicisti che hanno collaborato con Francesco Guccini nel corso della sua lunga carriera artistica. Come è noto, da tempo il cantautore modenese ha deciso di stare lontano dai palcoscenici : toccherà quindi ai Musici eseguire gli indimenticabili brani che lo hanno reso famoso.

La formazione comprende Juan Carlos “Flaco” Biondini – voce, chitarra; Vince Tempera – tastiere; Antonio Marangolo – sassofono; Pierluigi Mingotti – basso elettrico; Ivano Zanotti – batteria. A loro il compito di continuare ad emozionare il pubblico riproponendo, sui vari palchi d’Italia, le canzoni del poeta: Il vecchio e il bambino, La locomotiva, Autogrill, L‘Avvelenata, Auschwitz, Dio è morto, fino ad arrivare a brani come Noi non ci saremo, Canzone per un’amica, Vedi cara e Cyrano.
E per rendere i live ancora più coinvolgenti i Musici racconteranno aneddoti sulle esperienze e sui tanti momenti vissuti insieme al fianco di Guccini. L’evento è in collaborazione con Six Sound (apertura cancelli 19.30 – inizio live alle 21 – ingresso in prevendita 12€, in cassa 15€).